New Page 1

 MenuMaker

Novembre chiuderà probabilmente con un'importante deficit idrico. Pluviometri a secco fino a fine mese

FOCUS MODELLI

 


A cura di Marco Ellena, 6/11/2020 alle ore 22:39
Le piogge si allontanano ulteriormente; secondo gli ultimi dati dai modelli sul medio e lungo termine fino addirittura fine mese.
Tutto questo è generato da un setting barico sul Vecchio Continente che sembra ben radicato e statico.
Nel dettaglio a latitudini molto settentrionali la situazione è molto dinamica e "spumeggiante" col vortice subpolare molto attivo e con continue depressioni molto fredde in transito. Quando parliamo di latitudini molto settentrionali parliamo di Islanda e Scozia, poco più a sud sul resto dell'Inghilterra e sull'Irlanda ci sarà una border line caratterizzata da alternanza tra fasi miti e soleggiate e fasi instabili e fredde.
Tutto ciò che sta a sud di questa border line (ivi compresa buona parte dell'Europa continentale e del Mediterraneo) avrà a che fare con continue influenze anticicloniche che determinerà un clima per la maggior parte del tempo soleggiato, solo a tratti nuvoloso ma anche in questo caso solo per nubi di transito da code frontali settentrionali che, però, non porteranno ad alcuna precipitazione di rilievo.
Poche storie: il Mediterraneo (Liguria inclusa) sarà sempre sotto una campana anticiclonica afro-azzorriana (più afro che azzorriana) che, oltre al bel tempo o al cielo nuvoloso ma privo di precipitazioni, porterà anche ad un clima diurno decisamente mite per la media del periodo.
Tutto questo resterà la costante per buona parte del mese.
Solo verso gli ultimi giorni del mese si potrebbe assistere ad un calo pressoreo che consentirebbe ai cicloni freddi settentrionali di abbassarsi di latitudine per inviare segnali instabili anche verso sud e quindi anche verso il Mediterraneo.



Queste sono solo ipotesi e, oltretutto, le carte da noi in possesso ad oggi non chiariscono ancora con quali conseguenze e quando un cambio radicale di circolazione potrebbe interessare il Mediterraneo.
Restiamo dunque alla finestra e vedremo quando i modelli ci daranno novità in merito.

Questo articolo è stato letto 4 volte nel mese corrente

La news successiva:
Nelle prossime ore aumento della nuvolosità ma poche piogge o nulle

Le ultime dai modelli ci segnalano un probabile aumento della copertura nuvolosa nel corso delle prossime[...]

La news precedente:
Un'Alta pressione prima sull'Europa centrale poi su quella orientale tiene in scacco il meteo anche nel Mediterraneo. Qualche passaggio di nubi ma nulla di più

Tre aree pressoree ben definite si stabiliscono sul Vecchio Continente sul finire dell settimana: una profonda[...]


SEGUI LE NOSTRE NEWS ANCHE DAL TUO SMARTPHONE!

New Page 1
GENOVAMETEO.IT è un sito amatoriale di previsioni e attualità meteo. Questo sito fornisce informazioni meteorologiche di tipo amatoriale. Non prendere decisioni importanti sulla base delle presenti su questo sito. Webmaster del sito è Marco Ellena. Per qualunque info, richiesta, segnalazione o reclamo si prega di utilizzare il contatto e-mail presente nella sezione "Utility" - "Contatti"