NEWS GENOVAMETEO.IT

New Page 1

 MenuMaker

Dopo molto, alta pressione latitante. Clima spesso instabile

LA MACCHINA DEL TEMPO

 


A cura di Marco Ellena, 3/4/2019 alle ore 0:34
Dopo molti mesi di siccità finalmente la fase asciutta si è interrotta con le piogge che hanno bagnato un po' tutto il territorio ligure con i picchi più alti nello spezzino e nell'entroterra del Ponente. Piogge significative ma assolutamente inifluenti sulla risoluzione di una lunga siccità che dura ormai dalla seconda metà di Dicembre 2018.
Bisogna altresì dire che fortunatamente la siccità non si è interrotta con fenomeni troppo intensi ma con fenomeni che dovranno accompagnare una fase graduale di ritorno alla normalità. Questo significa che per risolvere senza danni la lunga fase asciutta ci sarà bisogno di diversi giorni di pioggia debole o al massimo moderata.
La domanda che noi tutti ci poniamo ora, dunque, è: le piogge degli ultimi giorni sono stati solo una parentesi o l'inizio di un cambio di tendenza meteo?
Rispondiamo a questa domanda rifacendoci al titolo di questa edizione de La Macchina del Tempo: l'Alta pressione che ci ha tenuto in scacco per lungo tempo nella settimana entrante sembra latitare e questo consentirà a numerose perturbazioni di lambire l'Italia ma sopratutto aprirà una fase dalla pressione atmosferica medio-bassa e dunque forierà di molti episodi di instabilità.
Ma veniamo con ordine e partiamo dall'inizio...
... la perturbazione che ha scavato un minimo sul Ligure si allontanerà verso est liberando i cieli di Liguria da nubi e precipitazioni.



La pressione sul Mediterraneo, però, rimarrà seriamente compromessa e sarà campo libero per nuove perturbazioni in arrivo da ovest/nord-ovest.
E detteo fatto: con l'allontanamento della perturbazione ad est già un nuovo vasto fronte perturbato si affaccia alle estremità più occidentali del Vecchio Continente.
Dopo un Venerdì sostanzialmente soleggiato (solo residua instabilità sulle Alpi Marittime) e una prima parte di Sabato ancora soleggiato, da pomeriggio di Sabato il fronte che compariva sulle mappe all'estremità occidentale raggiungerà anche la nostra Regione e nella serata di Sabato nonchè nella nottata di Domenica qualche debole pioggia potrebbe tornare a cadere in Liguria.



Durante la giornata di Domenica il meteo tornerà, molto lentamente, a migliorare ma l'instabilità sarà sempre molto elevata con acquazzoni possibili e improvvisi anche se le prime schiarite si faranno avanti.
Lunedì un debolissimo promontorio anticiclonico di natura nord-africana scaccerà via (temporaneamente) le nubi e l'instabilità dalle nostre terre.



Martedì questo blando promontorio anticiclonico ancora reggerà ma, già da Mercoledì le prime pressioni da ovest di nuovi cicloni in spostamento verso est frantumeranno questo "accenno di anticiclone" e aria instabile confluirà da ovest fin sul Mediterraneo.
Da Mercoledì si aprirà una nuova fase fatta non da fronti perturbati in transito vero e proprio bensi di un fluorilegio di più o meno piccoli temporali o acquazzoni sparsi in un contesto dalla forte variabilità atmosferica.



E così si giungerà al successivo fine settimana.
In una situazione così dinamica, vediamo ora un rapido sunto previsionale per il periodo 5-12 Aprile 2019:

Venerdì 5 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli settentrionali, temperature minime in calo, massime in aumento.

Sabato 6 cieli inizialmente sereni o poco nuvolosi. Tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio graduale aumento della nuvolosità da Ponente a Levante. Entro sera cieli molto nuvolosi o coperti ovunque con deboli piogge sparse. Temperature stazionarie o in lieve aumento. Venti deboli meridionali.

Domenica 7 cieli inizialmente molto nuvolosi. Dal pomeriggio possibili squarci di sereno qua e la ma instabilità diffusa. Ancora possibili deboli piogge in nottata in esaurimento entro al mattino. In seguito fasi asciutte alternate a possibili acquazzoni improvvisi sparsi. Temperature in diminuzione, venti deboli meridionali.

Lunedì 8 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli meridionali, temperature in aumento.

Martedì 9 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli di direzione variabile. Temperature stazionarie o in ulteriore leggero aumento.

Mercoledì 10 cieli irregolarmente nuvolosi con alternanza di nubi e schiarite. Possibili acquazzoni sparsi. Temperature in leggero calo, venti deboli di direzione variabile.

Giovedì 11 cieli irregolarmente nuvolosi con instabilità diffusa. Possibili acquazzoni improvvisi sparsi alternati a fase asciutte e anche soleggiate. Temperature in leggero calo, venti deboli settentrionali.

Venerdì 12 altra giornata di instabilità con alternanza di sole e nubi.

Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi buona permanenza su genovameteo.it!

Questo articolo è stato letto 1 volte nel mese corrente

La news successiva:
Inizio settimana col sole. Da Mercoledì ritornano le piogge

Come già accennato nella nostra Macchina del Tempo, questa settimana vedrà una parentesi anticiclonica nella prima[...]

La news precedente:
L'arrivo delle piogge

Amici di genovameteo.it ci siamo...la tanto agognata pioggia è in arrivo da nord e si concentrerà[...]


SEGUI LE NOSTRE NEWS ANCHE DAL TUO SMARTPHONE!

New Page 1
GENOVAMETEO.IT è un sito amatoriale di previsioni e attualità meteo. Questo sito fornisce informazioni meteorologiche di tipo amatoriale. Non prendere decisioni importanti sulla base delle presenti su questo sito. Webmaster del sito è Marco Ellena. Per qualunque info, richiesta, segnalazione o reclamo si prega di utilizzare il contatto e-mail presente nella sezione "Utility" - "Contatti"