NEWS GENOVAMETEO.IT

New Page 1

 MenuMaker

Gli anticicloni si sgretolano. Continui passaggi perturbati e clima fresco. Quattro transiti perturbati e attenzione a Domenica.

LA MACCHINA DEL TEMPO

 


A cura di Marco Ellena, 30/10/2019 alle ore 0:44
Amici di genovameteo.it bentrovati.
Dopo una fase prolungata di caldo fuori stagione, nelle ultime ore si è registrato un calo termico evidente che ha riportato le temperature abbastanza in media col periodo.
Questo ingresso freddo è stato possibile per l'arretramento dell'anticiclone africano che si è portato via anche l'aria calda e ha consentito a correnti fredde da nord di avanzare verso le nostre Regioni.
L'arretramento dell'Anticiclone africano è solo un primo segnale: durante i prossimi sette giorni, infatti, di anticicloni non se ne avrà traccia e le perturbazioni atlantiche e nord atlantiche si potranno scatenare sul Vecchio Continente.
Prima bordata perturbata per la giornata di Sabato quando un fronte nord atlantico, accompagnato da forti e freddi venti di tramontana, sbarcherà anche sulla nostra Regione.



Nemmeno il tempo di lasciare questo fronte che un nuovo schiaffo nord atlantico sfonderà sull'Italia portando sempre forte vento e piogge che anche in Liguria potrebbero risultare localmente anche molto intense.



Questo fronte transiterà da nord ovest verso est-sud/est nel corso di Domenica e lascerà la nostra Regione nella tarda serata.
Lunedì una breve parentesi stabile, sempre con forti venti settentrionali, prima di un nuovo fronte che giungerà sulla Liguria nella giornata di Martedì



Le precipitazioni saranno tra deboli e moderate e interesseranno prevalentemente i settori di centro e levante ligure.
Non essendoci alcun anticiclone di blocco ad est dell'Italia anche questa perturbazione scivolerà via verso est nel corso delle 24 ore successive ed ecco che dunque di presenterà una nuova fase stabile per la giornata di Mercoledì.
Giovedì un movimento atmosferico molto interessante: l'anticiclone africano tornerà a provarci verso nord ma questa volta, invece di interessare come di consueto le Regioni italiane, si sbilancerà più verso est e si estenderà agli stati dell'Europa dell'est.
Sicuramente ci saranno delle influenze sulle termiche italiche che sono destinate a salire anche se non in modo così significativo.
Ma l'aspetto più interessante di questo evento è che se sull'Italia non ci saranno regimi anticiclonici tali da fermare il treno di perturbazioni atlantiche, allo stesso tempo ad est questo anticiclone meridionale potrebbe fermare le perturbazioni in loco sull'Italia per molto tempo e questo è un'aspetto da non sottovalutare e su cui torneremo più in dettaglio nel corso della prossima settimana.
Intanto Giovedì l'avvicinarsi di una nuova perturbazione (questa volta più pienamente atlantica e quindi più mite) porterà ad un graduale aumento della copertura nuvolosa ma con precipitazioni nulle o scarse.
Venerdì 8 giungerà sulle nostre teste la fase più acuta del nuovo fronte che colpirà anche la Liguria con piogge localmente nuovamente molto forti



Con l'anticiclone di blocco orientale non sappiamo bene ancora se questa nuova acuta fase di maltempo possa perdurare per diversi giorni, anche perchè la data di previsione inizia ad essere piuttosto lunga e noi preferiamo fermarci qua.
Dunque ben 4 schiaffi perturbati nei prossimi 7 giorni con due focus per possibili piogge intense per Domenica 3 e Venerdì 8...insomma, temperature a parte, si entra in una fase molto calda dal punto di vista previsionale.

Vediamo dunque di mettere tutti i tasselli al loro posto riassumendo in breve quello che potrebbe essere il meteo per il periodo 1-8 Novembre 2019:

Venerdì 1 irregolarmente nuvoloso con transiti nuvolosi alternati a schiarite. Precipitazioni assenti, venti forti di tramontana, temperature in diminuzione.

Sabato 2 cieli molto nuvolosi o coperti. Piogge diffuse e persistenti generalmente moderate. Venti forti settentrionali, temperature in diminuzione. Possibili schiarite in serata

Domenica 3 cieli molto nuvolosi o coperti. Precipitazioni diffuse, moderate ma localmente anche forti o molto forti (PRESTARE LA MASSIMA ATTENZIONE). Venti forti settentrionali, temperature stazionarie.

Lunedì 4 cieli tra poco e irregolarmente nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti moderati settentrionali, temperature in aumento.

Martedì 5 cieli molto nuvolosi o coperti. Possibili piogge (più probabili sui settori di centro e levante) generalmente deboli. Venti moderati settentrionali, temperature stazionarie o in lieve calo.

Mercoledì 6 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o moderati meridionali, temperature in sensibile rialzo.

Giovedì 7 cieli tra irregolarmente e molto nuvolosi. Precipitazioni poco probabili (ma non escluse). Venti deboli o moderati meridionali, temperature minime in aumento, minime in calo.

Venerdì 8 giornata perturbata con forti piogge.

Con questo è tutto.
Concludiamo informandovi che stiamo forse arrivando ad un dunque sul down che abbiamo subito alle nostre previsioni che potrebbero tornare online molto presto.
A presto!

Questo articolo è stato letto 6 volte nel mese corrente

La news successiva:
È alluvione sul Levante ligure. Allerta rossa sul Levante fino a mezzanotte

Come atteso su Ponente e Centro Liguria le piogge ci sono state ma non con intensità[...]

La news precedente:
Oggi giornata di tregua. Domani nuovi deboli piovaschi. Week-end perturbato. Temperature in calo da stasera

Dopo i deboli piovaschi di ieri il meteo già nel corso del pomeriggio (sempre di ieri)[...]


SEGUI LE NOSTRE NEWS ANCHE DAL TUO SMARTPHONE!

New Page 1
GENOVAMETEO.IT è un sito amatoriale di previsioni e attualità meteo. Questo sito fornisce informazioni meteorologiche di tipo amatoriale. Non prendere decisioni importanti sulla base delle presenti su questo sito. Webmaster del sito è Marco Ellena. Per qualunque info, richiesta, segnalazione o reclamo si prega di utilizzare il contatto e-mail presente nella sezione "Utility" - "Contatti"