New Page 1

 MenuMaker

Medio e Lungo termine: le temperature miti e il clima stabile sarà solo un ricordo. Ingresso freddo (ma non gelido) dalla porta della Bora

FOCUS MODELLI

 


A cura di Marco Ellena, 16/3/2019 alle ore 12:00
Le ultime settimane hanno visto lo stabilizzarsi sull'Europa continentale di una struttura anticiclonica mista che ha letteralmente diviso a metà l'Europa: il nord al freddo e clima spesso instabile, il centro e sud sotto il sole e con forte escursione termica.
Ma dopo questa egemonia anticiclonica (durata molte settimane) il passo è ormai cambiato: la componente azzorriana dell'Anticiclone si ritira ad ovest, quello orientale si ritira a sud lasciando libero campo a correnti più instabili di affondare anche verso il Mediterraneo.



Inizialmente il vortice subpolare sarà forte e ben saldato a nord impedendo discese corpose di impulsi freddi verso sud.
Attorno a Sabato 18 il vortice rallenterà favorendo la discesa fredda che solo temporaneamente avverrà dalla porta del Rodano e quindi la Liguria sarà tra le Regioni che subiranno maggiormente questo calo termico.



Lunedì 20 l'Anticiclone delle Azzorre, preso da un sussulto, tornerà ad alzare la voce ma lo farà non più invadendo l'Europa verso est ma puntando le Isole Britanniche a nord in un'asse ovest-nord-est.



Questa inclinazione dell'Anticiclone e questa puntata verso nord favorirà la discesa di ulteriore aria fredda da nord questa volta però da nord-est e quindi dalla porta della Bora. L'ingresso dell'aria fredda dalla porta della bora classicamente colpisce maggiormente le regioni del nord-est e Adriatiche ma il calo sarà registrato (seppur in maniera minore) anche sulla nostra Regione.
Da Martedì 28 l'Anticiclone delle Azzorre nuovamente si ritirerà ad ovest per cui la circolazione atmosferica si distribuirà nuovamente dalla parte atlantica.



Sarà dunque un susseguirsi di transiti perturbati nordatlantici che porteranno, in un regime climatico comunque abbastanza rigido, diverse piogge e nevicate abbondanti in montagna.

Dunque anche se proprio di Generale Inverno non si può parlare, possiamo sicuramente dire che l'Inverno si avvicinerà un pochino alle nostre latitudini.
Ribadiamo, inoltre, che queste sono chiaccherate meteo dove la previsione a medio e lungo termine andranno sicuramente riconfermate nei prossimi giorni e nelle prossime settimane. Dunque non perdetevi tutti gli aggiornamenti qui, sul portale di genovameteo.it.

Questo articolo è stato letto 1 volte nel mese corrente

La news successiva:
Martedì con cieli grigi, qualche goccia di pioggia e temperature miti. Mercoledì entra la tramontana con temperature minime in calo

Nulla di allarmante...molti siti internet parlano di imminente ingresso gelido, di nevicate a bassa quota...ma sarà[...]

La news precedente:
I cambiamenti climatici: parole in Libertà di Max Palomba

Riportiamo esattamente i pensieri di un nostro amico, Max Palomba sull'ormai archiviata giornata mondiale sui cambiamenti[...]


SEGUI LE NOSTRE NEWS ANCHE DAL TUO SMARTPHONE!

New Page 1
GENOVAMETEO.IT è un sito amatoriale di previsioni e attualità meteo. Questo sito fornisce informazioni meteorologiche di tipo amatoriale. Non prendere decisioni importanti sulla base delle presenti su questo sito. Webmaster del sito è Marco Ellena. Per qualunque info, richiesta, segnalazione o reclamo si prega di utilizzare il contatto e-mail presente nella sezione "Utility" - "Contatti"