News meteo Genova e Liguria

New Page 1

MenuMaker

Tra sole e nuvolecon qualche rischio di temporali. Dalla serata forte vento.

A cura di Marco Ellena, 28 Jun 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati. La giornata odierna sarà caratterizzata da un'alternanza tra sole e nubi ma con una situazione atmosferica piuttosto instabile: dall'Atlantico, infatti, è entrata una perturbazione che solo di striscio toccherà la Liguria mentre più direttamente le regioni padane. Se dunque non ci aspettiamo sulla Liguria un vero e proprio transito perturbato, i temporali in sviluppo sulla pianura padana unitamente a piccoli o grandi nuclei temporaleschi in formazione sull'appennino, potrebbero regalare alla nostra Regione qualche fenomeno precipitativo di stampo temporalesco. Difficile capirne l'entità, molto probabile sarà che la distribuzione dei fenomeni sarà molto eterogenea sul territorio regionale con alcune zone neppure sfiorate dai fenomeni ed altre che potrebbero invece vivere alcuni attimi di forti fenomeni. In ogni caso la struttura non organizzata dei fenomeni precipitativi in Liguria ci fa pensare che laddove i fenomeni (anche i più intensi) si dovessero verificare la durata degli stessi dovrebbe essere limitata.
Dunque una situazione ben lontana da un vero cambio meteo tale da riportare acqua nei bacini idrici liguri...si tratterà solo di fenomeni estemporanei che poco hanno a che fare con strutture perturbate ben organizzate.
Altra nota significativa da citare riguarda la ventilazione. Già dal pomeriggio, ma soprattutto dalla serata si alzeranno forti venti meridionali che soffieranno un po su tutta la Liguria almeno fino a Venerdì sera con relativo aumento anche del moto ondoso.
Dunque qualche novità e qualche movimento in più rispetto al "piattume" meteorologico di queste ultime settimane ma siamo ben lontani dal farvi la cronaca di un break perturbato vero e proprio.
Per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata e buona permanenza su genovameteo.it!!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Giornata transitoria,domani possibili temporali.

A cura di Gabriele G., 27 Jun 2017 alle ore 9:23


Dopo mesi di deficit idrico per tutto il paese ma in particolare per il nord nella giornata di domani avremo un affondo atlantico piu' deciso che porterà pioggia e anche forti temporali,in particolare modo nella zona della pianura padana dove potranno verificarsi anche forti fenomeni.
La liguria sarà toccata marginalmente,solo durante la mattinata di domani potranno verificarsi qualche temporale e forte rovescio.
Giornata odierna che sarà la copia di quella appena passata con qualche nuvola di passaggio al mattino,durante la giornata il sole prenderà spazio e ci saranno ampi spazi di sereno.
Temperature stazionarie in tutti i valori.
Genovameteo vi augura buona giornata!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Oggi discreto, Martedì e Mercoledì spiccata variabilità e forte vento

A cura di Marco Ellena, 26 Jun 2017 alle ore 7:00

Un po di novità bollono in pentola. La maccaja prevista per la settimana sembra non resistere e già dalla giornata odierna potremo vedere ampie schiarite. Ma le nubi non ci abbandoneranno completamente e già dalla giornata di domani, in una situazione di spiccata variabilità le nubi torneranno e saranno anche portatrici di qualche isolato temporale. Situazione identica Mercoled' ma con un'aggiunta: il vento. Mercoledì, difatti, forti venti meridionali soffieranno un po su tutta la Liguria, specie nei settori centrali. Per quanto riguarda le temperature queste rimarranno ancora piuttosto alte almeno fino alla burrascata di Mercoledì dopo la quale le temperature perderanno un paio di gradi, localmente anche 3 riportandosi su valori estivi ma non eccessivamente afosi.
Dunque qualche pioggia in arrivo (ma non sufficienti a calmare lo stato di siccità) vento forte e temperature in sensibile calo...ci aspetta una settimana movimentata



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Settimana di maccaja, poi un break temporalesco

A cura di Marco Ellena, 23 Jun 2017 alle ore 0:02

Il sodalizio Azzorre-Africa sembra chiudersi qui: il panettone afro-azzorriano è spezzato a metà da un’incursione fresca ed instabile all’altezza delle Isole Britanniche che, almeno all’inizio, non coinvolgerà direttamente il nostro Paese ma farà da spartiacque proprio tra l’anticiclone delle Azzorre (che rimarrà ad ovest dello spartiacque) e l’anticiclone africano (che rimarrà invece ad est). Il nostro Paese, in virtù della sa collocazione geografica rimarrà unicamente sotto l’anticiclone africano che dunque spingerà aria umida da sud verso nord.



Come spesso accade in Liguria in questi casi si solleveranno, proprio sui versanti marittimi, nubi alte di tipo marittimo che creeranno una cappa unica nuvolosa-umida.
Sarà dunque tempo per maccaja mentre a latitudini più settentrionali il vortice fresco ed instabile si farà via via più insistente spingendo sempre più verso sud.
Tra Mercoledì sera e giovedì prime avvisaglie anche sul nord italico con un rischio sempre più crescente di temporali sparsi.



Dunque un inizio con maccaja, nuvolo, molto umido ma rischio precipitazioni basso, una continuazione con il rischio di qualche temporale e un generale calo termico.
Ma vediamo più nel dettaglio la tendenza meteo per il periodo 23-30 Giugno:

Venerdì 23 Giugno cieli molto nuvolosi specie sui settori centrali, meno sull’estremo ponente ligure. Precipitazioni assenti, venti tra deboli e moderati da S/SE. Temperature massime in calo, minime in aumento.

Sabato 24 cieli molto nuvolosi sui settori centrali, irregolarmente nuvolosi sulle due estremità di ponente e di levante. Precipitazioni assenti, venti deboli o moderati da S/SE. Temperature stazionarie.

Domenica 25 sui settori centrali cieli molto nuvolosi o coperti, irregolarmente nuvoloso altrove. Temperature stazionarie, precipitazioni assenti, venti deboli o moderati da S/SE.

Lunedì 26 cieli molto nuvolosi o coperti sui settori centrali, irregolarmente nuvolosi sulle due riviere. Precipitazioni assenti, venti deboli o moderati da S/SE, temperature stazionarie.

Martedì 27 cieli molto nuvolosi sui settori centrali, irregolarmente nuvolosi altrove con maggiori schiarite sulle due estremità della nostra Regione. Precipitazioni assenti, venti deboli da S/SE, temperature stazionarie.

Mercoledì 28 cieli molto nuvolosi o coperti sui settori centrali, irregolarmente nuvolosi altrove. Dalla serata miglioramento a cieli irregolarmente nuvolosi anche sui settori centrali ma maggior rischio di temporali sparsi. Temperature in calo dalla sera, venti moderati o forti da S/SE, moto ondoso in aumento.

Giovedì 29 forte variabilità con alternanza di spazi soleggiati e annuvolamenti più consistenti durante i quali non sono esclusi locali acquazzoni o temporali. Venti moderati da S/SE, mare molto mosso, temperature in ulteriore calo.

Venerdì 30 probabile miglioramento delle condizioni meteo e una generale ripresa dei valori termici.

Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata e buona permanenza su genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Prossimi giorni con caldo crescente

A cura di Marco Ellena, 21 Jun 2017 alle ore 7:00

Dopo il caldo record di Sabato le temperature sono tornate assai calde ma entro un certo limite. Limite che nei prossimi giorni verrà lentamente innalzato con un conseguente innalzamento delle colonnine di mercurio. Sarà un aumento termico limitato di giorno in giorno ma costante almeno per i prossimi 3 o 4 giorni, un lento ma inesauribile aumento che acuirà nei prossimi giorni l'afa già sensibilmente presente sul nostro territorio regionale.
Merito di questa lunga fase di caldo sull'Italia, come già accennato ad inizio settimana e dalla nostra Macchina del Tempo, una sinergia tra Alta africana e Alta delle Azzorre che si sostengono l'una con l'altra. Il risultato sono flussi occidentali e meridionali che innalzano i valori termici in modo inesorabile, senza alcun appello e senza nemmeno la possibilità di temporali rinfrescanti. Sì, questo perchè la contemporanea presenza di un'alta Africana che porta in dote temperature roventi ma anche umidità e di un'Alta delle azzorre che spazza via l'umidità genera un caldo molto insistente ma livelli di umidità non eccezionali (e questo in parte ci sta ancora salvando) ma tra Giovedì e Venerdì la situazione potrebbe nuovamente mutare: i flussi meridionali prenderanno il sopravvento sui flussi occidentali azzorriani e dunque oltre al caldo crescerà anche di pari passo anche il livello di umidità...dunque, oltre al caldo in aumento dovremo aver a che fare anche con umidità e dunque afa e stress fisiologico da caldo in deciso aumento.
Non ci resta che farvi le classiche, noiose e banali raccomandazioni: evitate se potete di uscire nella fascia oraria 11-18, bevete molta acqua (non ghiacciata), predilite molta frutta e se possibile state in un posto ventilato e fresco... fresco che di certo non troverete all'aria aperta dunque se siete soggetti particolarmente sensibili (bambini, anziani) evitate per qualche giorno di uscire sottoponendovi a stress fisici inutili.
Nei prossimi giorni poi aggiorneremo la situazione sul ramo delle previsioni.
Per ora è tutto, un saluto a tutti voi e una felice giornata da genovameteo.it



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Bastonate africane...caldo e afa. Maccaja Mercoledì

A cura di Marco Ellena, 19 Jun 2017 alle ore 7:00

Ciò che è accadurto nella giornata di Sabato ha dell'eccezionale: Genova al top tra le città italiane più calde, più di molte aree padane. Risultato di una doppia confluenza anticiclonica (Azzorre da un lato, Africa da un'altro lato) che ha portato in Liguria una vera e propria bomba calda con termiche ben superiori ai 30°C. Genova, dai dati ufficiali, si è fermata a 35.6°C al quarto posto tra le Città italiane più calde con solo Catania, Decimomannu e Trento messe peggio. A seguire una notte rovente con valori tra i 23 e i 25°C sulla costa. Poi nella giornata di Domenica tutto rientrato con valori termici decisamente alte (e ben al di sopra delle medie del periodo) ma non eccezionali come quelli registrati nella giornata di Sabato.
Insomma, cronaca di un'Estate che parte col piede sull'acceleratore e che al momento non vediamo quando potrebbe rallentare, almeno non nei prossimi 7 giorni. Dunque caldo, molto caldo anche oggi e nelle prossime giornate con una parentesi di maccaja nella giornata di Mercoledì. Dunque caldo, stress fisiologico da caldo molto pronunciato nelle fasce orarie 11-18, fascia oraria in cui se potete vi consigliamo di non uscire e di restare in aree ventilate e in ombra.
Per tutti gli ulteriori dettagli per le prossime giornate vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti.
Un saluto a tutti e un buon inizio di settimana a tutti voi da genovameteo.it



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Le Azzorre spingono l’Africa…settimana rovente

A cura di Marco Ellena, 16 Jun 2017 alle ore 0:02

Anche i nostri sistemi di allerte segnalano il rischio: forti disagi per il caldo.
Caldo che sarà in continuo aumento nei prossimi 7 giorni, caldo africano paradossalmente sospinto da un anticiclone delle Azzorre davvero molto potente.
Questo paradosso è possibile perché l’Anticiclone azzorriano spiana la strada anche per la risalita caldo-umida dall’Africa che trova benzina proprio nell’Anticiclone delle Azzorre stesso.
Esemplificativo il fotogramma della situazione attesa per Venerdì: un anticiclone molto potente dalle Azzorre si spinge fin su Portogallo, Spagna, Francia e Italia e a sua volta un’Anticiclone africano molto rovente che spinto dagli impulsi anticiclonici provenienti dalle Azzorre risale lo stivale da sud a nord portando con se aria molto calda e umida.



Saranno giornate da bollino rosso per il disagio da caldo: oltre alle temperature roventi, infatti, molto elevato sarà anche il tasso di umidità che spingerà una cappa umida verso la nostra Regione portando il livello di attenzione per disagio da caldo un po su tutta la regione, specialmente nell’entroterra ove le brezze marine saranno assenti.
Anche sulla costa però si boccheggerà con solo la blanda boccata d’aria delle brezze.
Dunque prima vera ondata di caldo da bollino rosso con i soliti avvertimenti: se potete state in un luogo fresco e/o ventilato, evitate se potete di uscire nelle ore pomeridiane e bevete molta acqua.
La situazione sembra non muterà molto durante questi giorni e questo aggraverà sempre di più la situazione anche idrica dato che sono ormai diverse settimane che il meteo non ci regala delle piogge.
Non siamo ancora in una situazione di emergenza ma per essere ad inizio Estate c’è un po da preoccuparsi…sempre che il meteo nel lungo termine non ci faccia pagare pegno con fasi estive meno calde e più instabili…ma stiamo facendo ancora discorsi che stanno nella fanta-meteo per cui rimaniamo con i piedi per terra e limitiamoci, per ora, a descrivere quello che è lo scenario meteo più probabile per il periodo 16- 23 Giugno 2017:

Venerdì 16 cieli sereni o al più velati ovunque. Precipitazioni assenti. Afa e molto caldo con disagio fisiologico da caldo molto marcato specie su genovesato e savonese. Temperature in aumento, ventilazione debole a regime di brezza.

Sabato 17 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli a regime di brezza, temperature stazionarie o in leggera flessione ma sempre con disagio fisiologico da caldo molto marcato nelle ore centrali e pomeridiane della giornata.

Domenica 18 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli a regime di brezza, temperature stazionarie con disagio da caldo marcato nelle ore centrali e pomeridiane della giornata.

Lunedì 19 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli a regime di brezza, temperature stazionarie con disagio fisiologico da caldo marcato.

Martedì 20 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli a regime di brezza, temperature stazionarie e disagio fisiologico da caldo marcato.

Mercoledì 21 cieli sereni o poco nuvolosi con ventilazione debole a regime di brezza. In serata parziale aumento della nuvolosità per nubi alte e sottili ma precipitazioni assenti. Temperature stazionarie con disagio fisiologico da caldo nelle ore centrali e pomeridiane.

Giovedì 22 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli a regime di brezza, temperature stazionarie con disagio fisiologico da caldo molto marcato.

Venerdì 23 probabile nuova giornata di sole e caldo.

Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata e buona permanenza su genovameteo.it!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Qualche nuvola su genovesato e savonese ma nulla di più

A cura di Marco Ellena, 14 Jun 2017 alle ore 7:00

Bentrovati amici di genovameteo.it
La giornata odierna vedrà solcare i cieli di Liguria, specie sui settori centrali, qualche nuvola in transito ma che però non causerà conseguenze dal punto di vista precipitativo.
Sul ramo delle temperature queste saranno elevate laddove l'insolazione sarà maggiore mentre ove in presenza di nuvole ci aspettiamo punte massime di qualche grado inferiori rispetto alla giornata di ieri.
Nei prossimi giorni, poi, tornerà il sole a regnare incontrastato su tutti i settori con valori termici da Estate piena e stress da caldo moderato nelle ore centrali e pomeridiane della giornata.
Ma per parlarne in modo più approfondito vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti ovviamente sempre qua, su genovameteo.it!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Dominio anticiclonico,caldo

A cura di Gabriele G., 13 Jun 2017 alle ore 7:00

L'espansione in queste ore di una importante area alta pressoria nel mediterraneo fa si che l'estate torna a farci visita in tutta la sua forza,portando la colonnina di mercurio su livelli anche sopra media rispetto al periodo.
Situazione che sembra durare secondo i modelli almeno fino all'inizio della seconda decade di gugno,anche l'assenza di precipitazioni importanti fa si che la media pluviometrica rispetto agli anni scorsi per questo primo semestre su molte zone rimane al di sotto,saranno rari e cmq non svalicheranno verso le coste quei pochi temporali di calore che potranno verificarsi in appennino e interno.
La calura continuerà a salire in questi giorni portando al colonnina di mercurio a toccare e anhe superare i 30°C anche lungo le coste,aumenterà anche l'umidità,quindi sensazione di afa in aumento e minime alte anche sopra i 20°C in alcuni casi.
Per la giornata odierna clima e stabile e sereno per gran parte della giornata,qualche velatura di passaggio,temperature in aumento.
Restate aggiornati sempre su genovameteo.it,buon proseguimento di giornata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Una settimana calda e soleggiata

A cura di Marco Ellena, 12 Jun 2017 alle ore 7:00

La settimana che inizia oggi sarà caratterizzata da tanto sole e molto caldo.
Caldo che non caratterizzerà solo le ore diurne ma colonnine di mercurio che anche nelle ore serali faranno fatica a scendere localmente anche sotto i 20°C.
Per il resto sarà sole incontrastato, ventilazione debole e a regime di brezza e stabilità.
Quanto perdurerà questa fase di siccità e caldo?
E' ancora decisamente presto per parlarne, ma le elaborazioni sul medio e lungo termine parlano del 22 di Giugno come possibile spartiacque per un cambio meteo che potrebbe portare instabilità e qualche pioggia per alcuni giorni.
Ribadiamo parliamo di proiezioni sul medio e lungo termine per cui l'affidabilità è bassa ma al momento è l'unico strumento che ci consente di vedere un cambio meteo significativo da questa egemonia anticiclonica.
Nei prossimi giorni monitoreremo la situazione al fine di darvi informazioni più dettagliate e affidabili.
Per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata e un buon inizio di settimana.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Dominio anticiclonico, caldo in aumento

A cura di Marco Ellena, 09 Jun 2017 alle ore 0:15

Continua la lunga fase anticiclonica sul nostro Paese; ormai da settimane l’anticiclone africano si è impossessato del nostro Paese regalando giornate stabili (ad eccezione di episodici arretramenti) e calde.
Un po di nubi si sono addossate al crinale Ligure ad inizio settimana per tese correnti meridionali che hanno fatto innalzare i livelli di umidità e portato nubi di tipo marittime proprio sui versanti lato mare, poi una temporanea rotazione dei flussi da settentrione ha riportato maggiori rasserenamenti.
Nel corso delle prossime giornate l’Anticiclone africano sembra spingerà nuovamente sull’acceleratore riportando flussi caldo-umidi da sud e un nuovo innalzamento dei livelli di umidità con il rischio di locali formazioni nuvolose comunque innocue.



In seguito la stabilizzazione dei livelli di alta pressione verso valori piuttosto elevati farà si che i flussi caldo-umidi rallentino con conseguente nuova pulizia dei cieli ma, essendo sotto dominio anticiclonico africano, le temperature rimarranno decisamente elevate.
In seguito poche o nulle novità: dominio anticiclonico africano, perturbazioni ben lontane dall’Italia e temperature calde con stress da caldo nelle ore centrali e pomeridiane della giornata.

In una situazione di questo tipo vediamo ora un rapido sunto di quelle che potrebbero essere le tendenze meteo per il periodo 9-16 Giugno 2017:

Venerdì 9 cieli inizialmente sereni o poco nuvolosi. Con il passare delle ore nuvolosità in aumento fino a cieli irregolarmente o molto nuvolosi entro sera. Precipitazioni assenti, venti deboli dai quadranti meridionali, temperature in aumento

Sabato 10 cieli inizialmente irregolarmente nuvolosi con nuvolosità in calo nel corso delle ore fino a cieli poco nuvolosi entro il pomeriggio. Precipitazioni assenti, venti deboli dai quadranti meridionali, temperature in aumento.

Domenica 11 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli dai quadranti meridionali, temperature in aumento.

Lunedì 12 iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso con nuvolosità in aumento nel corso delle ore fino a cieli irregolarmente nuvolosi entro sera. Precipitazioni assenti, venti deboli dai quadranti meridionali, temperature in leggero aumento.

Martedì 13 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature in sensibile aumento con stress da caldo moderato dalle ore centrali del giorno fino alle ore pomeridiane, prestare attenzione.

Mercoledì 14 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, temperature stazionarie con afa moderata tra le ore centrali e le ore pomeridiane della giornata. Venti deboli o assenti.

Giovedì 15 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature stazionarie con afa moderata tra le ore centrali e quelle pomeridiane.

Venerdì 16 probabile situazione di clima stabile, soleggiato e caldo.

Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi buona permanenza su genovameteo.it!


Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Lungo termine: il soffio africano continuerà a colpire…almeno fino a fine Giugno?

A cura di Marco Ellena, 08 Jun 2017 alle ore 12:00

Amici di genovameteo.it, ci troviamo a spulciare i modelli per capire come continuerà questo inizio d’Estate sul nostro Paese e sulla nostra Regione.
Attualmente il sistema anticiclonico di prevalente matrice africana sembra dominare incontrastato gli scenari Mediterranei portando ad un clima soleggiato (talvolta nuvoloso per nubi di tipo marittimo sui versanti esposti della Liguria), caldo e stabile.
Analizzando il modello GFS nella seconda metà del mese di Giugno non si osservano novità di rilievo con la continua ingerenza di flussi africani sul nostro paese e sulla nostra Regione.



Attorno al 19-20 Giugno, però, un duplice attacco instabile da nord-ovest e nord-est farà arretrare l’anticiclone di quel tanto che attorno al 21 potrebbe verificarsi un temporaneo cedimento atmosferico sul golfo ligure che potrà regalare un po’ di instabilità.



In seguito a questa parziale ingerenza l’anticiclone africano alzerà nuovamente la voce ritornando non solo a coprire ampiamente il nostro territorio ma spingendosi addirittura fin sulla Scandinavia.
Questa poderosa risposta, però, potrebbe far vacillare un po’ il baricentro anticiclonico di quel tanto che l’anticiclone potrebbe essere attaccato sia da est che da ovest rischiando un’inclusione sui Paesi scandinavi e lasciando libero spazio ai flussi instabili sul Mediterraneo settentrionale



Se questo sarà effettivamente lo scenario non lo sappiamo in modo certo in quanto i modelli su medio e lungo termine si fermano qua, sappiamo che situazioni di questo tipo potrebbero rappresentare un rischio sull’affidabilità della previsione quindi vi preghiamo di tenere conto che questa ultima ipotesi rimane tale, cioè un ipotesi.
Per capire se questa tendenza meteo sarà effettivamente tale ci tocca solo aspettare i prossimi giorni, per vedere se tali scenari verranno confermati o ribaltati dai modelli.

Per ora è tutto. Buona permanenza su genovameteo.it!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Verso un dominio anticiclonico,caldo nel fine settimana

A cura di Gabriele G., 08 Jun 2017 alle ore 7:00


Stiamo andando verso la piena ripresa della stagione estiva,dopo gli ultimi sussulti atlantici,che a dire la verità per la nostra regione hanno portato ben poche precipitazione,da ovest sta risalento una importante cupola anticiclonica che tenderà a espandersi verso ovest interessando l'interno stivale e così portando stabilità un po' ovunque e anche temperature in sensibile aumento,in poche parole tornerà il caldo specialmente a partire dal fine settimana.
Giornata per lo piu' serena e soleggiata sull'interno territorio ligure,qualche possibile annuvolamento o cumolo in appennino senza portare alcuna precipitazione.
Temperature in aumento,massime intorno ai 27/28 gradi lungo la costa,minime sotto i 10 in alcune zone dell'interno,dal fine settimana possibile toccare i 30°C in alcune zone,ma per seguire meglio gli aggiornamenti domani on line come sempre La Macchina Del Tempo con l'evoluzione e tendenza per i prossimi giorni.
Genovmeteo come ogni giorno vi augura buona giornata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Cambio di circolazione, rasserenamenti

A cura di Marco Ellena, 07 Jun 2017 alle ore 7:00

Come già anticipato da tempo, nella giornata odierna vivremo un radicale cambio di circolazione che non spirerà più da sud ma dai quadranti settentrionali. Questo porterà, almeno per oggi, ad un generale rasserenamento dei cieli di Liguria e un'instaurarsi di condizioni meteo climatiche tipiche del bel tempo stabile: sole, assenza di precipitazioni e temperature massime che risulteranno in aumento ripetto agli ultimi giorni e minime leggermente in calo specie dalla serata.
Questa situazione di stabilità perdurerà ancora per diversi giorni fatto salvo per locali annuvolamenti che saranno possibili domani e ancor di più Venerdì ma il tutto senza scomodare precipitazioni che risulteranno, quindi, assenti.
Poi nuova ripresa dei rasserenamenti e così ancora per molti giorni.
Insomma il bel tempo stabile, ad eccezione degli ultimi giorni di nubi (ma di poche piogge), sembra durare ancora...vedremo se questo inizio d'Estate così siccitoso durerà ancora per molto o se il meteo ci vorrà regalare qualche sorpresa. Per ora però preferiamo ancora non approfondire perchè al momento le previsioni sul medio-lungo termine risultano incerte.
Per ora dunque è tutto, una buona giornata e buona permanenza su genovameteo.it!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Veloce peggioramento,in settima torna il caldo e bel tempo

A cura di Gabriele G., 06 Jun 2017 alle ore 7:01

In queste ore il flusso atlantico si é leggermente abassato causando l'aumento dell'instabilità specialmente nella zona occidentale euro-mediterranea,pero' nei prossimi giorni ci sarà un miglioramento del tempo con temperature in aumento grazie allla espansione di una ampia zona anticiclonica di origini africane.
La giornata di aspre dal poco nuvoloso con ampi anche sereni sull'estremo ponente per finire nel levante dove saranno possibili anche alcuni piovaschi,nelle altre zone nuvolosità irregolare.
Dal pomeriggio le zone con maggiore instabilità saranno quelle interne del ponente con possibile qualche temporale specialmente in appennino,qualche sconfinamento verso costa non é escluso,sulle altre zone dal poco nuvoloso al nuvoloso.
Temperature in leggero calo sia nei valori minimi che massimi,attenzione moto ondoso del mare in aumento causa rinforzo di libeccio.
GENOVAMETEO VI AUGURA BUONA GIORNATA!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Tesi flussi meriodionali con nuvole e umidità fino a Martedì. Da Mercoledì flussi settentrionali spazzano via nuvole e umidità

A cura di Marco Ellena, 05 Jun 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati. La giornata di ieri è stata caratterizzata da una prevalenza di nubi e qualche pioggia isolata specie nelle prime ore della mattina. I flussi atmosferici risultavano e risultano tutt'ora tesi dai quadranti meridionali i quali portano ad un aumento della nuvolosità e dei tassi di umidità.
Questa situazione caratterizzerà ancora la giornata odierna e quella di domani con isolati acquazzoni più probabili nell'entroterra.
Da Mercoledì, invece, un radicale mutamento dei flussi dai quadranti meridionali a quelli settentrionali porterà ad una progressiva pulizia dei cieli con calo della nuvolosità e dei tassi di umidità. Le temperature non risentiranno di questi flussi settentrionali in quanto la maggior insolazione aumenterà comunque le temperature che saranno elevate ma comunque senza particolari picchi significativi.
Dunque ancora qualche nube oggi e domani, da Mercoledì cambio circolatorio e ritorno del bel tempo.
Per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata e un buon inizio di settimana.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Alta pressione dominante. Solo Lunedì parziale arretramento con temporali, poi nuovamente egemonia anticiclonica

A cura di Marco Ellena, 02 Jun 2017 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento settimanale con la nostra Macchina del Tempo #Mdt chein questa edizione percorrerà il ponte del 2 Giugno e ci proietterà al primo mese dell’Estate meteorologica.
Estate che sembra già sbocciata da alcune settimane con le classiche strutture anticicloniche a farne da padrona e con valori termici decisamente elevati.
La struttura anticiclonica prevalente sembra essere sul Mediterraneo l’anticiclone nord-africano delimitato ad occidente dall’anticiclone delle Azzorre e a oriente da quello russo in un unico panettone anticiclonico che collega l’Atlantico con le pianure russe.



La matrice africana del settore mediterraneo ha portato verso le nostre coste aria decisamente calda e umida tanto da far schizzare in alto le temperature sebbene senza particolari picchi straordinari.
Solo a latitudini più settentrionali la situazione sembra decisamente ancora instabile e fresca ma attenzione, qualche piccola incursione fresco-instabile è attesa per l’inizio della settimana entrante: le correnti fresche, difatti, tenderanno a premere da nord verso sud portando una saccatura fin verso il golfo ligure entro la giornata di Lunedì 5.



Clima instabile e temporali sparsi saranno allora possibili e le temperature risentiranno di questo fastidio instabile settentrionale calando di qualche grado.
In seguito, poi, la risposta anticiclonica africana isolerà in una bolla inclusa nel panettone anticiclonico questa saccatura settentrionale che tenderà a scivolare verso il sud Italia mentre il nord, dopo una passata temporalesca fresca, tornerà meta di correnti africane piuttosto significative con un ritorno del bel tempo e di temperature consone per la stagione in corso.



Riassumendo, dunque, il meteo reggerà fino a Domenica sera/Lunedì quando questa saccatura porterà temporali sparsi e temperature in calo. Situazione di instabilità via via decrescente fino alla giornata di Mercoledì quando la risposta africana riporterà il clima verso condizioni di maggiore stabilità e riportando in su le temperature…situazione che sembra poter proseguire almeno fino alla fine della prossima settimana.
Ma vediamo con maggior chiarezza quella che potrebbe essere la tendenza meteo per il periodo 2-9 Giugno 2017:

Venerdì 2 cieli tra poco e irregolarmente nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti tra deboli e moderati da SE, temperature stazionarie.

Sabato 3 cieli poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o moderati da SE, temperature stazionarie.

Domenica 4 cieli inizialmente poco nuvolosi ma con nuvolosità in aumento nel corso della giornata fino a cieli tra irregolarmente e molto nuvolosi. Precipitazioni pressochè assenti fatto salvo locali temporali possibili dalla tarda serata. Temperature stazionarie, venti moderati da S/SE.

Lunedì 5 cieli inizialmente molto nuvolosi con nuvolosità in calo dal pomeriggio fino a cieli irregolarmente nuvolosi. Possibili deboli temporali sparsi o acquazzoni al più di debole intensità. Venti tra moderati e forti da S/SE, temperature in calo specie nei valori massimi.

Martedì 6 cieli irregolarmente nuvolosi con nuvolosità in cal tra pomeriggio e sera fino a cieli poco nuvolosi. Al mattino ancora possibilità di qualche debole temporale sparso in seguito probabilità di fenomeni precipitativi molto scarsa. Venti tra moderati e forti inizialmente da S/SE in rotazione a N/NW entro sera. Temperature stazionarie o in lieve aumento le massime.

Mercoledì 7 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N/NW in calo ad assenti entro sera. Temperature in aumento.

Giovedì 8 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature in sensibile aumento con valori di punta diurni su valori di medio stress fisiologico.

Venerdì 9 probabile bella giornata di sole con temperature diurne elevate (ma non eccessive) e venti pressoché assenti.

Con questo è tutto, vi salutiamo e vi auguriamo una buona giornata e buona permanenza su genovameteo.it!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Qualche blanda nube alta e sottile in un contesto stabile. Possibili temporali domenica sera?

A cura di Marco Ellena, 31 May 2017 alle ore 16:15

Amici di genovameteo.it bentornati.
Il meteo di questi giorni sta vedendo prevalenza di sole, clima stabile e temperature elevate (sebben lontane da valori da piena estate). Anche la giornata odierna vedrà prevalere il sole un po su tutta la regione sebbene parzialmente ostacolato da qualche velatura di nubi di tipo alto e sottile e da qualche foschia. Questo a causa dei livelli di umidità che si attestano su valori medio-alti. La situazione nelle prossime ore e nei prossimi giorni non dovrebbe variare molto con sole, velature e qualche nube alta ma in un contesto comunque stabile. Stabilità che potrebbe venir temporaneamente meno tra domenica sera e Lunedì quando invece saranno possibili locali temporali o acquazzoni sparsi, generalmente di debole o moderata intensità...insomma un po di instabilità da caldo (e ovviamente da parziale ribasso pressoreo).
Torneremo comunque meglio ad analizzare la situazione di Domenica sera-Lunedì nelle prossime ore con nuovi aggiornamenti, per ora dunque vi salutiamo e vi lasciamo alle nostre previsioni meteo aggiornate più volte al giorno.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Ancora caldo e stabile,da giovedì afoso.

A cura di Gabriele G., 30 May 2017 alle ore 7:02


Continua la fase anticiclonica sulla nostra regione e anche calda,ma secondo alcune uscite modellistiche nei prosismi giorni (tra giovedì e venerdì) potraà essere leggermente disturbata da qualche corrente umida e fresca atrlantica,ma servono maggiorni dettagli quindi vi rimandiamo alle prossime news per saere se potrà trattarsi solo di un aumento nuvoloso o che ci sia qualche possibilità di precipitazione (per ora % bassa).
Cosa molto probabile questo caldo cambierà i connotati e diventerò molto probailmente afoso,cioè aumenterà il tasso di umidità nell'aria rendendolo piu' fastidioso.
Tornando a oggi avremo una giornata ancora tipicamente estiva con cieli sereni ovuenque nella prima parte di giornata o al massimo qualche velatura che potrebbe nella seconda parte aumentare,qualche addensamento in piu' nell'arco alpino che potrebbe sfociare in qualche isolato temporale di calore.
Temperature sempre elevane a sfiorare i 30°C.
Buona giornata da genovameteo.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Settimana soleggiata, solo qualche nuvola Mercoledì

A cura di Marco Ellena, 29 May 2017 alle ore 7:00

Sole, questo è quello che ci aspetta da qui a sette giorni e probabilmente anche più. Una campana anticiclonica di matrice africana, difatti, garantirà protezione al nostro Paese e alla nostra Regione tanto che tutte le perturbazioni sfileranno a nord delle Alpi lasciando solo la regione alpina tra possibili acquazzoni improvvisi. La Liguria, invece, rimarrà ampiamente protetta e il sole sarà garantito. Unica parentesi maggiormente nuvolosa la giornata di Mercoledì quando, comunque, non sono attese precipitazioni.
Sul medio e lungo termine, invece, nulla di nuovo: alta pressione, sole e caldo garantiti per tutti.
Vi lasciamo alle nostre previsioni meteo (aggiornate più volte al giorno) e ai prossimi aggiornamenti meteo nelle nostre news.
Un caro saluto a tutti voi e buon inizio di settimana.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Alta africana per tutta la settimana…sole, caldo e umido

A cura di Marco Ellena, 26 May 2017 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento settimanale con La macchina del Tempo #MdT.
I prossimi 7 giorni vedranno un’egemonia dell’anticiclone africano che garantirà per tutta la settimana e per questo fine settimana bel tempo, sole e caldo.
L’iniziale spinta meridionale da parte dell’anticiclone nord-africano sarà consistente specie sulle estremità di ponente ma ben influente su tutto il territorio regionale e nazionale.



Questa spinta porterà in su temperature e umidità che renderanno, dunque, il clima afoso e poco sopportabile specie nelle ore centrali e pomeridiane della giornata.
L’Alta garantirà non solo sole ma anche una bassissima (se non nulla) possibilità di temporali da caldo.
Solo da Martedì la spinta si farà meno preponderante anche se la copertura anticiclonica sarà ben presente e dunque il tasso di umidità mollerà un pochino la presa e le temperature rimarranno stazionarie (riducendo dunque il progressivo incremento dei giorni scorsi).



La situazione rimarrà dunque stabile per i giorni successivi con un regime anticiclonico di deciso stampo africano ma meno pressante, il tutto manterrà il sole e temperature alte ma livelli di umidità non a livelli elevati come nei giorni precedenti. Il caldo si farà comunque sentire e, ad oggi, non se ne vede una fine o un inversione di tendenza.

Dunque una situazione piuttosto semplice da decifrare ma che comunque riassumiamo per il periodo 26 Maggio-2 Giugno:

Venerdì 26 Maggio cieli tra poco nuvolosi e irregolarmente nuvolosi per nubi di tipo alto. Bassa o nulla possibilità di fenomeni precipitativi. Temperature stazionarie, venti deboli o assenti.

Sabato 27 Maggio cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, temperature massime in sensibile aumento, minime in aumento. Venti deboli o assenti.

Domenica 28 Maggio cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature in ulteriore lieve aumento con valori di punta diurni da afa moderata.

Lunedì 29 Maggio cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti. Temperature stazionarie con afa moderata nelle ore centrali e pomeridiane.

Martedì 30 Maggio cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti. Temperature stazionarie.

Mercoledì 31 Maggio cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, temperature stazionarie, venti deboli o assenti.

Giovedì 1° Giugno cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature stazionarie.

Venerdì 2 Giugno probabile mantenimento di condizioni anticicloniche con sole e caldo moderato.

Con questo è tutto ma prima di salutarvi vi ricordiamo che su genovameteo.it è appena stata inaugurata una nuova webcam, in sostituzione alla vecchia cam 1 (ormai andata in pensione): migliore qualità delle immagini, maggior raggio di angolazione, visione notturna nelle ore di buio. Genovameteo.it resta a passo coi tempi… stay tuned!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Sole. possibili temporali Sabato?

A cura di Marco Ellena, 24 May 2017 alle ore 7:00

Nulla di nuovo in queste giornate di fine maggio. Il sole regna incontrastato e come annunciato nelle ultime news le temperature sono destinate giorno dopo giorno a salire, di poco ma a salire progressivamente.
Dunque sole e caldo a caratterizzare questi giorni; sole e caldo caratterizzeranno anche i prossimi. All'orizzonte, difatti, non si osservano grandi cambiamenti se non un po di instabilità che potrebbe aumentare per la giornata di Sabato. Ad oggi la prognosi resta riservata perchè al momento il rischio temporali sparsi è salito al 50% ed è dunque complicato stabilire se tali fenomeni avverranno effettivamente.
Con una possibilità del 50% di fenomeni temporaleschi e ad una data ancora non troppo vicina sarebbe davvero un azzardo pronunciarsi in un senso o nell'altro ma ci limitiamo a comunicarvi che tale rischio c'è, anche se ad oggi è difficile da quantificare e definire con assoluta certezza.
Non ci resta dunque che rimanere alla finestra, osservando i prossimi run previsionali per capire se questa tendenza sarà confermata o smentita...dunque non ci resta che attendere ancora 24-48 ore prima di poter sciogliere la prognosi.
Per ora, dunque, vi consigliamo di seguire i nostri aggiornamenti meteo dalle nostre news o dalle previsioni aggiornate più volte al giorno.
Per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata.


Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Settimana soleggiata...e dal caldo crescente

A cura di Marco Ellena, 22 May 2017 alle ore 16:38

Amici di genovameteo.it bentornati
La settimana entrante, come già ampiamente spiegato dalla nostra Macchina del Tempo, sarà una settimana caratterizzata da diversi movimenti anticiclonici ma in un regime medio di alta pressione e quindi da bel tempo.
Prima sarà il tempo dell'anticiclone delle Azzorre (quindi bello, caldo ma non eccessivamente umido), poi per metà settimana dall'anticiclone africano (bello ma più umido e afoso) uindi nuovamente dall'anticiclone delle Azzorre (caldo ma asciutto) in un crescendo di temperature.
Al momento non si vedono all'orizzonte nuvole e precipitazioni significative se non Sabato quando potranno localmente formarsi temporali pomeridiani limitatamente all'entroterra.
Per il resto dunque sole e temperature crescenti...chi può si goda all'aria aperta queste belle giornate di sole!
Per tutti gli ulteriori aggiornamenti vi lasciamo alle nostre previsioni (aggiornate più volte al giorno) e ai nostri interventi quotidiani nelle news.
Per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata e un buon inizio di settimana.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Puntata instabile Venerdì, poi di nuovo anticiclone…prima africano poi delle Azzorre

A cura di Marco Ellena, 19 May 2017 alle ore 0:02

La situazione in Europa vede ben 5 fasce climatiche ben distinte: da ovest ad est troviamo una vasta area anticiclonica delle Azzorre sulle omonime isole fin su a nord sulla Groenlandia e più a sud sul Portogallo; un’area ciclonica su Inghilterra e nord della Francia; un’area anticiclonica nord-africana su buona parte del Mediterraneo ma anche sui balcani, Germania, Olanda e Scandinavia; un’area ciclonica su Grecia e Russia europea ed infine un’area anticiclonica russa sulla Russia asiatica.



Nelle prime ore di Venerdì la punta della fascia ciclonica franco-inglese spingerà verso sud fino a sfiorare quel tanto le regioni nord-occidentali da portare una certa instabilità che porterà a locali temporali anche se non di intensità significativa.



Nelle ore poi successive tale nucleo ciclonica tenderà a rinculare verso nord andandosi, però, ad abbracciare la porzione più occidentale del nucleo ciclonico su Germania e Olanda. Così facendo il promontorio anticiclonico africano (responsabile degli ultimi giorni di caldo sull’Italia) si spezzerà isolando una bolla anticiclonica africana su Groenlandia, Islanda, Scandinavia e lasciando l’Italia non più sotto correnti meridionali ma correnti occidentali che pescheranno aria calda ma meno umida dall’Anticiclone delle Azzorre.



Nella giornata di Domenica, poi, venuto meno il legame tra ciclone tedesco e inglese vivremo un temporaneo ritorno dell’Anticiclone africano che riporterà una situazione di caldo umido anche sulla nostra Regione.



Da Mercoledì, poi, un nuovo assetto barico spezzerà nuovamente il promontorio anticiclonico africano a favore di un anticiclone delle Azzorre che da ovest spingerà verso est andando ad abbracciare il nostro Paese, soprattutto il nord (ivi inclusa la Liguria).



Dunque break temporalesco, poi Azzorre, Africa e ancora Azzorre…questa sembra il film che potrebbe interessare la nostra Liguria.
In una situazione così complessa (anche se non troppo dal punto di vista previsionale) vediamo quello che ad oggi sembra essere lo scenario meteo più probabile per il periodo 19-26 Maggio 2017:

Venerdì 19 cieli molto nuvolosi ovunque. Possibili fenomeni temporaleschi meno intensi a Ponente e via via più significativi spostandosi verso Levante. Temperature in calo specie a Levante piuttosto che a Ponente, venti moderati da SE, temperature in calo.

Sabato 20 ritorno di condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature in aumento ma comunque non afose.

Domenica 21 cieli sereni o poco nuvolosi. Dal pomeriggio incremento dei tassi di umidità con il ritorno di condizioni di caldo afoso. Temperature stazionarie o in lieve aumento, venti deboli da N in mattinata, in calo ad assenti nel pomeriggio.

Lunedì 22 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, temperature stazionarie con situazione di caldo afoso. Venti deboli da S.

Martedì 23 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da S, temperature stazionarie con caldo afoso specie nelle ore pomeridiane.

Mercoledì 24 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti fatto solvo locali addensamenti pomeridiani di tipo temporalesco specie nell’entroterra ove non è escluso che cada qualche goccia di pioggia. Temperature stazionarie o in leggero calo, venti deboli da E/SE.

Giovedì 25 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da E/SE, temperature stazionarie calde ma non eccessivamente afose.

Venerdì probabile altra giornata di sole calda ma asciutta.

Con questo vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata e buona permanenza su genovameteo.it!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Dopo il caldo,peggiora venerdì

A cura di Gabriele G., 18 May 2017 alle ore 7:00

Parentesi calda e estiva pe la nostra regione nelle ultime ore,ieri infatti in alcune località si sono sfiorati i 30°C con massime quasi ovunque sopra di 25°C grazie a quiesta rimonta aticiclona afro mediterranea.
Ma nelle prossime ore sarà in ritirata grazie all'abassamento del flusso atlantico e con lo spostamento abbastanza veloce di una depressione da ovest verso est che porterà qualche pioggia e temporale nella giornata di venerdì.
I primi segnali si avranno domani dove i cieli saranno sporcati da passaggi nuvolosi alternati a schiarite per tutto l'arco giornaliero,entro serà possibili primi temporali sulle alpi marritime.
Temperature in calo specialmente le massime.
Per la giornata di venerdì come detto ci sarà un piu' deciso peggioramento del tempo che vi spigheremo meglio con La Macchina Del Tempo on line come sempre nelle prime ore di venerdì.
Genovameteo vi augura buona giornata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Ancora una giornata soleggiata, poi arrivano i temporali da caldo

A cura di Marco Ellena, 17 May 2017 alle ore 9:17

Amici di genovameteo.it bentornati. La giornata odierna passerà sotto un sole incontrastato fatto salvo locali addensamenti nuvolosi di tipo temporalesco nell'interno che, peraltro, non dovrebbero causare fenomeni precipitativi. Le temperature proseguiranno nel binario di valori di inizio Estate e i tassi di umidità saranno su valori medio-alti specie la sera.
Da domani pomeriggio giungeranno i primi annuvolamenti e nelle ore pomeridiane salirà in modo consistente il rischio di temporali di stampo estivo.
Vivremo dunque giornate dalla doppia faccia: metà soleggiate, metà nuvole con rischio acquazzoni improvvisi specialmente nella giornata di Venerdì. Poi nel week-end tornerà il sole incontrastato e caldo.
Dunque domani e dopodomani se restate fuori tutto il giorno vi consigliamo di portare con voi un ombrellino anche se i cieli si presentassero sereni al mattino perché le giornate saranno parzialmente instabili, week-end invece da bollino verde.
Con questo vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata.


Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Aumento delle temperature

A cura di Gabriele G., 16 May 2017 alle ore 7:00

Continua la fase stabile e anticiclonica per la Liguria,con temperature in ripresa.
In questo metà maggio assistiamo alla prima e vera rimonta anticiclonica africana ma che sarà quasi subito scalzata da correnti atlantiche fresche che le delimiteranno l'espansione.
Ieri abbiamo avuto le prime temperature estive specialmente nell'interno dove la brezza marina che ha accompagnato la costa ne ha limitato,massime che sono arrivate anche a 26 gradi nell'interno,lungo la costa non oltre i 21/22°.
Giornata quella odierna che si apre serena o poco nuvolosa su quasi tutti i settori,dal pomeriggio aumento di nuvolosità alta che sporcherà il cielo,addensamenti piu' consistenti in appennino.
Temperature in aumento sia massime che minime.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Inizia una settimana calda e anticiclonica...tra qualche velatura e foschia

A cura di Marco Ellena, 15 May 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati. Oggi inizia una settimana che vedrà come elemento caratterizzante le temperature le quali saliranno di giorno fino a valori da inizio Estate con pente di 26-27°C. Dal punto di vista meteorologico sarà una settimana dal carisma anticiclonico relegato soprattutto ad una spinta nord-africana che oltre al caldo porterà molta umidità fin verso la nostra Regione. Per tal motivo, sebbene il meteo parli di giornate buone dal punto di vista meteo, non sono affatto escluse foschie e annuvolamenti da umidità specie (ma non solo) nelle ore notturne. Dunque sole ma con qualche riserva, per le temperature invece il percorso sembra tracciato sopra il muro dei 25°C.
Sul possibile effetto maccaja vi lasciamo al nowcasting e ai prossimi aggiornamenti, ovviamente sempre qui su genovameteo.it!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Respiro africano per inizio settimana. Temperature da inizio Estate e clima stabile

A cura di Marco Ellena, 12 May 2017 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it bentornati. Siamo ormai giunti ad un cambio di passo molto significativo che vedrà come principale protagonista l'anticiclone nord-africano che, dopo numerosi tentennamenti, darà uno schiaffo ai poco stabili flussi settentrionali guadagnando di ora in ora e di giorno in giorno territorio verso nord...ma veniamo con ordine.
Sul finire della settimana l'Italia sarà tagliata letteralmente in due con il sud Italia alle prese già con influssi africani (sole e temperature alte) mentre il centro-nord Italia sarà ancora all'interno di una saccatura settentrionale con clima decisamente più mite ed instabile.



Tali influssi instabili settentrionali apriranno un corridoio atlantico che porterà molte nubi (specialmente Venerdì) e qualche debole pioggia sparsa.
tale situazione di stallo per il nord Italia durerà almeno fino a Domenica (con qualche pausa soleggiata). Da Lunedì la continua spinta da sud verso nord dell'anticiclone nord-africano avrà due principali caratteristiche: un forte innalzamento termico (fino a 4-5°C) e un sostanziale aumento della pressione atmosferica che comunque, almeno per ora, porterà anche ingenti quantitativi di umidità verso l'arco appenninico ligure e quindi qualche rischio maccaja.



Già da Lunedì questa generale risalita anticiclonica mostrerà un vettore principale che non sarà propriamente da sud a nord ma da sud-ovest a nord-est. Questa progressiva inclinazione della spinta africana comporterà due conseguenze principali:
1. Un decremento dell'afflusso umido e conseguente generale rasserenamento
2. Una parziale ritirata anticiclonica a sud-est

Mentre sul nord, ed in particolar modo sul nord-ovest (Liguria inclusa) si apriranno giornate soleggiate e piuttosto calde, al sud, su Puglia, Callabria e parte della Sicilia si potranno verificare dei fenomeni temporaleschi da instabilità.



Dunque per la Liguria avremo una prima fase fino a Domenica con rischio piogge e acquazzoni, una fase intermedia di maggior stabilità ma con rischio nubi di stampo marittimo, infine una fase soleggiata e molto calda.

Vediamo, allora, nel dettaglio come queste tre fasi si distribuiranno nel periodo compreso tra il 12 e il 19 Maggio 2017:

Venerdì 12 cieli molto nuvolosi ovunque, Rischio di locali deboli piovaschi sparsi a macchia di leopardo. Temperature stazionarie, venti deboli o moderati da S/SE.

Sabato 13 cieli irregolarmente nuvolosi con spazi di sereno alternati a spazi da maggior nuvolosità. Precipitazioni assenti, venti deboli o moderati da S/SE. Temperature in leggero aumento.

Domenica 14 cieli tra irregolarmente e molto nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti eboli da S/SE, temperature stazionarie o in lieve incremento.

Lunedì 15 cieli irregolarmente o molto nuvolosi. Basso rischio di deboli piovaschi sparsi (specie sui settori di centro). Maggior concentrazione di nubi su savonese e genovesato, più spazi soleggiati altrove. Temperature in sensibile aumento con punte diurne fino ai 24-26°C. Venti deboli o assenti da S.

Martedì 16 mattina cieli irregolarmente nuvolosi sui settori marittimi di centro, più sole altrove. Temperature in ulteriore debole aumento, venti deboli o assenti.

Mercoledì 17 cieli sereni o poco nuvolosi ovunque. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature in ulteriore debole aumento.

Giovedì 18 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, temperature stazionarie (con un po di caldo nelle ore centrali della giornata), venti deboli o assenti.

Venerdì 19 probabili condizioni anticicloniche con sole e caldo.

Con questo chiudiamo augurando a tutti voi una felice giornata e buona permanenza su genovameteo.it!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Nuovo impulso instabile alle porte

A cura di Gabriele G., 11 May 2017 alle ore 9:22

Ritorna la nuvolosità e anche qualche precipitazioni nella giornata di domani specialmente nella zona orientale della regione tutto a causa di una nuova perturbazione atlantica in lento avvicinamento.
Se nelle scorse settimane abbiamo avuto un clima piu' secco e stabile,per colpa dell'abassamento del flusso atlantico in questo inizio maggio abbiamo avuto un clima piu' umido e instabile,quindi per ora una primavera iniziata in un modo che sta proseguondo in altro.
Giornata odierna che si aprirà nuvolosa su tutti i settori,durante le ore potranno anche verificarsi delle schiarite dove il sole farà la sua comparsa ma dalla serata nuova compattezza delle nubi.
Temperature stazionarie le minime,massime non oltre i 20°C lungo la costa.
Restate aggiornati,domani on line come sempre La Macchina Del Tempo.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Ancora stabile,venerdì possibile pioggia.

A cura di Gabriele G., 10 May 2017 alle ore 7:00

Ancora una giornata stabile per la Liguria con sole per gran parte della giornata,ma attenzione da giovedì sera quando un'area di bassa pressione presente a ovest nella giornata di venerdì interesserà parte del nord e la Liguria riportando la pioggia.
Mattinata quella odierna che si aprirà con cieli sereni o poco nuvolosi su gran parte della regione,dalla seconda metà aumento della nuvolosità con nubi "alte" che andranno a coprire il cielo,prepardoci ad un aumento piu' concreto della nuvolosità per domani
Temperature stazionarie.
Buona giornata da genovameteo,a domani.


Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Giornata di sole, da domani nuove nubi

A cura di Marco Ellena, 09 May 2017 alle ore 9:25

Amici di genovameteo.it bentornati. La giornata odierna vedrà il sole come protagonista incontrastato e temperature decisamente superiori rispetto agli ultimi giorni. Come però già detto negli interventi precedenti il clima di questa settimana sarà altamente inaffidabile ed ecco, quindi, che dopo il sole odierno per la serata di domani nuove nuvole si affacceranno sui cieli di Liguria. Non ci aspettiamo fenomeni precipitativi di rilievo per questa nuova fase nuvolosa, non almeno per domani o dopodomani; per quanto riguarda invece i giorni ancora successivi è difficile oggi fare ancora previsioni certe per cui vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti.
Per ora è tutto, un caro saluto a tutti voi dallo staff di genovameteo.it



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Peggioramento in mattinata, poi torna il sole. Prossimi giorni tra sole e nubi

A cura di Marco Ellena, 08 May 2017 alle ore 7:00

Bentornati amici di genovameteo.it e come ogni Lunedì buon inizio di settimana.
La giornata odierna avrà racchiusa dentro di se un po il motivo prevalente di tutta un'intera settimana: la spiccata variabilità.
La nottata trascorsa tra poche nubi e cieli prevalentemente soleggiati vedrà, nel corso delle ore, un progressivo peggioramento fino a cieli molto nuvolosi e qualche pioggia (specialmente sui settori di centro-levante). Questa fase instabile durerà qualche ora perchè già entro il pomeriggio si vivrà un progressivo miglioramento delle condizioni meteo e un rapido ritorno del sole. Sole che durerà poi per buona parte della giornata di domani ma attenzione perchè già dalle ore serali un nuovo peggioramento incomberà sui cieli di Liguria.
Ecco, dunque, che per Mercoledì i cieli tornranno a rannuvolarsi questa volta, però, senza dare significativi fenomeni precipitativi.
Dunque come detto anche nella scorsa edizione de La Macchina del Tempo sole con incognite...a partire da oggi.
Per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata e buona permanenza su genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Qualche iniziale tentennamento, poi un sereno inaffidabile

A cura di Marco Ellena, 05 May 2017 alle ore 0:06

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento settimanale con La Macchina del Tempo #MdT.
La situazione barica sul Vecchio Continente vede forti anticicloni e lacune bariche in un contesto, dunque, di forte variabilità. Più precisamente abbiamo una struttura triangolare anticiclonica con ai vertici un forte nucleo anticiconico russo su Islanda e Paesi scandinavi, una struttura anticiclonica africana sul Mediterraneo meridionale e sul sud Italia, uno in pieno atlantico di matrice azzorriana. In mezzo e tutto intorno profonde lacune bariche che consentono la discesa di infiltrazioni fresche ed instabili. Una di queste lacune bariche è situato al centro di questo triangolo anticiclonico e più esattamente su Svizzera e nord Italia ove dunque il meteo risulterà fortemente instabile e a tratti temporalesco.



Questo nucleo instabile, però, con il passare delle ore verrà schicciato dagli anticicloni ed imploderà su se stesso riportando verso condizioni più anticicloniche anche il nord Italia.
La ripresa anticiclonica non sarà però così netta (specie sul nord Italia e soprattutto sul nord-est italico) specie a causa di due altre infiltrazioni instabili, una ad ovest di Spagna e Portogallo e una sui Paesi dell'est europeo. Quest'ultima infiltrazione darà le maggiori ingerenze specie sul nord-est ove potrà piovere mentre sulla nostra Regione le influenze si paventeranno soprattutto sotto forma di instabilità con rischio acquazzoni improvvisi.



Con il passare di ore e giorni questa influenza sarà più pressante sul nord-est mentre sulla nostra Liguria non mancherà il sole, ma l'instabilità aumenterà ancora un pochino.



Succesivamente le ormai due fratture bariche (Atlantica e sull'est Europa) tenderanno ad avvicinarsi tra di loro il primo puntando verso est, il secondo verso ovest; tale fusione porterà alla formazione sul finire della settimana di un nuovo fronte unico perturbato concentrato maggiormente a nord delle Alpi. Sull'Italia l'instabilità sarà ben presente e gradatamente calerà da nord verso sud...dunque forte instabilità sulle alpi e poi via via a scemare dal nord al sud Italia.



Dunque piogge, poi sole ma anche improvvisi acquazzoni, il tutto in un regime termico che tornerà a registrare valori sulla media del periodo.
Visto tanta variabilità oggi men che mai è utile fare un rapido sunto sulle tendenze meteo per il periodo 5-12 Maggio 2017:

Venerdì 5 iniziali condizioni di cielo molto nuvoloso o irregolarmente nuvoloso. Con il passare delle ore rapido decremento della nuvolosità fino a cieli poco nuvolosi entro il pomeriggio. Precipitazioni poco probabili. Nuovo incremento della nuvolosità dalla tarda serata. Temperature stazionarie, venti deboli da SE

Sabato 6 cieli molto nuvolosi o coperti. Possibili piovaschi sparsi con fenomeni più intensi ed organizzati sui settori di centro-levante ove non saranno da escludere anche locali temporali, altrove piogge deboli. Temperature in sensibile aumento (specie le massime), venti deboli da SE.

Domenica 7 cieli sereni o poco nuvolosi. possibili transiti nuvolosi alternati a fasi di maggiori schiarite. Piogge organizzate non previste ma non sono da escludere improvvisi acquazzoni. Temperature in ulteriore aumento con valori termici diurni già un po caldi. Venti deboli da N/NW.

Lunedì 8 ieli sereni o poco nuvolosi. Nelle ore pomeridiane possibile sviluppo di nubi di stampo temporalesco in estensione verso la costa. Precipitazioni assenti fatto salvo possibili temporali o acquazzoni improvvisi qualora lo sviluppo delle nubi si manifestasse in modo consistente. Temperature stazionarie, venti deboli da N/NW.

Martedì 9 cieli sereni o poco nuvolosi. Possibili formazioni nuvolose di stampo temporalesco nelle ore pomeridiane. Generale assenza di fenomeni temporaleschi fatto salvo improvvisi acquazzoni possibili durante le eventuali fasi nuvolose più consistenti. Temperature stazionarie, venti deboli da N/NE.

Mercoledì 10 cieli inizialmente sereni o poco nuvolosi ma con aumento della nuvolosità con il passare delle ore con cieli irregolarmente nuvolosi entro la mattinata e molto nuvolosi entro pomeriggio-sera. Fenomeni precipitativi assai poco probabili ma non escluse totalmente. Temperature in sensibile calo le massime, in sensibile aumento le minime. Venti deboli o moderati da S/SE.

Giovedì 11 cieli molto nuvolosi con possibili deboli piovaschi nel corso delle ore. Temperatura minime in leggero calo, massima stazionaria. Venti deboli o moderati da S/SE

Venerdì 12 forte variabilità e difficoltà (ad oggi) previsionali...aggiorneremo in settimana.

Per ora con questo è tutto, vi salutiamo e vi lasciamo ai contenuti di questo portale, a presto da genovameteo.it!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Sole e nuvole si alternano. Fase perturbata da Sabato

A cura di Marco Ellena, 03 May 2017 alle ore 9:20

Amici di genovameteo.it bentornati.
Continua la fase spiccatamente variabile che sta caratterizzando le ultime ore con continua alternanza di fasi soleggiate a fasi più nuvolose.
Come ieri anche oggi la giornata inizierà col bel tempo ma attenzione: il meteo sarà in costante mutamento e non sono escluse deboli piovaschi sparsi, specie nell'entroterra.
Questa alternanza sole e nubi continuerà almeno fino a Sabato quando un deciso cambio meteo sarà in vista; un cambiamento che virerà verso un cattivo tempo deciso con piogge e temporali diffusi. Questa nuova fase di maltempo sembra, ad oggi, che potrà perdurare almeno fino a Martedì.
Dunque occhi bene aperti e portatevi con voi sempre un ombrellino perchè il meteo anche in questi giorni sarà decisamente inaffidabile.
Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Meteo fortemente variabili...nuove nubi, poi schiarite e ancora nubi. Week-end brutto?

A cura di Marco Ellena, 02 May 2017 alle ore 13:34

Come anticipato dalla nostra Macchina del Tempo gli anticicloni latitano alle nostre latitudini e questo fa si che l'Italia, ivi compreso il nostro territorio regionale, sarà mira di frequenti incursioni perturbate.
Iniziamo da oggi pomeriggio quando i cieli si faranno progressivamente nuvolosi da ponente verso levante. Durante le fasi a maggior nuvolosità non escludiamo anche dei deboli piovaschi. Poi in nottata migliorerà nuovamente e se la giornata di domani inizierà apparentemente bene (o almeno non piovosa) un nuovo peggioramento sarà in agguato: nuove nubi dal pomeriggio di domani e ci attende una fase fortemente variabile con nubi, qualche raggio di sole e qualche goccia di pioggia. Poi da Sabato sera nuovo peggioramento con piogge e locali temporali...insomma viene da dire di non lasciare mai a casa l'ombrello per nessun motivo...le piogge sono in agguato!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Anticicloni alla larga dal Vecchio Continente, continue incursioni perturbate

A cura di Marco Ellena, 28 Apr 2017 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento settimanale con La Macchina del Tempo #MdT che questa settimana viaggia in una turbolenta situazione meteorologica: ben tre anticicloni compaiono sulla mappa del geopotenziale, una di matrice Azzorriana (in pieno Atlantico), una russa (su russia e porzioni più settentrionali della Scandinavia, una africana (su nord-africa, porzioni più meridionali dell’Italia, Grecia) ma nessuna che occupi una porzione significativa del Vecchio continente.



Ne consegue una situazione meteorologica su buona parte dell’Europa assai frizzante ed instabile con continui e repentini cambi del tempo.
Dopo una lunga coda perturbata che ha causato piogge nelle giornate di Mercoledì e Giovedì, Venerdì 28 vedrà ancora qualche strascico con una situazione piuttosto variabile, spazi di sereno alternati a spazi maggiormente nuvolosi e fenomeni precipitativi, sebbene in netto calo non ancora del tutto esclusi.
Solo nelle giornate di Sabato 29 (soprattutto) e Domenica 30 avremo una parziale pausa dell’instabilità con sole e qualche nube Domenica solo di transito.
Già da Domenica sera, però, le nubi torneranno a farne da padrona e Lunedì una nuova incursione fresca ed instabile da nord-ovest punterà sul nord Italia e porterà ad un clima molto instabile con fenomeni precipitativi (anche temporaleschi) localmente di forte intensità.



L’incursione fresca porterà però ad una risposta dei tre anticicloni che spingeranno in tutte le direzioni e includeranno tale incursione fredda in una goccia che si stabilizzerà col suo baricentro sulla Svizzera ma porterà influenze anche sul nord Italia con un clima ancora spiccatamente variabile (incluso sulla nostra Regione) per Martedì.
Con il passare delle ore questa goccia instabile verrà lentamente erosa ma continuerà ancora per qualche ora a far sentire la sua presenza sul nord Italia, progressivamente sempre meno, ma non quel tanto da mettere in sicuro il meteo anche per Mercoledì.
Solo Giovedì l’influenza della goccia instabile verrà meno e il meteo si stabilizzerà sul bel tempo.
Quanto durerà questa ritrovata stabilità? Difficile da dire oggi, quello che sembra è che una nuova spinta instabile inizierà sul finire della settimana nuovamente da nord-ovest, questa volta però con una linea di rottura più occidentale all’Italia rispetto alle precedenti.



Dunque sarà difficile studiare la traiettoria di questa nuova incursione che potrebbe colpire nuovamente l’Italia o lasciarla questa volta esclusa…dovremo tornarci sopra sicuramente nelle prossime giornate.

Vediamo ora quella che sembra essere la tendenza meteo più probabile per il periodo 28 Aprile – 5 Maggio 2017:

Venerdì 28 Aprile cieli irregolarmente nuvolosi con passaggi nuvolosi e spazi di sereno (anche ampi). Ancora possibilità di qualche debole piovasco durante le fasi a maggiore nuvolosità ma con fenomeni che laddove si verificassero sarebbero comunque di debole intensità. Dalla serata maggiori spazi di sereno ovunque. Temperature massime stazionarie o in leggero aumento, minime in calo la sera . Venti deboli o moderati da W/NW in calo a deboli o assenti entro sera.

Sabato 29 Aprile cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, temperature in aumento, venti deboli o assenti.

Domenica 30 Aprile cieli inizialmente sereni o poco nuvolosi. Dal pomeriggio progressivo incremento della copertura nuvolosa fino a cieli molto nuvolosi entro sera. Precipitazioni assenti, temperature stazionarie, venti deboli da N/NW in rotazione a SE entro sera.

Lunedì 1° Maggio cieli molto nuvolosi o coperti ovunque. Precipitazioni a carattere di rovescio o temporale localmente di intensità moderata o forte. Temperature nuovamente in calo, venti deboli da SE.

Martedì 2 Maggio cieli irregolarmente nuvolosi con alternanza di spazi soleggiati e spazi con maggiore nuvolosità. Possibili deboli fenomeni precipitativi a macchia di leopardo durante le fasi a maggior copertura nuvolosa. Temperature massime in leggero aumento, minime stazionarie. Venti deboli da SE.

Mercoledì 3 Maggio cieli irregolarmente nuvolosi ma con maggiori aperture. Dal pomeriggio cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti. Temperature minime in calo, massime in aumento.

Giovedì 4 Maggio cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature stazionarie.

Venerdì 5 Maggio probabili condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso ma grande incertezza previsionale per cui vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti.

Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi, lettori e lettrici, una felice giornata e buona permanenza su genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Coda perturbata ancora fino a domani. Sabato e Domenica bello, poi Lunedì nuova carica d'acqua

A cura di Marco Ellena, 27 Apr 2017 alle ore 9:20

La giornata di ieri ha visto cadere una quantità moderata d'acqua su diverse zone del territorio ligure con qualche temporale nell'entroterra spezzino. La perturbazione nord-atlantica, con la sua lunga coda, continuerà ancora per la giornata di oggi e parzialmente di domani a portare nuvole e piogge meno forti di ieri ma precipitazioni sempre presenti.
Solo da Venerdì sera questa lunga coda perturbata lascerà definitivamente la Liguria regalandoci un Sabato e una Domenica soleggiati e miti.
QUella del week-end sarà solo una tregua però perchè già da Lunedì 1° Maggio tornerà il Maltempo e con esso nuove piogge talvolta anche forti.
Su tutto questo torneremo comunque nelle prossime news e soprattutto ne parleremo dettagliatamente nella prosima edizione de La Macchina del Tempo online come sempre già dalle prime ore della notte...dunque a presto e buona giornata a tutti voi



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Cieli coperti, piogge e vento forte

A cura di Marco Ellena, 26 Apr 2017 alle ore 8:24

Amici di genovameteo.it bentornati.
Il rientro dalle ferie del 25 Aprile non porta nulla di buono sul fronte meteo: una perturbazione nord-europea che porta con se aria più fresca ed instabile ha raggiunto il nostro Paese portando con se forti venti e cieli coperti un po ovunque. In Liguria i venti forti la faranno da padrona e dal cielo potrà cadere qualche goccia di pioggia.
La situazione di maltempo perdurerà tutta la giornata di oggi, quella di domani (quando saranno più le nubi che le piogge a caratterizzare la giornata) e part di Venerdì quando il meteo andrà gradatamente a migliorare con il sole che tornerà a fare capolino entro il pomeriggio. Poi un Sabato e una Domenica buoni ed infine un Lunedì dalla spiccata variabilità. Abbiamo corso molto con le previsioni, dunque vi invitiamo a controllarle sul nostro portale per tutte le info dell'ultimo minuto.
Per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

25 aprile nuvoloso,aspettando la perturbazione di domani

A cura di Gabriele G., 25 Apr 2017 alle ore 12:56

Nella giornata odierna avremo un tempo all'insegna della nuvolosità su tutti i settori,nell'attesa della vera e propria perturbazione che giungerà su il nord Italia nella giornata di domani portando pioggia e anche qualche temporale e vento di libeccio molto sostenuto.
Come detto oggi avremo per lo piu' nuvolosità diffusa su tutta la regione con qualche precipitazione possibile e comuque di poca entità sul savonese e centro levante,specialmente nell'interno.
Per l'evoluzione per domani vi aspettiamo con le prossime news,buona festa della liberazione e tutti da genovameteo.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Inizio con tempo buono. Break temporalesco tra Martedì sera e Giovedì

A cura di Marco Ellena, 24 Apr 2017 alle ore 9:44

Amici di genovameteo.it bentornati.
Questo Lunedì inizierà con tempo buono e qualche innocua nube qua e la.
Con il passare delle ore, però, il meteo è destinato nuovamente a cambiare per progressive ingerenze di alcuni flussi freschi ed instabili da nord.
Il meteo si farà sempre più inaffidabile fino a raggiungere una copertura nuvolosa importante Martedì sera. Sarà poi Mercoledì il giorno con maggiori probabilità di precipitazioni, fenomeni che andranno poi a scemare nel corso della giornata e si vivrà uno strascico anche nella giornata di Giovedì quando saranno più le nuvole che le piogge. Da Venerdì poi ritorno al bel tempo.
Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Tra Alta africana e influssi freddi ed instabili settentrionali

A cura di Marco Ellena, 21 Apr 2017 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento settimanale con La Macchina del Tempo #MdT

Durante gli ultimi giorni si è verificato un sensibile calo termico a causa di una discesa fredda che, invece di attraversare direttamente la Liguria con meta il centro e sud Italia è entrata lateralmente da est. Per questo motivo le temperature sono scese mentre il meteo ha retto meglio del previsto…almeno da noi in Liguria.
La discesa fredda è stato un sintomo di generale precarietà anticiclonica che, come vedremo in seguito, caratterizzerà anche la settimana che deve iniziare.
L’Italia, difatti, si trova a metà strada tra la discesa fredda nord-orientale e un promontorio anticiclonico africano sud-occidentale.



Questo porterà ad un iniziale clima soleggiato, fresco ma con temperature in ripresa sul nord-ovest (Liguria inclusa) e clima instabile e fresco su buona parte della restante porzione di penisola.
Nelle prime ore il promontorio anticiclonico occidentale premerà verso est portando ad una generale ripresa barica e delle temperature; la frattura barica fresca si sposterà, temporaneamente, più verso est.



Nei primi giorni della settimana l’espansione anticiclonica verso est richiamerà verso sud il promontorio anticiclonico occidentale per un generale appiattimento barico e con il nostro Paese che vedrà la sua porzione settentrionale più esposte al bordo settentrionale del panettone anticiclonico e le porzioni centrali e meridionale sotto un maggior influsso anticiclonico.



Tale situazione di stallo sarà però solo temporaneo: già dalla giornata di Martedì, infatti, un vortice polare molto profondo e freddo in discesa verso i Paesi scandinavi avvicinerà all’Italia nuove correnti fredde e instabili



Tali correnti sfonderanno la barriera alpina e giungeranno in Liguria tra Mercoledì e Giovedì scavando un minimo secondario proprio sul golfo ligure…



…afflusso freddo che proseguirà anche nei giorni successivi regalando una nuova fase fresca e, questa volta, anche instabile anche sulla nostra Regione.
Dunque clima piuttosto variabile nel corso della settimana e temperature sull’altalena.
Per una maggior chiarezza vediamo ora la tendenza meteo più probabile ad oggi per il periodo 21-28 Aprile 2017:

Venerdì 21 cielo sereno o poco nuvoloso. Precipitazioni assenti, venti deboli o al più moderati meridionali, temperature minime stazionarie, massime in lieve aumento.

Sabato 22 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o moderati meridionali, temperature in aumento.

Domenica 23 iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso. Con il passare delle ore progressivo incremento della nuvolosità fino a cieli irregolarmente o molto nuvolosi. Precipitazioni assenti al mattino, poco probabili il pomeriggio-sera. Temperature massime stazionarie, minime in aumento. Venti deboli o moderati da S.

Lunedì 24 cieli irregolarmente nuvolosi con una tendenza ad una riduzione temporanea della copertura nuvolosa in serata fino a cieli poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti moderati da S.

Martedì 25 cieli inizialmente poco nuvolosi ma con incremento della nuvolosità a molto nuvolosi entro il pomeriggio e coperti entro sera. Iniziale assenza di precipitazioni, in serata bassa probabilità di precipitazioni. Temperature in generale aumento, venti moderati o forti da S/SE.

Mercoledì 26 iniziali condizioni di cieli molto nuvolosi o coperti ovunque. Probabili precipitazioni. Nel pomeriggio-sera riduzione della copertura nuvolosa fino a cieli irregolarmente nuvolosi. Possibili acquazzoni sparsi. Temperature massime stazionarie, minime in sensibile calo la sera. Venti moderati o forti da S/SE.

Giovedì 27 cieli irregolarmente nuvolosi con alternanza tra spazi soleggiati e tratti maggiormente nuvolosi. Nelle fasi a maggior nuvolosità non sono da escludere locali acquazzoni. Temperature in sensibile calo, venti moderati da W/NW.

Venerdì 28 probabile situazione di spiccata variabilità con clima fresco e acquazzoni improvvisi.

Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata e buona permanenza su genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Aria fredda in ingresso, temperature più basse e rischio instabilità

A cura di Marco Ellena, 19 Apr 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati. Già dalle ore serali di ieri aria decisamente più fredda è entrata sulla nostra Regione. Prima aria fredda e primi addensamenti temporaleschi. Oggi l'aria fredda continuerà ad affluire sulla Liguria portando in dote termiche decisamente inferiori rispetto alle ultime settimane. La situazione atmosferica non parla di piogge o cieli particolarmente nuvolosi ma a questa previsione bisogna aggiungere l'incognita di come questa aria fredda potrebbe influenzare la stabilità dell'atmosfera: l'aria fredda potrebbe, difatti, innescare localmente degli addensamenti nuvolosi di stampo temporalesco con anche qualche precipitazione molto localizzata.
Dunque le previsioni ci dicono tempo stabile ma, in base anche alla conoscenza del territorio Ligure, vi diciamo di non prestare troppa sicurezza perchè acquazzoni improvvisi non sono per nulla improbabili...dunque prudenza.

Con questo per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

L'Alta regge. Calo termico da domani

A cura di Marco Ellena, 18 Apr 2017 alle ore 9:03

Amici di genovameteo.it, questo rientro dalle feste pasquali porta in dote una piacevole novità: lo sgretolamento anticiclonico previsto e il conseguente cambio meteo sembra non coinvolgerà il nostro territorio. Per tale motivo il meteo reggerà e il sole permarrà per i prossimi giorni almeno.
Ciò che invece è confermato è un generale calo termico atteso già per la giornata di domani. Calo termico che sarà sensibile e anche di 4°C nei valori massimi che stante questo calo termico saranno ben al di sotto dei 20°C sulla costa un po ovunque. Le minime, invece, potranno scendere anche sotto i 10°C anche lungo la costa tra Genova e Savona, più mite altrove.
Dunque novità importanti dai modelli previsionali; per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi un felice rientro dalle festività e buona settimana.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Alta pressione a pezzi…si va verso un’instabilità crescente. Pasqua salva

A cura di Marco Ellena, 14 Apr 2017 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it ben tornati.
Come da titolo, l’alta pressione che ha caratterizzato buona parte della settimana uscente sta mostrando importanti segni di cedimento: quello che era un panettone anticiclonico uniforme da est ad ovest vede ai suoi bordi marginali (in atlantico e nei Paesi dell’est europeo) un generale sfaldamento che consente ad aria più fresca ed instabile di incunearsi verso sud.



Cieli irregolarmente nuvolosi ma con una certa stabilità si avranno almeno fino alla giornata di Domenica quando, a latitudini più settentrionali, un flusso d’aria molto più fresca ed instabile calerà verso sud fin a ridosso delle Alpi. Le estremità nord-occidentali rimarranno maggiormente protette ma il calo pressoreo sarà solo rinviato di qualche ora.



Nelle ore successive la frattura anticiclonica orientale si sposterà maggiormente verso il nostro Paese e l’instabilità sempre crescente dal nord Italia (più instabile) al sud Italia (più stabile).
Nella giornata di Martedì l’afflusso fresco raggiungerà il golfo ligure ove scaverà una locale bassa pressione.



L’instabilità sarà sempre più diffusa e persistente e il calo termico evidente.
Col passare delle ore la bassa pressione ligure si approfondirà e si sposterà verso sud attirando a se sempre aria fresca ed instabile che dunque colerà definitivamente anche sulla nostra Regione



Una ripresa anticiclonica sembra poter arrivare per la conclusione della settimana con una rimonta anticiclonica da ovest ed una progressiva chiusura della frattura attraverso cui cola l’aria fresca ed instabile.

In una situazione di così alta variabilità cerchiamo di far chiarezza sulla tendenza meteo per il periodo 14-21 Aprile 2017:

Venerdì 14 cieli irregolarmente nuvolosi sui settori di centro-levante, poco nuvolosi a ponente. Precipitazioni nulle a ponente, nulle o molto scarse sui settori di centro-levante. Temperature stazionarie o in lieve aumento, venti deboli o assenti.

Sabato 15 cieli tra irregolarmente e molto nuvolosi ovunque. Possibili temporali sparsi fino a moderata intensità. Temperature massime in sensibile calo, minime stazionarie. Venti deboli o assenti.

Domenica 16 cieli sereni o poco nuvolosi ovunque. Precipitazioni assenti, temperature massime in sensibile aumento, minime in calo. Venti moderati la notte da N in calo a deboli o assenti entro la mattinata.

Lunedì 17 cieli tra poco e irregolarmente nuvolosi. Possibili deboli temporali sparsi, specie al pomeriggio. Temperature stazionarie o in lieve calo, venti deboli da N.

Martedì 18 cieli tra irregolarmente e molto nuvolosi. Probabili temporali sparsi fino a moderati. Temperature in sensibile calo, venti deboli da N in rinforzo a moderati entro sera

Mercoledì 19 cieli molto nuvolosi ovunque. Probabili fenomeni precipitativi localmente a carattere di temporale. Temperature in sensibile calo, venti deboli o moderati da N.

Giovedì 20 cieli irregolarmente nuvolosi. Precipitazioni poco probabili e maggiormente diffusi nell’entroterra. Temperature in sensibile aumento, venti deboli settentrionali.

Venerdì 21 probabile guarigione meteorologica con il ritorno del sole e un nuovo incremento termico.

Per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice Pasqua.
Lo staff di genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Stabile ma nuvolosità marittima presente.

A cura di Gabriele G., 13 Apr 2017 alle ore 7:00

Sulla nostra regione in queste ore persistono condizioni stabili e di bel tempo grazie all'instaurarsi di un campo di alta pressione sul bacino del mediterraneo.
Seppur stabile il tempo nella giornata odierna visto il cambiamento delle correnti che tornano meridionali avremo un tipo di nuvolosità marittima lungo le coste con nubi basse,altrove poco nuvoloso o sereno,piu' schiarite sull'estremo ponente.
Durante la giornata il sole cercherà di farsi spazio tra le nuvole con qualche schiarità in piu',sul centro della regione rimarrà la situazione piu' nuvolosa rispetto agli altri settori.
Le temperature saranno stazionarie,possibile solo qualche grado in meno nelle massime.
Per sapere come sarà il fine settimana pasquale vi aspettiamo domani con La Macchina Del Tempo.
Genovameteo vi augura buona giornata.


Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Cieli poco nuvolosi. Il passaggio temporalesco di sabato si sgonfia

A cura di Marco Ellena, 12 Apr 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati. La situazione odierna vede il ritorno del sole su tutti i settori, specie sui settori centrali laddove nella giornata di ieri si sono verificati degli annuvolamenti.
Dunque sole garantito per tutti e temperature decisamente miti ma in media con i valori del periodo.
in merito all'ipotizzato passaggio temporalesco di sabato, invece, secondo le ultime elaborazioni sembra a grosso modo scongiurato con possibili fenomeni che al momento localizziamo sopratutto nelle aree dell'entroterra.
Dunque orizzonti soleggiati e magliette leggere...la primavera è ormai decisamente matura e ci si avvia ad una fase decisamente mite.

Un saluto a tutti voi da genovameteo.it


Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Giornata nuvolosa. Domani torna il sole. Rischio temporali nell'entroterra??

A cura di Marco Ellena, 11 Apr 2017 alle ore 11:33

Amici di genovameteo.it bentornati. La giornata odierna vedrà un generale aumento della nuvolosità (specie sui settori centrali) con la possibilità di qualche sgocciolamento più probabile nell'entroterra.
Domani, poi, ritorna il sole e nei giorni successivi la tendenza meteo sembra veder prevalere gli spazi soleggiati ma con possibili passaggi nuvolosi qua e la.
Permane una probabilità media di temporali sparsi anche nei prossimi giorni ma con maggior probabilità nell'entroterra rispetto alla fascia costiera.
Nessuna novità poi fino a Sabato quando potrebbe (il condizionale è d'obbligo) verificarsi un generale aumento delle probabilità di temporali anche lungo la costa. E', comunque, molto presto ancora per parlarne con una ragionevole certezza, vi rinviamo dunque agli aggiornamenti dei prossimi giorni.

Un saluto a tutti voi da genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Giornata soleggiata, temporaneo cedimento anticiclonico domani con possibili temporali

A cura di Marco Ellena, 10 Apr 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati e come ogni Lunedì buon inizio di settimana.
La giornata odierna trascorrerà tra cieli sereni o poco nuvolosi, ben protetti dall'anticiclone nord-africano. Come anticipato dalla nostra macchina del tempo, però, la settimana vedrà un temporaneo cedimento anticiclonico che inizialmente era previsto per Mercoledì ma che oggi sembra possa avvenire nella giornata di Martedì. Non si tratterà di un vero e proprio passaggio perturbato ma di un calo pressoreo che genererà, specie nel pomeriggio di Martedì, il possibile sviluppo di cumuli temporaleschi con relativo sviluppo di temporali improvvisi ma solo temporanei. Ad oggi sembra infatti che il meteo tornerà ben presto soleggiato; preferiamo comunque approfondire nei prossimi aggiornamenti, per ora vi consigliamo di seguire i nostri aggiornamenti previsionali disponibili per l'intero territorio ligure.

Per ora è tutto, vi salutiamo lasciandovi ad una bella giornata di sole. A presto, sempre qui, su genovameteo.it.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Una settimana tardo-primaverile

A cura di Marco Ellena, 07 Apr 2017 alle ore 0:02

Buone notizie bollono in pentola in questa edizione de La macchina del Tempo #MdT…
La situazione barica sullo scacchiere europeo vede una ben strutturata piattaforma anticiclonica di matrice nord-africana che invade buona parte dell’Europa mediterranea, occidentale e centrale.
Tale barriera africana vede un solo punto di debolezza in oceano atlantico, debolezza che vedrà puntualmente un’infiltrazione di aria più fredda ed instabile instaurarsi all’interno di essa.



Tale infiltrazione si includerà ben presto all’interno di tale piattaforma anticiclonica ma rimanendo ben lontano dall’Europa continentale così ben protetta da un ampio abbraccio africano da sud.



L’unica fase in cui si paventerà un tentennamento anticiclonico sarà nella giornata di Giovedì quando un parziale arretramento dell’anticiclone nord-africano farà avvicinare all’Italia correnti più fresche ed instabili ma solo lambendo il nostro Paese che dunque manterrà una generale stabilità con una debole instabilità solo sulle Alpi e nell’entroterra dell’appennino ligure.



Immediatamente dopo, però, l’anticiclone, seppur con qualche tentennamento in più rispetto alla prima parte della settimana riguadagnerà terreno da sud-ovest riportando a maggiore stabilità anche in montagna.

Vediamo ora un rapido sunto previsionale per il periodo 7-14 Aprile 2017:

Venerdì 7 cieli sereni o poco nuvolosi ovunque. Precipitazioni assenti, venti deboli dai quadranti settentrionali, temperature stazionarie.

Sabato 9 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature stazionarie o in lieve aumento le massime.

Domenica 10 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature minime stazionarie, massime in leggero aumento e abbondantemente sopra i 20°C un po’ ovunque lungo la costa.

Lunedì 11 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature stazionarie.

Martedì 12 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature in leggero aumento.

Mercoledì 13 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti al più deboli o assenti. Temperature stazionarie.

Giovedì 14 generali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso. Nelle ore pomeridiane possibile sviluppo di nubi a torre di tipo temporalesco e non sono da escludersi locali piogge temporalesce nell’entroterra. Altrove più stabile. Venti deboli da N/NW, temperature in calo.

Venerdì 15 probabili condizioni di stabilità e temperature in ripresa.

Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata e una buona permanenza su genovameteo.it.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Qualche episodio d'instabilità nell'interno

A cura di Gabriele G., 06 Apr 2017 alle ore 7:01


Giornata abbastanza ventosa con aria proveniente dai settori settentrionali,possibile ancora qualche episodio instabile per lo piu' nelle zone interne della regione e appennino.
La giornata odienra si presenterà al mattino con cieli sereni o pocono nuvolosi,durante le ore pomeridiano saranno possibile anche qualche episodio temporalesco specialmente nelle zone montuose dell'appennino di levante e sulle alpi marittime,attenzione a qualche fenomeno che potrebbe spingersi fin quasi sulla costa.
Per i prossimi giorni sembrerebbe che l'alta pressione torini sul bacino del mediterraneo lasciando poco spazio all'atlantico,ma per ulteriori dettagli e conferme vi aspettiamo domani con La Macchina Del Tempo.
Temperature in calo quelle minime,le massime stazionarie o leggerissimo aumento.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Giornata interlocutoria, domani torna il sole

A cura di Marco Ellena, 05 Apr 2017 alle ore 8:40

Amici di genovameteo.it, come annunciato la giornata odierna sarà caratterizzata da cieli molto nuvolosi o coperti specie sui settori di centro-levante.
Saranno possibili isolati acquazzoni mentre sui settori di Ponente saranno solo alcune nuvole in transito.
Da domani tornerà la stabilità, cieli sereni e rischio piogge pari a zero.
Anche le temperature massime, che oggi saranno in generale calo, torneranno a salire e a posizionarsi ampiamente sopra i 20°C un po ovunque lungo la costa.
Per il resto nessuna novità importante da segnalare...dunque oggi portatevi con voi un ombrello per sicurezza, da domani dinuovo sole.
Per ora è tutto, un saluto a tutti voi da genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Settimana soleggiata, qualche nube solo domani

A cura di Marco Ellena, 03 Apr 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it buon inizio di settimana. Quella entrante sarà una settimana all'insegna dell'anticiclone, una settimana di sole e clima mite. Tutto tranquillo insomma, a parte la giornata di domani quando sarà possibile qualche episodio di instabilità sparsa.
Per il resto temperature più che miti con valori diurni superiori ai 20°C un po' ovunque lungo la costa ma con un'escursione termica con i valori minimi notturni ancora piuttosto pronunciata di circa 10/12°C.
Altre novità al momento non si osservano tra i modelli previsionali e quindi ci riaggiorneremo per le ultime dai modelli.
Per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Week-end incerto, poi torna l'Alta africana; sole e temperature miti!

A cura di Marco Ellena, 31 Mar 2017 alle ore 1:25

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento settimanale con la nostra Macchina del Tempo che in quest'edizione ci traghetterà attraverso un week-end incerto per poi completare il suo percorso in una settimana dal clima stabile e soleggiato, nonchè mite.
Ma partiamo con ordine...nella giornata di Sabato un piccolo vortice ciclonico si staccherà dai grandi cicloni settentrionali verso il Tirreno settentrionale.



Questo richiamerà sulla nostra regione aria umida ed instabile associata a tale nucleo ormai incluso nei grandi anticicloni mediterranei. Sabato dunque passerà con clima incerto, prevalentemente nuvoloso con possibilità di qualche acquazzone sparso.
Nelle ore successive (nella giornata di domenica) tale nucleo si stabilizzerà sul Tirreno centrale arrecando ancora brutto tempo sulla nostra Regione.



Il ciclone mediterraneo proseguirà la sua corsa verso sud e, assestatosi nella giornata di Lunedì sul sud Italia, vedrà la fine della sua corsa ormai in fase di implosione soffocato dai grandi anticicloni.



Nelle ore immediatamente successive Lunedì, la definitiva scomparsa del ciclone, lascerà nuovo libero campo all'anticiclone nord-africano che da sud-ovest rimonterà territorio sul territorio italico.



Già da Lunedì, ma più compiutamente da Martedì, il clima si riassesterà su canoni più stabili e soleggiati con temperature in aumento e sensibile escursione termica

Vediamo in conclusione, una rapida tendenza meteo per il periodo 31 Marzo - 7 Aprile 2017:

Venerdì 31 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli dai quadranti meridionali, temperature stazionarie

Sabato 1° Aprile cieli inizialmente irregolarmente nuvolosi con nuvolosità in aumento nel corso delle ore da Ponente a Levante fino a cieli molto nuvolosi entro sera ovunque. Possibili deboli acquazzoni sparsi (anche di stampo temporalesco) più probabili nelle ore pomeridiane e serali. Temperature massime in calo, minime in aumento. Venti deboli dai quadranti meridionali in rotazione entro tarda serata a N.

Domenica 2 Aprile cieli molto nuvolosi o coperti ovunque con nuvolosità in parziale calo nelle ore pomeridianesui settori di ponente e centro e dalle ore serali sugli altri settori. Possibili acquazzoni sparsi nelle ore mattutine (anche a carattere di temporali). Venti moderati da N/NE in rinforzo nel corso delle ore fino a moderati/forti. Temperature in sensibile calo.

Lunedì 3 cieli sereni o poco nuvolosi sui settori di centro e ponente, irregolarmente nuvolosi su levante ed estremo levante ma con nuvolosità in calo anche su questi settori nel corso delle ore fino a cieli poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature minime in calo e massime in aumento

Martedì 4 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature in debole aumento.

Mercoledì 5 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature in calo.

Giovedì 6 cieli sereni o poco nuvolosi, precipitazioni assneti, venti deboli o assenti, temperature massime in leggero aumento e minime stazionarie.

Venerdì 7 probabili condizioni di stabilità.

Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata e buona permanenza su genovameteo.it!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Sole e forte escursione termica. Nuvole sul week-end?

A cura di Marco Ellena, 29 Mar 2017 alle ore 7:00

Continua la fase stabile e soleggiata su tutta la Liguria.
Oggi il sole dominerà tutti gli scenari della nostra Regione con valori termici diurni in molte zone della costa anche superiori ai 20°C. A contraltare di questi valori termici ci saranno minime notturne/primo mattino ancora abbastanza rigide con valori al di sotto dei 10°C su molte zone. Ne consegue un'escursione termica che un po ovunque supererà i 10°C con forti variazioni tra il di e la notte.
La fase soleggiata e dalla forte escursione termica proseguirà anche nei prossimi giorni. Primo segnale di cambiamento si potrebbe verificare nella giornata di Sabato e Domenica quando diverse nubi solcheranno i cieli di liguria relegando una situazione maggiormente nuvolosa proprio al week-end. Dobbiamo ancora riconfermare tali prospettive ma ad oggi questo sembra lo scenario più probabile.
Con qesto è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata e buona permanenza su genovameteo.it.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Settimana anticiclonica e molto mite

A cura di Marco Ellena, 27 Mar 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati e buon inizio di settimana. Quest'oggi parte una nuova fase meteorologica fatta di stabilità africana che si tramuterà in clima decisamente più stabile e temperature più che miti.
Questa fase soleggiata dovrebbe durare almeno fino alla giornata di Venerdì e durante tale fase le temperature saranno in deciso aumento fino a valori massimi che nei prossimi giorni potranno anche raggiungere i 22-23°C su molte zone della costa e localmente addirittura qualche grado in più sulle due Riviere, specie quella di Ponente.
Difatto si apre una fase dalle caratteristiche più di stampo tardo-primaverili con valori termici leggermente superiori rispetto alla media del periodo.
Dunque chi può si goda queste belle giornate di sole.
Per ora è tutto, vi salutiamo e vi ringraziamo per il vostro sempre grande affetto.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Inizio instabile, poi sarà Africa

A cura di Marco Ellena, 24 Mar 2017 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento settimanale con la Macchina del Tempo #Mdt

Sull'Europa continentale (eccezion fatta per la Scandinavia)prevale un blocco anticiclonico afro-azzorriano. Nel mezzo un nucleo ciclonico ormai incluso nel panettone anticiclonico richiama aria umida da sud verso la nostra Regione provocando instabilità specie nella giornata di Venerdì con la possibilità dei primi temporali di stagione.



Tale richiamo umido pre-frontale pescherà aria direttamente dall'africa sub-sahariana per cui i fenomeni precipitativi saranno associati ad un notevole accumulo sabbioso direttamente dal Sahara.
La situazione di instabilità permarrà almeno fino a quando questo ciclone, così incastonato tra i blocchi anticiclonici non imploderà su se stesso facendo esaurire naturalmente questa bolla instabile.
Dopo un Venerdì di piogge e temporali la situazione per il week-end sarà altalenante con schiarite e improvvisi momenti instabili.
Ultimo capitolo dell'instabilità si scriverà nella giornata di lunedì quando potranno riversarsi le ultime piogge.



In seguito a Lunedì la goccia instabile verrà definitivamente riassorbita e allora il campo sarà libero per gli anticicloni che sull'Italia e sulla nostra Regione vorrà dire anticiclone africano, una lingua che dal nord-africa si estenderà fin al sud dell'Islanda riportando il clima ad una maggiore stabilità e a temperature decisamente miti.
Questa nuova situazione ad oggi sembra permarrà per la maggior parte della restante parte di settimana.

Vediamo, detto questo, quella che sarà la tendenza meteo più probabile per il periodo 24-31 Marzo 2017:

Venerdì 24 cieli molto nuvolosi o coperti ovunque. Possibili temporali al mattino fino ad intensità moderata, in seguito piogge intermittenti. Temperature massime in sensibile calo, minime stazionarie. Venti tra deboli e moderati da SE.

Sabato 25 iniziali condizioni di cielo tra irregolarmente nuvoloso e poco nuvoloso. Con il passare delle ore possibile aumento della nuvolosità con precipitazioni non del tutto escluse. Temperature massime in sensibile aumento, minime stazionarie. Venti deboli da N al mattino in rotazione a SE ed in rinforzo fino a moderati entro il pomeriggio.

Domenica 26 cieli tra poco ed irregolarmente nuvolosi. Dalla serata nuovo incremento della nuvolosità con possibili piogge e temporali generalmente di debole o moderata intensità. Temperature in calo, venti deboli da S/SE.

Lunedì 27 cieli molto nuvolosi o coperti. Probabili piogge generalmente di moderata intensità. Temperature massime in sensibile calo, minime stazionarie. Venti deboli da N/NE. Miglioramento delle condizioni meteo in serata.

Martedì 28 cieli irregolarmente nuvolosi con possibili deboli foschie sui settori centrali. Possibili deboli piovaschi intermittenti diffusi a macchia di leopardo. Temperature massime in aumento, minime stazionarie. Venti deboli da N/NE.

Mercoledì 29 cieli inizialmente irregolarmente nuvolosi con nuvolosità in calo nel corso delle ore fino a cieli poco nuvolosi nel pomeriggio. Scarse possibilità di precipitazioni in mattinata in seguito precipitazioni nulle. Temperature stazionarie, venti moderati da N/NE al mattino, da N/NW al pomeriggio.

Giovedì 30 probabili condizioni di stabilità con possibilità di precipitazioni nulle. Temperature massime in aumento, minime in leggero calo. Venti deboli dai quadranti settentrionali.

Venerdì 31 possibili condizioni di stabilità con sole, assenza di precipitazioni e temperature massime in aumento.

Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi buona giornata e buona permanenza su genovameteo.it!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Primi temporali di stagione

A cura di Marco Ellena, 22 Mar 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it, come già anticipato nella news di ieri siamo ormai alle porte di un peggioramento meteo. Le ore odierne vedranno un progressivo incremento di nubi su tutti i settori, le prime piogge a Ponente dal pomeriggio-sera e forse qualche goccia di pioggia anche sui settori centrali; ma il peggioramento più consistente giungerà dalla giornata di domani quando le piogge non mancheranno da Ponente a Levante e, specie nella notte tra Giovedì e Venerdì, giungeranno probabilmente anche i primi temporali della stagione.
Si tratterà di un peggioramento che vedrà cadere pioggia ma, ad ora, non ci aspettiamo fenomeni particolarmente rilevanti.
Sul ramo delle temperature ci sarà un generale calo specie nei valori massimi mentre le minime rimarranno pressochè stazionarie.
Ancora di difficile interpretazione quanto durerà questo peggioramento ma ad oggi sembra che possa durare almeno fino a Sabato sera per poi seguire una Domenica maggiormente soleggiata. E' ancora presto, però, per parlare di week-end, per ora vi lasciamo a queste informazioni meteo e vi lasciamo alle nostre previsioni (aggiornate più volte al giorno) per tutte le informazioni dell'ultimo momento.
A presto e buona giornata a tutti voi dallo staff di genovameteo.it!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Verso un peggioramento.

A cura di Gabriele G., 21 Mar 2017 alle ore 10:46


Sulla nostra regione possiamo otare i primi cedimenti dell'alta pressione che da svariati giorni era presente sull'europa regalando tempo stabile,tutto a causa in una saccatura nord atlantica che nelle prossime ore e specialmente nella giornata di giovedì porterà qualche pioggia.
Giornata quella odierna dove avremo un aumento della nuvolosità su tutti i settori,inizialmente avremo delle nubi alti e sottili dove potranno ancora far passare qualche raggio di sole,ma dalla seconda parte di giornata avremo un aumento della nuvolosià con maggiore compattezza.
Temperature stazionarie o in lieve calo specialmente nell'interno.
Genovameteo vi ringrazia e vi augura buona giornata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Inizia una settimana grigia e a tratti piovosa

A cura di Marco Ellena, 20 Mar 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati. La settimana che va ad aprirsi oggi sarà caratterizzata da una prima metà con circolazione meridionale molto umida e dalla formazione di relativa nuvolosità di tipo marittima, prevalentemente priva di fenomeni precipitativi. Se dunnque questa situazione caratterizzerà la prima metà della settimana, da mercoledì sera/giovedì le nuvole da maccaja verranno sostituite da una nuvolosità associata ad un tentativo di sfondamento ciclonico sul Mediterraneo e dunque da una nuvolosità associata ad una maggiore instabilità e dunque a qualche pioggia.
Che siano dunque nuvole da maccaja o che siano nuvole da fronte instabile la settimana sarà in buona parte caratterizzata da nuvole.
Rassegnamoci dunque a questa situazione...almeno per ora.
Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi un buon inizio di settimana.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Anticiclone africano e delle Azzorre a contatto. Stabile ma con un po di maccaja, peggioramento sul finire della settimana?

A cura di Marco Ellena, 17 Mar 2017 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento con La Macchina del Tempo #MdT.
Lo scacchiere europeo vede due blocchi barici ben evidenti a contrapporsi: a nord (sul nord Inghilterra e sui Paesi Scandinavi) un profondo e gelido blocco ciclonico, a sud (su buona parte dell'Europa continentale e del Mediterraneo) un blocco anticiclonico molto mite; l'Italia si trova sotto copertura del blocco anticiclonico mite. Tale blocco anticiclonico è a sua volta costituito da due parti: uno su Europa centro-occidentale di stampo azzorriano e uno sul Mediterraneo di matrice africana.
I due blocchi anticiclonici, difatto, non presentano una divisione tra i due ben evidente e dunque dalle carte si osserva un muro anticiclonico intero. Essendo l'Italia coperta dal blocco di matrice africana vedrà (rispetto all'Europa continentale) un clima decisamente mite per il periodo ma anche una risalita caldo-umida dall'Africa che, sulla nostra regione, a tratti, porterà alla formazione di nubi marittime e clima decisamente di maccaja.



La situazione permarrà stabile per almeno cinque sei giorni con questa maxi-struttura anticiclonica a farla da padrona sullo scenario europeo. Tra Martedì e Mercoledì, però, un ciclone nord-atlantico molto profondo, instabile e ricco di aria fredda punterà il sud in direzione Mediterraneo. Le conseguenze tarderanno però a farsi sentire sull'Italia mentre a nord si registrerà un generale arretramento anticiclonico verso sud portando l'Inghilterra tutta e le coste settentrionali dell'Europa continentale a passare nuovamente ad un clima freddo ed instabile. L'Italia, per il momento, resterà a guardare sempre protetta dal blocco anticiclonico e sotto un costante afflusso umido africano che manterrà generali condizioni di maccaja.



Il nucleo freddo appena descritto, col passare delle ore si sposterà sempre più a sud fino a quando, tra Mercoledì e Giovedì, potrebbe influire il clima anche della nostra Regione con passaggio da clima umido, mite, grigio ma stabile a condizioni di spiccata variabilità con possibili piogge e temporali.



Gli scenari attuali parlano di una significativa attività instabile di tale nucleo che, ad oggi, non sappiamo ancora dire con certezza se sfonderà pienamente nel Mediterraneo anche perchè il blocco anticiclonico opporrà, ovviamente, resistenza.
Dunque per il finire della settimana potrebbe instaurarsi una situazione di maltempo e di clima maggiormente rigido ma, ad oggi, ancora è presto per dirlo con assoluta certezza.

Vediamo ora in sintesi la tendenza meteo per il periodo 17-24 Marzo 2017:

Venerdì 17 cielisereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da S/SE, temperature massime in leggero aumento fino a valori localmente superiori ai 20°C sulla costa.

Sabato 18 cieli tra irregolarmente nuvolosi e molto nuvolosi specie sui settori centrali, altrove spazi di sereno più ampi. Precipitazioni poco probabili, venti deboli da S/SE, temperature pressochè stazionarie.

Domenica 19 sui settori centrali cieli tra molto nuvolosi e coperti, altrove cieli irregolarmente nuvolosi. Precipitazioni poco probabili, venti deboli sa S/SE in calo ad assenti entro sera. Temperature in leggero aumento.

Lunedì 20 cieli sereni o poco nuvolosi al mattino ma con nuovo aumento della nuvolosità fino a cieli molto nuvolosi sui settori di centro e irregolarmente nuvolosi sugli altri settori. Precipitazioni poco probabili nel pomeriggio, venti deboli da S in calo ad assenti entro la serata, temperature stazionarie o in lieve aumento le minime.

Martedì 21 iniziali condizioni di cieli sereni o poco nuvolosi ma con aumento della nuvolosità col passare delle ore su tutti i settori fino a cieli molto nuvolosi su genovesato e savonese, irregolarmente nuvoloso altrove. Precipitazioni poco probabili nel pomeriggio con occasionali temporali. Venti deboli da S/SE in calo ad assenti entro sera, temperature minime in aumento e massime in calo.

Mercoledì 22 cieli irregolarmente nuvolosi. Instabilità con possibile formazione di temporali a macchia di leopardo. Temperature massime in aumento e minime in calo, venti inizialmente assenti poi in rinforzo fino a deboli/moderati dai quadranti settentrionali.

Giovedì 23 cieli tra molto nuvolosi e coperti, possibili piogge e temporali sparsi, temperature in sensibile calo, venti tra deboli e moderati da N (PREVISIONI DA CONFERMARE)

Venerdì 24 possibile giornata instabile con piogge e temporali e temperature in calo.

Con questo è tutto, vi salutiamo e vi ricordiamo che va avanti il concorso "TRAMONTI" di Liguria...inviateci la vostra foto su info@genovameteo.it allegando la foto e scrivendo nel testo della mail il vostro nome e la località fotografata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Settimana di sole...nubi sul week-end?

A cura di Marco Ellena, 15 Mar 2017 alle ore 7:00

La giornata odierna vedrà una prosecuzionedel clima stabile e soleggiato che ci sta accompagnando ormai da diversi giorni. La stabilità sarà garantita da una copertura anticiclonica e dalla contemporanea presenza di deboli flussi settentrionali che aiuteranno a mantenere puliti i cieli di Liguria.
Un cambiamento della circolazione potrebbe paventarsi dalla giornata di Venerdì quando i flussi potrebbero (da confermare) ruotare a sud portando i tassi di umidità a salire sensibilmente e preparando il terreno ad un clima di maccaja che potrebbe completarsi per la giornata di Sabato e Domenica.
Vista la distanza dalla data di previsione non sciogliamo ancora la prognosi (ogni previsione dovrà essere riconfermata) ma ad oggi le maggiori probabilità scivolano su questo scenario.
Sul ramo delle temperature continua la fase dell'escursione termica significativa con minime notturne solo leggermente superiori la media seguite da temperature diurne decisamente miti per il periodo dell'anno.

Concludiamo ricordandovi che sono arrivate le prime foto del concorso "tramonti di Liguria" che potete trovare nell'apposito album fotografico sulla fanpage di facebook...aspettiamo i vostri "like" e le vostre foto che ci potete inviare all'indirizzo e-mail info@genovameteo.it indicando il vostro nominativo e la località fotografata...vi aspettiamo numerosi!
Un caro saluto a tutti voi da genovameteo.it



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Marzo stabile

A cura di Gabriele G., 14 Mar 2017 alle ore 7:00


Il mese di marzo prosegue con stabilità e mancanza di precipitazioni con temperature a tratti anche sopra la media,marzo sinonimo di bel tempo.
L'estensione di una struttura anticiclonica dall'altlatico verso l'europa in queste ora determinerà il clima per le prossime ore e giorni almeno fino a ridosso del fine settimana.
Giornata soleggiata su tuti i settori della regione tranne qualche leggera velatura in transito durante la giornata specialmente sulle zone costiere.
Temperature minime le piu' fredde sotto i 10°C lungo la costa,le massime non supereranno i 18°C,nell'interno qualche grado in meno sia per i valori massimi che minimi.
Genovameteo vi augura buon proseguimento di giornata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Temperature ed escursione termica in aumento. Clima stabile

A cura di Marco Ellena, 13 Mar 2017 alle ore 7:00

Continua la fase stabile e soleggiata dopo un week-end sostanzialmente bello, fatto salvo per alcune velature nella giornata di Domenica.
Le previsioni tracciano uno scenario stabile e asciutto con temperature diurne decisamente miti e oltre media e con valori notturni in linea con la media del periodo; sul ramo termico, dunque, ci aspettiamo una forte escursione termica tra la notte (con valori ancora abbastanza bassi) e il giorno con valori miti ed oltre media.
La settimana inizierà con massime sui 16°C e localmente superiori specie sulle due riviere ma il termometro segnerà via via temperature superiori nell'arco della restante parte della settimana. Dalla giornata di Mercoledì si potranno nuovamente leggere valori attorno o superiori ai 20°C con minime che rimarranno invece sostanzialmente inalterate. L'escursione termica, dunque, se già consistente già dalla giornata di oggi con il passare dei giorni tenderà ulteriormente ad aumentare.
Sul ramo delle precipitazioni, invece, non si vedono all'orizzonte novità significative.
Chi può dunque si goda queste belle giornate.
Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi un felice inizio di settimana!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Grande concorso TRAMONTI DI LIGURIA

A cura di Marco Ellena, 12 Mar 2017 alle ore 19:52

Come già anticipato sui nostri social apriamo oggi il concorso TRAMONTI DI LIGURIA. Fotografate uno dei momenti più magici della giornata da ogni angolo della nostra splendida Regione ed inviatecela a info@genovameteo.it indicando il vostro nome e la località da cui proviene il vostro scatto. Il concorso non prevede alcun premio ma solo il piacere di condividere il vostro scatto con il resto della communituy di genovameteo.it. Le foto che vinceranno il concorso saranno quelle che riceveranno più like sulla nostra fanpage di facebook. Le migliori foto verranno pubblicate sul nostro portale genovameteo.it...
Aspettiamo numerosi i vostri scatti!!!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Liguria protetta dall'anticiclone africano. Mite e forti escursioni termiche

A cura di Marco Ellena, 10 Mar 2017 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it bentornatial consueto appuntamento settimanale con la nostra Macchina del Tempo #MdT
La situazione nel Mediterraneo sembra spaccata in due: più ad ovest un promontorio anticiclonico di matrice nord-africana protegge le regioni più occidentali dell'Italia (tra cui la Liguria) e ad est una frattura barica che consente l'inserimento di correnti più fresche ed instabili.



Queste correnti scaveranno un minimo sul mediterraneo sud-orientale verso cui confluiranno tutte le correnti più instabili mentre il nord-ovest italico rimarrà ai margini (ma ben protetto) di un'anticiclone africano in estensione fin sull'Inghilterra.



Questo disequilibrio tra correnti miti, umide ma stabili meridionali e i flussi instabili settentrionali si manterrà per diversi giorni fino a quando l'unione tra anticiclone africano occidentale e anticiclone russo orientale ingloberà tale minimo sul sud Italia e lo frammenterà in due minimi meno profondi uno tra Spagna e Marocco, uno a nord dei balcani.



Nella seconda metà della settimana questi due minimi tenderanno a spingere l'intera struttura barica verso est facendo dunque cadere il nord-ovest sotto l'influenza del minimo spagnolo e il nord-est sotto l'influenza del promontorio anticiclonico africano.



Ecco, dunque, che dopo una prima metà settimana maggiormente mite e stabile potrebbe (visto l'incertezza dei modelli il condizionale è d'obbligo) seguire una seconda metà più fresca ed instabile (sebbene mai perturbata vera e propria).
Ribadiamo una marcata inaffidabilità delle previsioni per la seconda metà della settimana e vi invitiamo, dunque, a rimanere aggiornati sulle evoluzioni del meteo.

Vediamo, dunque, quella che potrebbe essere il più probabile scenario per il periodo 10-17 Marzo 2017:

Venerdì 10 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, temperature massime in aumento e localmente superiori ai 20°C, minime in leggero calo e localmente inferiori ai 10°C anche sulla costa. Forte escursione termica, venti tra deboli e moderati da N.

Sabato 11 cieli inizialmente sereni o poco nuvolosi ovunque. Nel pomeriggio, specie sui settori centro-orientali possibili velature o condizioni di cielo parzialmente nuvoloso. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature minime in leggero aumento, massime in leggero calo.

Domenica 12 cieli sereni o poco nuvolosi al mattino ovunque. Nel pomeriggio possibile aumento della nuvolosità sui settori di centro-levante fino a cieli velati o irregolarmente nuvolosi. Precipitazioni assenti, temperature massime stazionarie, minime in calo. Venti assenti.

Lunedì 13 cieli sereni o poco nuvolosi ovunque. Precipitazioni assenti, venti deboli da N/NW, temperature al più stazionarie.

Martedì 14 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti moderati da N, temperature in calo.

Mercoledì 15 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti inizialmente moderati in calo a deboli da N. Temperature minime in calo. Piuttosto fresco al mattino.

Giovedì 16 iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso. Aumento della nuvolosità dal pomeriggio fino a cieli irregolarmente nuvolosi. Precipitazioni poco probabili. Venti deboli da N, temperature stazionarie o in leggero calo.

Venerdì 17 possibile condizione di spiccata variabilità.

Con questo è tutto, vi salutiamo, vi ricordiamo la bassa predicibilità previsionale per la seconda metà della settimana e vi rimandiamo, dunque, ai prossimi aggiornamenti.

Un caro saluto a tutti voi dallo staff di genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Verso quota 20°C, forte escursione termica

A cura di Marco Ellena, 08 Mar 2017 alle ore 7:00

Le giornate si allungano, il sole si fa più diretto...effetto della stagione che avanza e in queste condizioni anticicloniche la conseguenza più diretta è un consistente aumento termico nelle ore diurne. Si tratta però ancora di inizio Marzo per cui le temperature notturne, complice anche il generale rasserenamento tenderanno a scendere con un conseguente incremento dell'escursione termica che nei prossimi giorni raggiungerà anche i 10°C. L'aumento termico diurno sopra citato sarà progressivo e avverrà tra oggi, domani e dopodomani quando si dovrebbe raggiungere fin i 20°C e localmente, specie sui settori di Ponente, anche superarli.
Per quanto riguarda invece le condizioni del cielo questo si manterrà soleggiato per la giornata di oggi mentre da domani, un flusso nord-africano più umido, potrebbe aumentare la copertura nuvolosa specie sui settori di centro-ponente.
Di questo comunque ne riparleremo domani, per ora vi salutiamo e ci permettiamo di dare un saluto speciale a tutte le nostre lettrici donne per una buona festa dell'8 Marzo.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Veloce peggioramento a levante,poi migliora.

A cura di Gabriele G., 07 Mar 2017 alle ore 7:00

Una veloce perturbazione interesserà l'Italia e in parte anche la Liguria,portando un peggioram,ento del tempo lampo che gia dalla seconda parte della giornata sarà un ricordo,visto l'aumentare dell'alta pressione nel bacino del mediterraneo.
Infatti nei prosimi giorni avremo un primo assaggio di primavera con tempo stabile e anche con temperature in aumento dalla seconda metà della settimana.
Prima parte della giornata con cielo molto nuvoloso e coperto specialmente a levante dove potranno anche verificarsi qualche rovescio nell'interno del levante e qulche sfiocchetata sopra i 1000mt.
Dal pomeriggio aumento delle schiarite e sole che piano piano cerca di impadronirsi del cielo.
Attenzione ai molto forti di burrasca di maestrale nella prima parte di giornata con mare molto mosso quasi agitato.
Temperature stazionarie le massime,in leggero calo solo minime.
Genovameteo,come sempre vi augura buona giornata

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Ancora spiccata variabilità e qualche pioggia. Migliora da domani sera

A cura di Marco Ellena, 06 Mar 2017 alle ore 7:00

Come già anticipato dalla nostra Macchina del Tempo, dopo il peggioramento di Sabato e proseguito parzialmente nella giornata di ieri, anche oggi il meteo non migliorerà in modo definitivo anzi... per oggi ci aspettiamo spiccata variabilità con possibili locali aperture ma con rischio di improvvise piogge ancora piuttosto alto. Poi domani inizierà ancora con molte nubi per poi stabilizzarsi in serata e dare il via ad una fase maggiormente stabile.
Dunque ancora per oggi ombrelli a portata di mano, almeno ancora per oggi.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Inizio instabile, poi lenta guarigione verso una fase più soleggiata

A cura di Marco Ellena, 03 Mar 2017 alle ore 1:13

Amici di genovameteo.it bentornati alle consuete osservazioni previsionali della nostra Macchina del Tempo #MdT
Una macchina che accenderà i motori in scenari piuttosto instabili e parcheggerà alla fine su scenari maggiormente stabili e soleggiati. Non potremo però parlare di due fasi ben distinte e nette bensì di un passaggio graduale da una fase all'altra che coinvolgerà numerose ore.
Ma iniziamo dal principio...
...nella giornata di Venerdì un minimo depressionario di origine nord-atlantica si avvierà alle porte dell'Italia portando i primi flussi prefrontali in risalita da sud verso il minimo ancora a nord dell'Italia.



Il minimo depressionario non riuscirà direttamente a valicare le Alpi ma solo attraverso il suo ramo più periferico. Tale posizionamento favorirà, nella giornata di Sabato, l'afflusso di aria meno temperata e più fresca che favorirà sul golfo ligure una ciclogenesi che genererà a sua volta un minimo vortice sul Mar Ligure. Questa circolazione prevediamo non generi precipitazioni insistenti ma temporali molto localizzati che localmente potranno riversare al suolo ingenti quantitativi di pioggia.



Dalla giornata di Domenica, poi, i flussi si disporranno lungo l'asse ovest-est che manterrà la Liguria sottovento e quindi al riparo da ulteriori precipitazioni che invece cadranno sui versanti esteri delle Alpi occidentali.



Non vedremo un miglioramento delle condizioni del tempo ma i fenomeni precipitativi tenderanno a scemare fino ad arrestarsi completamente.
In realtà una piccolissima depressione si formerà sul ligure ma non tale da orientare la circolazione atmosferica e risulterà dunque innocuo...ma perchè ve ne abbiamo parlato? Perchè tale impercettibile minimo sul golfo ligure con il passare delle ore si approfondirà e contemporaneamente traslerà verso il sud Italia approfondendosi sempre più.



Nel suo muoversi verso sud, la circolazione si orienterà in senso antiorario attorno al minimo e questo farà fluire aria da nord-est attraverso la nostra Region poi verso sud.
La circolazione nord-orientale, complice la barriera appenninica di Levante, tipicamente porta ad un progressivo calo dei tassi di umidità e, progressivamente, una pulizia dei cieli.

In seguito, il continuo allontanamento verso sud del minimo libererà spazio atmosferico per i grandi anticicloni e ne approfitterà subito quello nord-africano che stenderà il suo velo per la seconda parte della settimana con cieli limpidi, temperature massime più che miti e minime un po più basse complice il raffreddamento notturno da rasserenamento.



Vediamo ora il consueto sunto previsionale per il periodo 3-10 Marzo 2017:

Venerdì 3, cieli molto nuvolosi ovunque. Iniziali condizioni di clima asciutto ma piogge in arrivo da Ponente verso Levante, generalmente deboli e a carattere intermittente. Temperature stazionarie, venti deboli da E/SE.

Sabato 4 cieli molto nuvolosi o coperti ovunque. Possibili locali temporali moltoconfinati e localmente di forte intensità. I fenomeni dovrebbero raggiungere l'apice tra mattinata e mezzogiorno, in seguito sempre piogge possibili ma a regime di debole piovasco sparso ed intermittente. Temperature stazionarie, venti generalmente deboli o moderati con locali raffiche anche forti o molto forti.

Domenica 5 cieli molto nuvolosi. Basse (ma non nulle) possibilità di precipitazioni sparse e soprattutto durante la mattinata. Venti moderati da S/SE, temperature in leggero calo le minime, massime stazionarie o in lieve aumento.

Lunedì 6 iniziali condizioni di cielo molto nuvoloso ma con nuvolosità in calo già dalla mattinata sul Ponente a cui seguiranno a ruota tutti i territori da Ponente a Levante. fino a cieli irregolarmente nuvolosi.

Martedì 7 cieli poco nuvolosi ovunque. Precipitazioni assenti, venti deboli o moderati da N, temperature pressochè stazionarie.

Mercoledì 8 cieli sereni o poco nuvolosi, temperature stazionarie, venti deboli da N, precipitazioni assenti.

Giovedì 9 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature massime in leggero aumento, minime in calo.

Venerdì 10 difficili condizioni meteorologiche per dire, ad oggi, con un minimo di certezza che tempo farà.

Per ora dunque vi lasciamo alle nostre previsioni e a tutti i contenuti che genovameteo.it condivide con tutti voi.

Un saluto e a presto!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Temporaneo miglioramento prima di un nuovo peggioramento domani e piogge da Venerdì

A cura di Marco Ellena, 01 Mar 2017 alle ore 7:00

Il sole torna a splendere sui cieli di Liguria ma sarà solo una breve pausa tra il peggioramento appena lasciato alle spalle ed un nuovo peggioramento che con il suo ramo più avanzato giungerà già dalla giornata di domani.
Domani, difatti, nuove nuvole si presenteranno da ponente verso Levante. Inizialmente tale peggioramento porterà solo nubi ma già da Venerdì e per tutto il week-end saranno le piogge a farla da padrona.
Ecco dunque a prepararci per un nuovo peggioramento che sarà graduale e che porterà le prime piogge Venerdì generalmente di debole entità ma poi da Sabato i fenomeni si faranno più insistenti e intensi per poi scemare gradatamente nella giornata di Domenica.
Questi sono gli scenari ad oggi più probabili ma rimaniamo in attesa di nuovi aggiornamenti dai modelli previsionali per essere più precisi sull'entità dei fenomeni precipitativi.
Sul ramo delle temperature oggi vedremo un naturale rialzo grazie a cieli maggiormente sereni, poi un naturale raffreddamento legato alle nubi e le piogge in arrivo ma nulla di sensazionale.
Per ora è davvero tutto, vi invitiamo a seguire i prossimi aggiornamenti e a seguire le varie edizioni delle nostre previsionim on line come sempre.
Vi lasciamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Nuovo peggioramento

A cura di Gabriele G., 28 Feb 2017 alle ore 7:00

Una nuova perturbazione atlantica avrà i suo effetti nella giornata odierna con un peggioramento che coinvolgerò tutta la regione,ma in particolare modo le zone di centro levante e suo interno,ma un po' tutta le regione ne rissentirà.
Giornata con precipitazione anche moderate specialmente a levante e nel suo interno,qualche pioggia possibile anche a ponente ma di debole intensità.
Attenzione anche ai venti forti di libeccio che la perturbazione attiverà,particolare attenzione lungo le coste e crinali dove potranno esserci delle raffiche molto forti.
Quindi attenzione anche al mare,in alcuni casi molto mosso se non agitato.
Temperature stazionarie,in leggero aumento le masime.
Sarà una settimana molto variabile,domani un miglioramente del tempo con rotazione dei venti da nord,ma durante il proseguimento della settimana avremo ancora a che fare con correnti atlantiche,l'alta pressione avrà difficoltà a trovare spazie.
Se vogliamo sbilanciarci,verso il fine settimana potrebbe (50%) insirerirsi una nuova perturbazione che potrebbe portare anche della pioggia moderata.
Con questo é tutto buona giornata da genovameteo.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Meteo in nuovo peggioramento. Piogge in arrivo e vento forte

A cura di Marco Ellena, 27 Feb 2017 alle ore 7:00

Dopo il week-end passato sotto il sole, come da previsioni, il meteo è destinato ad una nuova svolta con il tempo che andrà peggiorando con il passare delle ore.
Piogge in arrivo tra stasera e domani ma con le piogge giungeranno anche forti venti meridionali con relativo aumento del moto ondoso. Dunque nuvole, pioggia, vento e mareggiate in arrivo nelle prossime ore e per buona parte della giornata di domani.
Mercoledì poi migliora nuovamente prima di un nuovo peggioramento per la serata di Giovedì e che preluderà ad un peggioramento che molto probabilmente coinvolgerà anche il prossimo week-end...ma per questo è ancora presto parlarne, ci torneremo sopra nelle prossime giornate.
Per ora vi salutiamo e auguriamo a tutti voi un buon inizio di settimana.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Fase grigia e a tratti piovosa. Week-end salvo

A cura di Marco Ellena, 24 Feb 2017 alle ore 4:45

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento settimanale con la Macchina del Tempo.
La fase grigia e debolmnte instabile sembra continuare con qualche episodio maggiormente perturbato e una finestra (nel week-end) soleggiata.
Nella giornata di venerdì una discesa instabile dal medio-nord Atlantico genera una ciclogenesi nel goldo ligure.



Tale ciclone richiamerà a se aria umida ed instabile che porterà qualche goccia di pioggia e qualche brontolio temporalesco specie sui settori di centro.
Successivamente l'allontanamento del minimo verso sud e una rimonta anticiclonica da ovest porterà ad un arretramento del corridoio instabile verso nord e quindi spazio libero per l'Anticiclone delle Azzorre.



Con l'arrivo dell'Anticiclone delle Azzorre per Sabato, i flussi umidi verranno meno e i cieli si libereranno da nubi.
Dunque week-end salvo ma si tratterà solo di una breve parentesi: già da Lunedì, difatti, un'abbassamento del baricentro del ciclone polare porterà nuovamente la nostra Regione ad essere mira di flussi umidi ed instabili di origine Atlantica.



Dunque Venerdì brutto, sabato e domenica salvi e poi nuovamente settimana grigia e a tratti piovosa.

Vediamo dunque una breve sintesi previsionale per il periodo 24 Febbraio-3 Marzo 2017:

Venerdì 24: cieli tra irregolarmente nuvolosi (sull'estremità delle due riviere) a molto nuvoloso o coperti (sugli altri settori). Probabile qualche goccia di pioggia qua e la e i primi brontolii di stagione per la Liguria. Temperature minime in aumento, massime in calo. Venti in calo fino a deboli o assenti entro sera.

Sabato 25 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature minime in calo (dalla sera) e in aumento (le massime) dalla sera.

Domenica 26 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assente , precipitaziomi assenti, venti deboli o assenti, temperature più che miti con valori diurni che si avvicineranno ai 20°C!!

Lunedì 27 meteo in progressio peggioramente a partire da Ponente e via via verso levante. Entro il pomeriggio venti deboli o assenti e cieli nuovamente grigio. Temperature minime in calo massime leggermente in aumento.

Martedì 28 cieli tra molto nuvolosi o coperti. Precipitazioni poco probabili, temperature stazionaeie, venti moderati al mattino da S in calo a deboli entro sera, temperature massime in aumento, minime in calo.

Mercoledì 1 cieli tra irregolarmente e molto nuvolosi. Precipitazioni poco probabili. Temperature leggermente in aumento, le massime in leggero aumento, venti deboli da S durante il dì, in serata verso N,

Giovedì 2 cieli molto nuvolosi o coperti su buona parte della Liguria, possibili precipitazioni, temperature in sensibile calo, vento in aumento, temperature in calo.

Venerdì 3 probabilegiornata perturbata con piogge diffuse e clima più freddo rispetto a qualche giorno prima.

Con questo è tutto, vi salutiamo e vi auguriamo buona permanenza su genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Ancora uggioso,poi migliora da sabato.

A cura di Gabriele G., 23 Feb 2017 alle ore 7:00

Un caloroso buongiorno ai nostri lettori da parte di tutta la redazione di genovameteo.
Per le prossime ore avremo ancora cieli girgi e un clima simil autunnale con maccaja e qualche pioviggine,sempre flussi meridionali che scorrendo sopra un mare freddo provocano questo tipo tipo di clima maccajoso,con nubi basse che interessano specialmente il litorale marittimo.
Sabato invece il tempo migliorerà grazie all'arrivo di correnti piu' secche senttentrionali accompagnate anche da un calo delle temperature,ma per i dettagli vi rimandiamo a domani con La Macchina Del Tempo.
Come detto giornata grigia uggiosa quella di oggi con cieli coperti e molto nuvolosi su tutti i setori,qualche pioviggine sui settori centrali al mattino,nel pomeriggio situazione invariata per i settori centrali e di levante,nell'estremo ponente qualòche timida schiarita.
Domani giornata sulla falsa riga di quella odierna,con qualche precipitazione in piu' possibile.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Maccaja fino a Venerdì...week-end salvo?

A cura di Marco Ellena, 22 Feb 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati.
Come previsto la giornata di ieri ha visto un aumento della copertura nuvolosa per flussi umidi meridionali che hanno addensato sui settori centrali molte nubi di tipo marittimo. Sui versanti padani, invece, fitte nebbie sono stati gli scenari più diffusi con visibilità davvero molto ridotta.
Nella giornata odierna non ci attendiamo novità di rilievo: flussi umidi meridionali mantengono elevati livelli di umidità e causano formazione di nubi di tipo marittimo sui versanti marittimi dei settori centro e levante, migliore altrove. Sui versanti padani, invece, ancora per la giornata odierna ci attendiamo fitte nebbie con riduzioni di visibilità sotto i 50 m; le temperature rimarranno assai miti per il periodo.
Tale situazione permarrà anche nei prossimi giorni almeno fino a Venerdì quando i flussi umidi sembra si allentino un pochino di quel tanto da attendere condizioni meteo migliori per le giornate di Sabato e Domenica.
Vedremo nei prossimi giorni si tali prospettive meteo verranno confermate.
Per ora è tutto, un saluto a tutti voi dallo staff di genovameteo.it



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Residua stabilità e temperature miti. Da domani nuovamente maccaja

A cura di Marco Ellena, 20 Feb 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it siamo nuovamente ad un cambio meteorologico imminente, non verso il freddo, bensì verso un clima grigio e umido...in una parola: maccaja.
Già da oggi i flussi tenderanno ad orientarsi verso sud ma il vero cambio climatico si avrà nella giornata di domani quando flussi meridionali porteranno verso le coste liguri (specie i settori di genovesato e savonese) masse d0aria caldo-umida che svilupperà sui versanti marittimi nubi di tipo marittimo e clima prettamente "maccajoso".
Questa situazione perdurerà per buona parte della settimana in cui, dunque, prevarrà clima grigio-umido.
Sul ramo delle temperature queste rimarranno decisamente miti per il periodo dell'anno con valori diurni ben al di sopra delle medie del periodo.
Ad oggi, anche spulciando il medio e lungo termine, se non per singoli episodi freddi, non si vede un vero e proprio colpo invernale che ricordiamo, meteorologicamente parlando termina con Febbraio ma che in realtà, da statistiche, può riservare sorprese ancora per buona parte del mese di Marzo.
Dunque restiamo alla porta a vedere se i modelli ci indicheranno un colpo di coda invernale, per il momento abituamoci a clima mite e umido.
Per ora è tutto, vi lasciamo ai nostri aggiornamenti previsionali (più volte al giorno) e alle prossime news con tutti i dettagli dell'ultimo minuto.
Un caro saluto a tutti voi e un buon inizio di settimana.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Flussi africani e maccaja fino a Sabato, poi rimonta azzorriana e cieli più soleggiati

A cura di Marco Ellena, 17 Feb 2017 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento settimanale con la #MdT.
Nelle ultime ore flussi meridionali associati ad una rimonta anticiclonica africana stanno interessando la Liguria specie i settori centrali della Regione. Tali flussi miti e umidi addossano (specie su genovesato e savonese) nubi di tipo marittimo con conseguente clima grigio e maccajam nonostante il regime anticiclonico.



In seguito un minimo depressionario in distacco sui Balcani farà arretrare il promontorio anticiclonico africano a favore di quello azzorriano che stenderà il suo velo anche sulla nostra Regione.



Il regime meteorologico permarrà su valori anticiclonici ma questa volta per correnti più asciutte che allontaneranno la maccaja e faranno tornare i cieli soleggiati, le temperature sempre molto miti.



Il meteo tornerà dunque soleggiato, sempre asciutto e mite per buona parte della restante parte della settimana.

Vediamo ora un rapido sunto previsionale per il periodo 17-24 Febbraio 2017:

Venerdì 17 cieli molto nuvolosi sui settori centrali, maggiori schiarite sulle due riviere. Precipitazioni assenti, venti deboli di direzione meridionale, temperature stazionarie.

Sabato 18 cieli poco nuvolosi sui settori di Levante e Ponente, irregolarmente nuvolosi sui settori centrali ma anche qui, con il passare delle ore la nuvolosità sarà in diminuzione fino a cieli poco nuvolosi entro sera. Temperature in leggero calo, venti deboli da N. Precipitazioni assenti.

Domenica 19 cieli sereni o poco nuvolosi ovunque. Precipitazioni assenti, temperature minime in leggero calo massime stazionarie. Venti deboli da N.

Lunedì 20 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature in sensibile aumento e su valori ben al di sopra della media del periodo.

Martedì 21 cieli poco nuvolosi ovunque. Precipitazioni assenti, venti deboli da S, temperature stazionarie. In serata parziale aumento della nuvolosità sui settori centrali.

Mercoledì 22 cieli tra irregolarmente e molto nuvolosi sui settori centrali, poco nuvolosi sulle due riviere. Precipitazioni assenti, venti deboli da S, temperature stazionarie le minime, in leggero calo le massime sui settori centrali, altrove temperature stazionarie.

Giovedì 23 possibile ritorno della maccaja sui settori centrali con cieli molto nuvolosi. Altrove cieli tra irregolarmente e poco nuvolosi. Temperature stazionarie, venti deboli da S, precipitazioni assenti.

Venerdì 24 giornata di difficile previsione. Ancora troppe incertezze, rimanere aggiornati sulle previsioni (al momento troppo incerte)

Con questo è tutto, un caro saluto a tutti voi da genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Clima maccajoso

A cura di Gabriele G., 16 Feb 2017 alle ore 7:00

Dopo la giornata serena e quasi primaverile di ieri per la liguria,prepariamoci a dare spazio come molte volte capita specialmente nei versanti marittimi alla maccaja nonostante che sul centro europa e anche l'italia si va a formare un'area di bassa pressione.
Questo a causa dell'aumento delle correnti di origine meridionale che scontrandosi con il mare ancora freddo provocano appunto la maccaja.
Giornata oggi dove la maggior parte della nuvolosità sarà nel lato costiero,in particolar modo tra il savonose e lo spezzino,al mattino ancora spazi di sole possibili nell'estremo ponente e nell'interno e appennino,dal pomeriggio aumento della nuvolosità su tutti i settori,qualche schiarita possibile ancora nell'interno.
Temperature in leggero aumento.
Domani con La Macchina Del Tempo scopriremo il tempo per il fine settimana e una tendenza per il dopo.
Come sempre buona giornata da genovameteo.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Cieli sereni, temperature diurne miti

A cura di Marco Ellena, 15 Feb 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati.
Dopo il miglioramento meteo iniziato nella giornata di ieri, oggi i cieli si manterranno soleggiati. Complice il sole e i flussi meridionali, le temperature diurne raggiungeranno valori ben al di sopra delle medie del periodo.
Tali condizioni meteorologiche perdureranno per buona parte della settimana senza vedere, al momento, novità all'orizzonte.
Dunque dopo un periodo di prolungato maltempo è l'ora di condizioni meterologiche più primaverili che invernali.
Per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Miglioramento significativo da domani, forte escursione termica

A cura di Marco Ellena, 13 Feb 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati e come ogni lunedì che si rispetti buon inizio di settimana.
La giornata odierna inizierà con una prevalenza di nubi, alternati a parziali schiarite. La giornata odierna, dunque, vedrà un clima di spiccata variabilità con aperture tra le nubi sempre maggiori con il passare delle ore. Un miglioramento più deciso lo si avrà dalla giornata di domani quando il sole tornerà lentamente a dominare gli scenari liguri.
Nel frattempo le temperature si faranno sempre più distanti tra i valori notturni e quelli diurni con un'escursione termica, dunque, via via sempre più significativo.Da domani sole e valori termici diurni ben al di sopra delle medie del periodo e valori notturni bassi grazie alla facilità di dissipazione termica nelle ore di buio.
Il clima stabile che inizierà domani perdurerà per buona parte della settimana con clima finalmente ben diverso a quello a cui eravamo ormai abituati.
Vi rimandiamo alle nostre previsioni (aggiornate più volte al giorno) per tutte le notizie dell'ultimo minuto.

Con questo concludiamo, vi salutiamo e vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti. Un saluto da tutto lo staff di genovameteo.it



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Mediterraneo ancora ferito fino a Martedì...poi cambio di passo?

A cura di Marco Ellena, 10 Feb 2017 alle ore 0:01

Eccoci nuovamente al consueto appuntamento settimanale con La Macchina del Tempo #MdT.
Sono ormai due settimane di quasi ininterrotta fase instabile, grigia e a tratti piovosa.
Questa situazione sembra potrà durare ancora qualche giorno, questo a causa di una situazione atmosferica sullo scacchiere europeo che vede due minimi principali sul Vecchio Continente: uno centrato sulle coste nord-portoghesi (che abbraccia buona parte di portogallo, Spagna e Francia) e uno centrato sul sud Italia. Questa relativa vicinanza tra i due minimi generano una vasta area di instabilità che include anche l'Italia intera.



Questa particolare conformazione resterà inalterata per un paio di giorni dopo di che si verificherà una risposta anticiclonica nord-africana sempre più importante. Da flussi instabili atlantici si passerà a flussi umidi meridionali con analoghe conseguenze: cieli grigi e poche piogge.
Un cambio di rotta sembra si potrà verificare non prima di Martedì sera quando la rimonta anticiclonica nord-africana sarà tale da scacciare via anche le ultime nubi.
Tra Martedì e Mercoledì tornerà non solo il sole ma anche temperature di gran lunga superiori alle medie del periodo.



In questa fase le temperature diurne potranno anche superare i 15°C mentre le minime si abbasseranno favorite dalla mancanza di nubi e da una dissipazione termica notturna facilitata.
In definitiva dunque vivremo una prima metà di settimana fredda (senza eccessi) e grigia, poi una breve fase grigia e mite ed infine il ritorno del sole e con essa anche una pronunciata escursione termica tra il di e la notte.

Vediamo ora un rapido sunto previsionale per il periodo 10-17 Febbraio 2017:

Venerdì 10 cieli molto nuvolosi o coperti un po ovunque. Scarse possibilità di precipitazioni, temperature in sensibile calo, venti tra deboli e moderati dai quadranti settentrionali.

Sabato 11 cieli tra molto nuvolosi e coperti. Scarse (o nulle) possibilità di fenomeni precipitativi. Venti tra deboli e moderati dai quadranti settentrionali, temperature in aumento.

Domenica 12 cieli tra molto nuvolosi e coperti. Possibili deboli fenomeni precipitativi specie nella prima parte della giornata. Venti deboli da N, temperature stazionarie o in lieve calo.

Lunedì 13 cieli molto nuvolosi, precipitazioni assenti. Venti deboli da N, temperature in sensibile aumento.

Martedì 14 iniziali condizioni di cieli molto nuvolosi ma con nuvolosità in progressivo calo con il passare delle ore fino a cieli poco nuvolosi in serata. Temperature in leggera risalita le massime, minime in calo dalla sera. Venti deboli dai quadranti settentrionali.

Mercoledì 15 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N. Temperature massime in aumento, minime in calo. Forte escursione termica.

Giovedì 16 cieli sereni o poco nuvolosi ovunque. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature massime in ulteriore aumento (e su valori molto miti) minime in ulteriore calo e forte escursione termica.

Venerdì 17 possibili condizioni di clima stabile e soleggiato e forte escursione termica.

Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi buona navigazione su genovameteo.it!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Oggi asciutto,domani bagnato.

A cura di Gabriele G., 09 Feb 2017 alle ore 10:17


Oggi vivremo una breve pausa asciutta prima di un nuovo peggioramento per la giornata di domani dove qualche pioggia lungo la costa e qualche leggera nevicata in appennino ci accompagnerà verso un fine settimana asciutto a metà,ma ne riparleremo domani con La Macchina Del Tempo.
Clima variabile quindi per la liguria a causa di un area di bassa pressione presente a sud,colpevole anche di portare venti moderati e a tratti forti venti di burrasca da nord.
Mattina nuvolosa quasi su tutti i settori,nuvole piu' compatte sul ponente e qualche schiarita in piu' sul centro levante ligure.
Durante la giornata avremo un parziale miglioramento del tempo con qualche spazio anche per il sole lungo la costa specialmente,ma nuovamente da serata peggiora da ponente con aumento della nuvolosità.
Genovameteo vi augura buona giornata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Ritorno di cieli grigi (e di qualche goccia di pioggia)

A cura di Marco Ellena, 08 Feb 2017 alle ore 7:00

Dopo la lunga siccità del mese di Gennaio e di parte di Dicembre questo Febbraio sembra nascere nel segno deciso del maltempo. Maltempo che a tratti è stato marcato, più spesso debolmente perturbato.
Dopo la giornata di ieri che ci ha regalato per metà sole (durante la mattinata) è il tempo di un nuovo peggioramento iniziato già ieri dal pomeriggio. Tale peggioramnento, nella giornata odierna, potrebbe portare in dote qualche goccia di pioggia qua e la sul territorio ligure ma nulla di più. Poi nei prossimi giorni ancora nubi su nubi ma basso (se non nullo) rischio precipitativo. Al momento sul breve e medio termine non si vede un cambio significativo di circolazione atmosferica che continuerà a mantenere parzialmente aperta la porta atlantica e con essa il raggiungimento di correnti più umide ed instabili.
Al momento dunque nulla di buono dalle previsioni meteo...vi consigliamo comunque di seguire tutti gli aggiornamenti dell'ultimo minuto sulle nostre previsioni online aggiornate 4 volte al giorno.
Con questo vi salutiamo e vi rinviamo ai prossimi aggiornamenti.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Clima variabile

A cura di Gabriele G., 07 Feb 2017 alle ore 9:16

Buongiorno amici di genovameteo.
Una giornata quasi tagliata a metà con una mattina e prima parte della giornata serena o poca nuvolosa sulla Liguria,durante pero' le ore pomeridiane avremo da ponente verso levante un aumento della nuvolosità pero' non associata a nessun tipo di precipitazione.
Fino a tarda sera dove il cielo risulterà nuvolosa su gran parte della regione,temperature in leggero aumento le massime lungo le coste,fredde nell'interne ancora.
Liguria sempre ai margini di queste infiltrazioni umide atlantiche anche nei prossimi giorni dove pero' le riviere risulteranno piu' asciutte e meno coinvolte rispetto l'interno e la fascia montuosa.
Con questo é tutto vi auguriamo buona giornata,a domani.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Cieli grigi e qualche goccia di pioggia. Breve spazio sereno

A cura di Marco Ellena, 06 Feb 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati.
Questo Lunedì darà il via ad una settimana che vede ancora il corridoio atlantico bello spalancato ad infiltrazioni di aria umida ed instabile. Questo si tradurrà con cieli spesso grigi e clima cupo.
Anche oggi il clima sarà caratterizzato da molte nubi e (qualche) possibile pioggia. Solo dalla serata odierna e per la nottata/prima mattina di domani si apriranno schiarite che faranno da contorno ad un successivo nuovo peggioramento.
Anche la restante parte della settimana vedrà come minimo comun denominaore clima grigio e bassa probabilità di piogge.
Le temperature resteranno sostanzialmente stabili rispetto alla settimana scorsa o subiranno una parziale diminuzione speie nei suoi valori minimi.
Dunque armiamoci di ombrelli e (molta) pazienza...il corridoio atlantico rimane aperto!
Da tutto lo staff un buon inizio di settimana.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Un inizio 2017 freddo ed eccezionalmente secco

A cura di Marco Ellena, 05 Feb 2017 alle ore 20:48

Il primo mese del 2017, paragonato allo stesso mese dal 2010 ad oggi, ha due principali peculiarità: medie termiche rigide e poche precipitazioni.
Riguardo le termiche il mese di Gennaio 2017 ha segnato una temperatura media di 7.6°C decisamente al di sotto di tutti i valori registrati almeno fino al 2010 con -2.1°C rispetto al 2016, -3.0°C rispetto al 2015, -2.0°C rispetto al 2014, -0.1°C rispetto al 2013, -2.1°C rispetto al 2012 e, unica eccezione, il 2010 che ha avuto termiche record pià fredde ancora del 2017 con 5.2°C di media.
Dunque se escludiamo il 2010 il 2017 è iniziato con i brividi.



Se dunque registriamo valori significativi sul campo delle temperature non da meno sono i dati relativi alle precipitazioni: il primo mese del 2017 ha segnato appena 3.8 mm di pioggia cumulata ben al di sotto dei valori dello stesso periodo degli anni precedenti; nel 2016 si sono raggiunti gli 11.2 mm, nel 2015 15.6 mm, record nel 2014 con 254.8 mm, 2013 a quota 85.2 mm, 2012 a 35.2 mm, 2010 a 30.8 mm. Dunque Gennaio si conferma come mese secco del periodo invernale ma con valori ben al di sotto della media per il 2017.



Vedremo questo Febbraio 2017 se ci riserverà altre sorprese...staremo a vedere.
Un saluto a tutti voi da genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Porta atlantica sempre aperta. Treni di perturbazioni nel Mediterraneo

A cura di Marco Ellena, 03 Feb 2017 alle ore 0:06

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento settimanale con la Macchina del Tempo #MdT.
Ci lasciamo alle spalle una settimana molto grigia e uggiosa, a tratti piovosa. Lo diciamo subito all'orizzonte non si prospettano novità significative, anzi il corridoio atlantico sembra sempre aperto portando in dote ancora molte nubi e piogge a tratti forti, specialmente nella prima parte di Venerdì....ma veniamo per gradi.
Nella giornata di Venerdì una nuova perturbazione approccerà il Mediterraneo portando piogge a tratti forti o molto forti sulla nostra Regione.



Tra Venerdì e Domenica una fase interlocutoria con sempre molte nubi ma un generale rallentamento delle precipitazioni. Stanca precipitativa che sarà però temporanea perchè già dalla giornata di Domenica nuovi flussi instabili si getteranno nel Mediterraneo favorendo una nuova ciclogenesi sul golfo ligure.



Il minimo stazionerà temporaneamente sul golfo ligure per poi scivolare verso sud non prima della giornata di Lunedì quando l'allontanamento del nucleo porterà ad un temporaneo miglioramento, sempre con molte nubi ma anche con qualche schiarita.



I flussi atlantici continueranno con addensamenti nuvolosi a tratti importanti. Nuova debole ciclogenesi dalla giornata di Mercoledì con nuovo minimo sul golfo ligure e deboli piogge che bagneranno ancora una volta l'arco ligure.



Il minimo tenderà anc'esso a scivolare verso sud nei giorni successivi ma anche approfondendosi e lanciando dunque ancora un po di instabilità anche sulla Liguria.

Dunque una fase instabile che sembra perdurare per buona parte della settimana che andremo ad affrontare.

Vediamo ora un rapido sunto previsionale per il periodo 3-10 Febbraio 2017:

Venerdì 3 cieli coperti ovunque. Piogge a tratti molto forti specie tra nottata e tarda mattinata. In seguito rallentamento dei fenomeni precipitativi con fasi più asciutte. Temperature in leggero aumento (specie le minime), venti deboli o moderati da S, mare mosso o molto mosso.

Sabato 4 cieli inizialmente coperti con tendenza a parziale e temporanea diminuzione della copertura nuvolosa entro sera. Possibili deboli piogge tra nottata e mattinata, più asciutto nella seconda metà della giornata, Venti deboli o moderati in calo a deboli in serata da S. Temperature stazionarie.

Domenica 5 nuovo aumento della copertura nuvolosa fino a cieli coperti entro la mattinata. Piogge generalmente deboli diffuse a macchia di leopardo su tutta la Liguria. Temperature in calo, venti deboli da S in rotazione a N ed in rinforzo a moderati o forti entro sera.

Lunedì 6 cieli tra molto e irregolarmente nuvolosi. Basse probabilità di piogge deboli. Venti moderati da N, temperature minime in sensibile calo, massime stazionarie.

Martedì 7 cieli poco nuvolosi al mattino con progressivo aumento della nuvolosità nel corso delle ore fino a cieli molto nuvolosi entro sera. Precipitazioni assenti, venti deboli da N. Temperature minime stazionarie, massime in sensibile aumento e ben al di sopra delle medie del periodo.

Mercoledì 8 progressivo aumento della copertura nuvolosa in dalle prime ore della notte fino a cieli coperti entro la mattinata. Possibili deboli piogge sparse. Venti deboli da N, temperature minime stazionarie e massime in sensibile calo.

Giovedì 9 cieli molto nuvolosi ovunque. possibili deboli piogge sparse, temperature stazionarie, venti deboli da N.

Venerdì 10 alta variabilità previsionale, da riverificare nel corso dei prossimi giorni.

Con questo è tutto, vi salutiamo e vi ricordiamo che potete commentare la #MdT online su facebook e twitter. Un caro saluto a tutti voi dallo staff di genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Ancora instabilità diffusa

A cura di Gabriele G., 02 Feb 2017 alle ore 7:00

Ancora attivo il flusso atlantico che dopo settimane di assenza di precipitazioni sta portando giornate piovose e anche miti per il periodo.
La giornata odierna sarà sarò un alternanza di pioggia e pause prima dell'arrivo un un fornte piu' organizzato verso sera,situazione che sarà invariata almeno fino a domenica con precipitazioni alternate a puse sempre pero' in un contensto mite e di spiccata variabilità,ma per ulteriori dettagli domani on line La Macchina Del Tempo.
Ora guardiamo nel dettaglio la previsione per oggi:mattinata nuvoloso su tutti i settori con qualche precipitazione specialmente sui settori di centro levante,sul ponente clima piu' asciutto.
Durante il pomeriggio situazione invariata ma verso sera peggiora da ovest con pioggia anche da ventimiglia in estenzione verso il resto della regione.
Temperature miti per il periodo,stazionarie.
Genovameteo vi augura buona giornata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Pioggia ad oltranza. Finestra soleggiata Domenica?

A cura di Marco Ellena, 01 Feb 2017 alle ore 7:00

Dopo un lungo periodo di siccità il tempo della pioggia è giunto. Già dalle ultime ore deboli piogge diffuse e a tratti persistenti stanno bagnando varie zone della Liguria e nelle prossime ore non ci aspettiamo cambiamenti significativi: cieli cupi e piogge caratterizzeranno il clima in Liguria.
Le prospettive per i prossimi giorni, poi, parlano ancora di pioggia a tratti anche forte o molto forte come Venerdì, Sabato e Lunedì (entità dei fenomeni comunque ancora da riconfermare). Unica possibile finestra più stabile per la giornata di Domenica quando potrebbe addirittura uscire il sole.
Dunque ombrelli aperti ad oltranza...il tempo delle piogge è giunto



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Flusso ataltico,settimana uggiosa

A cura di Gabriele G., 31 Jan 2017 alle ore 7:00

Dopo settimane di clima secco e predominato da correnti settentrionali,avremo una settimana dove la variabilità e la pioggia avranno una posizione da protagonisti.
Il flusso atlantico si abasserà verso il mediterraneo portando correnti piu' umide e come detto cambiando lo scenario.
La giornata odierna vedrà una copertura nuvolosa su tutti i settori con pioggia anche insistente in particolare modo sui settori di levante e anche genovesato specialmente al mattino,piu' asciutto sul ponente ligure.
Durante la giornata avremo sempre spiccate condizioni di variabilità a levante dove la piogia continuerà a cadere anche a carattere di rovescio mentre sui settori di centro ponente avremo una pausa piu' asciutta.
Temperature in deciso aumento in tutti i valori.
Settimana dove le condizioni resteranno immutate,la varibilità e la pioggia saranno i protagonisti.
Con questo é tutto,genovameteo vi augura buona giornata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Aumentano le nubi e le temperature, fase grigia e piovosa.

A cura di Marco Ellena, 30 Jan 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati e buon inizio di settimana. La settimana inizierà con qualche nube qua e la ma ben presto l'affollamento delle nubi si farà significativo fino a cieli molto nuvolosi o coperti già dalla seconda parte della giornata odierna. Le nuvole caratterizzeranno poi tutta la settimana con una probabilità di piogge inizialmente scarsa ma con aumento della possibilità di precipitazioni con il passare delle ore.
Da Mercoledì le piogge saranno molto probabili, inizialmente deboli per poi diventare moderate tra Giovedì e Sabato. Dobbiamo tuttavia ricordare che previsioni così a lunga data sono poco probabili per cui vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti per avere qualche dato più preciso. La linea di tendenza verso condizioni progressivamente più instabili sembra ormai tracciata ma andrà rivalutata l'entità delle precipitazioni.
Dunque dopo questa anteprima vi rimandiamo a tutti i prossimi aggiornamenti meteo con le nostre previsioni e i quotidiani aggiornamenti nelle news.
Per ora vi lasciamo e auguriamo a tutti voi un felice inizio di settimana.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Week-end diviso a metà, poi possibile maccaja?

A cura di Marco Ellena, 27 Jan 2017 alle ore 0:36

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento settimanale con la nostra Macchina del Tempo.
Ci avviciniamo ad un fine settimana che sarà caratterizzato da cattivo tempo almeno fino a sabato, poi una parentesi soleggiata domenica ed infine meteo dal clima incerto…ma veniamo con ordine: nella serata di Venerdì 27 un flusso di aria fresca scenderà da nord lungo i versanti orientali dei Pirenei fin sul Mediterraneo andando a generare una ciclogenesi sul Mediterraneo. Questo vortice di bassa pressione genererà un richiamo di aria umida sulla Liguria il che porterà ad un generale peggioramento meteo con fenomeni precipitativi dalla serata di Venerdì e per buona parte di Sabato.



L’allontanamento verso sud del vortice allontanerà, per la giornata di Domenica, le nubi dalla nostra Regione regalandoci una Domenica soleggiata dopo un Venerdì e un Sabato grigi e piovosi.



In seguito vivremo una generale rimonta anticiclonica che dovrebbe portare sulla nostra Regione una copertura di stampo nord-africano che se in teoria dovrebbe garantire di fatto clima stabile e soleggiato di fatto avvicinerà aria decisamente più umida sulla Liguria e dunque non sono assai esclusi fenomeni di maccaja specie sui settori centrali, laddove tali fenomeni non dovessero verificarsi sarà possibile scorgere il sole.



Questa situazione di clima soleggiato sulle due riviere e irregolarmente nuvoloso o poco nuvoloso sui settori di centro perdurerà per buona parte della settimana iniziata.

Vediamo ora un rapido sunto previsionale per il periodo 27 Gennaio – 3 Febbraio:

Venerdì 27 iniziali condizioni di cieli poco nuvolosi sui settori di di levante, irregolarmente nuvoloso sui settori centrali, molto nuvolosi sui settori di estremo ponente ligure. Con il passare delle ore generale aumento della copertura nuvolosa fino a cieli coperti un po ovunque entro tarda serata. Dalla tarda serata possibili piogge sparse. Sui settori d’entroterra sui versanti padani saranno possibili nevicate fino a bassa quota, sul savonese possibili nevicate anche sui settori marittimi a quote medie. Temperature in diminuzione, venti moderati da N.

Sabato 28 cieli coperti ovunque. Probabili piogge localmente insistenti. Dalla serata generale miglioramento delle condizioni meteo con schiarite e fine dei fenomeni precipitativi. Venti moderati da N, temperature stazionarie.

Domenica 29 cieli sereni o poco nuvolosi ovunque. Precipitazioni assenti, temperature minime stazionarie e massime in generale aumento. Venti moderati da N.

Lunedì 30 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti moderati da N, temperature minime in aumento, massime stazionarie.

Martedì 31 Gennaio cieli inizialmente poco nuvolosi con. possibile generale aumento della nuvolosità sui settori centrali dalla serata. Precipitazioni assenti, venti deboli da S. Temperature stazionarie

Mercoledì 1° Febbraio cieli poco nuvolosi su tutti i settori fatto salvo possibili locali addensamenti sui settori di centro per nubi di tipo marittimo. Temperature in leggero calo, venti deboli da N.

Giovedì 2 Febbraio cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature stazionarie.

Venerdì 3 Febbraio probabile continuazione di clima stabile e soleggiato con un po di maccaja sui settori centrali.

Con questo è tutto, un caro saluto a tutti voi dallo staff di genovameteo.it!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Sereno fino a Giovedì. Venerdì e Sabato peggiora con pioggia e neve

A cura di Marco Ellena, 25 Jan 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati.
Il meteo di quest'oggi parla di sole e clima stabile con valori termici di sicuro superiori solo che a una settimana fa. Tuttavia guardando al di la di oggi e domani, il meteo ci indica un peggioramento delle condizioni meteo per la giornata di Venerdì quando i cieli si faranno sempre più ricche di nubi e i venti rinforzeranno progressivamente. Già da Venerdì i primi piovaschi ma il peggioramento più consistente si avrà nella giornata di Sabato quando le piogge saranno più insistenti e il vento forte. Se lungo le coste cadrà pioggia, nell'entroterra (versanti padani) tornerà la neve e loclmente anche sui versanti marittimi specie nel savonese laddove i venti di tramontana insisteranno maggiormente.
Week-emd dunque compromesso? Non completamente perchè se Sabato sarà perturbato, da Domenica si vivrà un nuovo, temporaneo, miglioramento.
Vi rimandiamo comunque ai prossimi aggiornamenti con le nostre previsioni e con i prossimi interventi nelle news.
Per ora è tutto, un caro saluto a tutti voi dallo staff di genovameteo.it



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Clima secco e ventoso

A cura di Gabriele G., 24 Jan 2017 alle ore 7:00

Ancora assenza di precipitazioni per la nostra regione e clima asciutto al contrario del sud italia ancora in balia del mal tempo,infatti una forte depressione a sud sta portando ingenti precipitazioni causando anche molti allagamenti tra calabria e sicilia.
Poche novità sostanziali per la nostra regione,qualche velatura al mattino in rapido discioglimento durante le ore diurne.
Ancora venti tesi di tramontana specialmente allo sbocco delle vallate,temperature in leggero aumento specialmente le massime.
Prossimi giorni ancora stabili e secchi ma da alcuni modelli matematici alla lunga distanza si vede il flusso atlantico abassarsi,cosa che potrebbe favorire il ritorno della pioggia,ma parliamo di tendenza a lungo raggio,quindi ancora con bassa percentuale di realizzazione.
Nel frattempo vi auguriamo buona giornata e vi invitiamo a seguirci come sempre.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Inizio settimana incerto, poi sole e alta escursione termica

A cura di Marco Ellena, 23 Jan 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati e buon inizio di settimana. Quella che si apre oggi sarà una settimana per buona parte caratterizzata da un clima stabile e soleggiato. Solo oggi ancora molte nubi sorvoleranno i cieli di Liguria ma senza particolari fenomeni precipitativi. Dopo la giornata di oggi i cieli tenderanno a farsi più sereni favorendo, tra l'altro, una forte escursione termica tra la notte e il primo mattino (piuttosto fresco) e le ori centrali della giornata quando il termometro potrebbe segnare valori a doppia cifra.
Nulla di particolare dunque all'orizzonte in una settimana stabile e soleggiata.
Per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Prima metà settimana instabile, seconda metà più soleggiata. Temperature sù

A cura di Marco Ellena, 20 Jan 2017 alle ore 0:01

Amici di genovameteo.it, bentornati al consueto appuntamento settimanale con La Macchina del Tempo #MdT.
Il meteo che ci lasciamo le spalle ha colpito purtroppo duramente terre già martoriate da terremoti e nevicate precedenti, il tutto a causa di un minimo depressionario in stallo tra Centro e Sud Italia che ha stanziato molto su tali terre scaricando al suolo tutto ciò che aveva in “dote”.
Il minimo è in corso di evoluzione ed esaurimento verso est ma tale presenza lascerà comunque sul Mediterraneo una ferita aperta che consentirà a nuova aria fredda ed instabile di giungere sul Mare nostrum.
Questa aria instabile scaverà un nuovo minimo sul Mediterraneo, questa volta però sulla sua porzione occidentale.



Contemporaneamente a questa nuova ciclogenesi quello stesso corridoio che aveva dato il via a tutto tenderà a chiudersi con un promontorio anticiclonico africano.



Il ciclone si muoverà lentamente verso est a causa dell’anticiclone africano di blocco e nella giornata di Domenica la Liguria si troverà nei flussi antiorari ciclonici che porterà da S/SE aria mite ma molto umida e carica di pioggia.
Finalmente dopo un lungo periodo di siccità ritornerà la Pioggia sulla Liguria e nevicate in montagna.
L’evoluzione verso est del ciclone mediterraneo sarà lento e solo per la giornata di Mercoledì il ciclone avrà scollinato l’anticiclone lasciando libero spazio alla conquista anticiclonica africana dell’Italia.
Tornerà dunque non solo il sole ma anche aria più mite.



Questa conformazione barica perdurerà per buona parte della seconda metà della settimana quando sole e temperature massime decisamente più miti caratterizzeranno gli ultimi giorni della settimana.

Vediamo ora la tendenza meteo per il periodo 20-27 Gennaio 2017:

Venerdì 20 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti tra deboli e moderati da N, temperature stazionarie.

Sabato 21 cieli inizialmente sereni o poco nuvolosi ovunque. Dal pomeriggio aumento della nuvolosità da ponente verso levante. Cieli molto nuvolosi entro tarda serata. Precipitazioni assenti, venti tra deboli (specie al mattino) e moderati (specie verso sera) da N. Temperature in aumento le minime, stazionarie le massime.

Domenica 22 cieli tra molto nuvolosi e coperti ovunque. Deboli piogge sparse. Ventilazione tra debole e moderata da N. Temperature massime in calo, minime in aumento.

Lunedì 23 cieli tra irregolarmente e molto nuvolosi. Aumento della nuvolosità entro sera fino a cieli coperti. Basse probabilità di deboli piovaschi durante il giorno con aumento di probabilità ed intensità di precipitazioni verso sera. In serata piogge localmente moderate. Temperature minime stazionarie, massime in aumento. Ventilazione moderata da N.

Martedì 24 al mattino cieli coperti ovunque con lenta riduzione della nuvolosità nel corso delle ore fino a cieli tra molto nuvolosi (a levante), irregolarmente nuvolosi (sui settori centrali) e poco nuvolosi (a ponente) entro sera. Deboli piogge residue durante la giornata in esaurimento, fenomeni deboli ma più probabili a levante piuttosto che a ponente. Temperature massime stazionarie, minime in leggero calo la sera. Venti tra deboli e moderati da N.

Mercoledì 25 cieli poco nuvolosi sui settori di centro-ponente, irregolarmente nuvolosi a levante. Nel corso delle ore riduzione della nuvolosità anche a levante fino a cieli poco nuvolosi entro sera. Temperature massime in sensibile aumento, minime stazionarie o in lieve calo. Venti deboli da N.

Giovedì 26 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N. Temperature stazionarie.

Venerdì 27 probabili condizioni di cieli sereni o poco nuvolosi con temperature fresche ma tutto sommato miti durante il giorno, più freddo la notte e al primo mattino.

Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Ancora vento forte,tempo stabile

A cura di Gabriele G., 19 Jan 2017 alle ore 7:00

Continua la fase stabile per la nostra regione e secca,ma continua anche la fase molto ventosa.
Invece al sud ancora clima perturbato e nuove nevicate nelle solite zone,in alcuni casi in abbruzzo la neve ha raggiunto quasi i 2 metri e mezzo.
Come detto giornata stabile e quasi serena su tutti i settori,potranno verificarsi durante la giornata qualche passaggio nuvoloso alto,attenzione ancora ai venti forti da nord specialmente allo sbocco delle vallate,ancora raffiche molto forti,leggero calo dalla sera dei venti.
Temperature stazionarie,possibili gelate nell'interno.
Fino al fine settimana clima invariato,attenzione al fine settimana con un possibile peggioramento (da confermare),domani on line La Macchina Del Tempo per tutti i dettagli.
Un saluto a tutti i lettori.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Cieli variabili, freddo e vento forte. Possibile nevischio Domenica sera?

A cura di Marco Ellena, 18 Jan 2017 alle ore 8:36

Il cielo oggi sarà caratterizzato da qualche nube sui settori di centro-levante mentre maggiori schiarite si ritroveranno sui cieli di Ponente. Se il cielo sarà molto variabile, piogge non sono attese nei prossimi giorni. In un contesto così variabile una caratteristica comune da Ponente a Levante sarà invece il vento che soffierà forte oggi e nei prossimi giorni sull'intero territorio ligure. Il forte vento, affiancato a temperature ancora piuttosto rigide, farà acuire la sensazione di freddo che sarà ben inferiore alle temperature reali. Dunque clima variabile, forte vento e sensazione di freddo piuttosto pungente; sul ramo delle precipitazioni, invece, dobbiamo segnalare una situazione piuttosto tranquilla almeno fino al fine settimana quando potrebbe, invece, cadere qualche goccia. Nella serata di Domenica il forte vento e il freddo potrebbe portare qualche fiocco svolazzante anche sui versanti marittimi fino a bassa quota ma è ancora piuttosto presto per capire quale sarà la reale entità di un possibile peggioramento nevoso. Dunque, soprattutto per questioni riguardanti il peggioramento del fine settimana vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti meteo.
Per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Settimana gelida tra sole e nuvole

A cura di Marco Ellena, 16 Jan 2017 alle ore 7:00

Importanti novità per quanto riguarda le previsioni meteo di questa settimana: rispetto a quanto atteso dalla nostra Macchina del Tempo il meteo sembra migliore di quanto atteso, il vento presente ma non così intenso ma si confermano le prospettive gelide per quanto riguarda le temperature.
La giornata di oggi vede una prevalenza di sole su tutta la Regione con minime notturne e mattitutine davvero basse. Ventilazione sensibile ma generalmente debole.
Domani, poi, un parziale peggioramento delle condizioni meteo con valori minimi in leggero aumento e massime decisamente in calo. Sembrano però scongiurate precipitazioni.
Per ora in questa altalena di nuvole e sole non sono previste precipitazioni di rilievo, almeno all'inizio. Per il finire della settimana potrebbe verificarsi un peggioramento più significativo con precipitazioni che potranno risultare a carattere nevoso fino a quote molto basse...ma è ancora decisamente presto per parlarne, ci torneremo sopra più avanti.
Per ora auguriamo a tutti voi una felice giornata e un buon inizio di settimana.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Cieli grigi, venti forti e temperature rigide. Settimana dal clima inclemente

A cura di Marco Ellena, 13 Jan 2017 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento settimanale con La Macchina del Tempo #MdT.
La corrente a getto polare sembra stia rallentando e questo promuove lo scambio di correnti tra latitudini settentrionali e meridionali. In particolar modo, questa settimana vivremo un vero incastro tra blocchi anticiclonici e ciclonici cosa che avrà come effetto immediato lo scambio intenso di correnti tra queste due aree molto vicine. Sarà sicuramente la settimana del vento che non mancherà mai e anzi, a tratti, sarà davvero molto intenso…ma partiamo dall’inizio.
Nella giornata di Venerdì un blocco anticiclonico azzorriano virerà verso nord in Oceano Atlantico favorendo a sua volta una discesa verso sud di aria più fredda ed instabile proprio all’altezza dell’Italia, correnti che si infileranno in un stretto corridoio delimitato ad occidente proprio dall’Anticiclone delle Azzorre e ad oriente da un anticiclone nord africano.



Questa stretta maglia di correnti favorirà un’intensificazione delle correnti che inizieranno a farsi progressivamente più forti con venti che, proprio per la giornata di Venerdì 13 risulteranno forti o molto forti con locali picchi tra i 60 e i 70 Km/h
La discesa di aria fredda sul Mediterraneo porterà ad un’altra conseguenza ovvero la formazione di una ciclogenesi che si originerà proprio sul golfo ligure e che nelle ore successive si muoverà verso il centro Italia.



Il risultato sarà da un lato un generale deteriorarsi del tempo con cieli grigi e solo a tratti piovoso ma soprattutto un nuovo minimo barico che porterà nuovo gradiente barico da dare in pasto ai venti che si manterranno tra moderati e forti.
Questa conformazione rimarrà in stallo per buona parte della settimana non potendo il minimo traslare naturalmente verso oriente bloccato ad ovest dall’anticiclone delle Azzorre e ad est da quello nordafricano.



Due cose rimarranno inalterate: clima generalmente grigio e freddo, gradiente barico (e quindi ventilazione) molto pronunciato.
Sarà dunque una settimana in cui vivremo un nuovo calo termico ma soprattutto permarranno condizioni di generale cattivo tempo e ventilazione oscillate tra moderata e forte o molto forte.

Detto questo vediamo un rapido sunto sulla tendenza meteo per il periodo 13-20 Gennaio 2017:

Venerdì 13 cieli molto nuvolosi ovunque. Precipitazioni poco probabili o al più a regime di qualche goccia d’acqua qua e la. Dal tardo pomeriggio temporaneo miglioramento fino a cieli poco nuvolosi entro sera. Temperature in calo la sera, venti forti o molto forti da W/NW.

Sabato 14 cieli inizialmente poco nuvolosi. Dal pomeriggio graduale aumento della nuvolosità fino a cieli molto nuvolosi entro la seconda parte del pomeriggio. Blande possibilità di precipitazioni, temperature in generale sensibile calo. Venti inizialmente deboli in progressivo rinforzo fino a moderati (localmente forti) entro sera da N/NW.

Domenica 15 cieli tra molto nuvolosi e coperti ovunque. Bassa probabilità di precipitazioni. Venti tra moderati e forti da N, temperature in ulteriore sensibile calo.

Lunedì 16 cieli molto nuvolosi o coperti ovunque. Basse probabilità di precipitazioni che laddove si dovessero verificare saranno a regime di deboli gocciolamenti durante il giorno lungo la costa e deboli nevischiate nell’entroterra. Nel corso della serata non è da escludere qualche fiocco in caduta anche sui quartieri maggiormente esposti alla tramontana di Genova e Savona. Temperature massime stazionarie, minime in leggero calo. Venti tra moderati e forti da N/NE in rinforzo a forti o molto forti entro sera.

Martedì 17 cieli tra molto nuvolosi e coperti ovunque. Precipitazioni assenti. Venti tra moderati e forti da N/NE, temperature stazionarie.

Mercoledì 18 cieli tra molto nuvolosi e coperti. Precipitazioni assenti, venti tra moderati e forti da N/NE, temperature in aumento.

Giovedì 19 cieli molto nuvolosi ovunque. Precipitazioni assenti, venti moderati da N/NE, temperature stazionarie.

Venerdì 20 giornata di ancora difficile previsione… vi consigliamo di seguire gli aggiornamenti settimanali.

Con questo è tutto, vi salutiamo e vi ricordiamo che potete commentare su twitter e facebook la macchina del tempo con hastag #MdT e che potete ancora esprimere la propria votazione nel nostro sondaggio di attualità “Se si dovesse andare alle elezioni domani, cosa votereste?”…aspettiamo la tua indicazione!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Piccolo peggioramento prima di altro freddo da sabato.

A cura di Gabriele G., 12 Jan 2017 alle ore 7:00

Nella giornata odierna ci sarà un leggero peggioramento del tempo con anche l'aumento delle temperature prima di una nuova ondata di freddo da sabato,il peggioramento verrà causato da una leggera bassa pressione presente sul golfo ligure portando qualche leggera pioggia e molta nuvolosità.
Giornata molto nuvolosa specialmente sui settori di centro levante dove non scludiamo qualche leggera pioggia o pioviggine,su il resto della regione nuvolosa accompagnata anche da qualche schiarita in particolare modo sulle zone di estremo ponente.
Miglioramento del tempo dalla serata e da domani,per l'evoluzione vi aspettiamo domani con La Macchina Del Tempo.
Genovameteo vi augura buona giornata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Meteo in miglioramento, temperature in risalita. Venerdì venti di tempesta?

A cura di Marco Ellena, 11 Jan 2017 alle ore 7:00

Dopo il peggioramento vissuto nella giornata di ieri con cieli cupi, molta foschia e venti gelidi di tramontana, il meteo sulla nostra Regione è destinato a migliorare. Il miglioramento sarà su diversi fronti: sul campo della copertura nuvolosa vivremo una decisa virata su cieli tra irregolarmente e poco nuvolosi col sole che tornerà a riabbracciare la Liguria, sul ramo delle temperature con un aumento termico (specie nel corso della giornata).
Dunque sole e temperature in risalita caratterizzeranno la giornata odierna ma solo oggi perchè già nel corso della notte tra oggi e domani un nuovo cambio meteo è all'orizzonte: domani, difatti, i cieli torneranno a farsi cupi ma stavolta con termiche che continueranno la loro parabola verso un aumento. Dunque domani sarà nuovamente grigio ma non più freddo come ieri. poi nuovo miglioramento per Venerdì ma con un parametro meteo significativo in più: i venti; la ventilazione sarà particolarmente sostenuta in un arco temporale relativamente ristretto ma con punte che localmente potranno superare i 90 Km/h. Dunque grande attenzione per il vento nella giornata di Venerdì anche se vi consigliamo di seguire tutti i prossimi aggiornamenti nelle nostre previsioni per vedere se tale scenario verrà riconfermato anche nei prossimi run previsionali.
Per ora è decisamente tutti, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Ancora freddo e qualche fiocco possibile

A cura di Gabriele G., 10 Jan 2017 alle ore 7:00

L'aria gelida proveniente da est in questi ultimi giorni che ha portato freddo secco al nord e molte nevicate al sud verrà contrastata da una leggera perturbazione atlantica che andrà a portare un peggioramento per le prossime ore con qualche possibile leggera nevicata a bassa quota.
Quindi oggi,nuvoloso su tutta la regione con possibile qualche leggera precipitazione su il centro della regione,nell'entroterra a carattere nevoso con possibile sconfinamento anche nelle zone piu' fredde lungo la costa (senza accumolo alcuno) i fenomeni si estenderanno anche al ponente specialmente nell'interno e zone montuose durante le ore centrali della giornata,piu' asciutto a levante.
Aumento delle ventilazione settentrionale durante la giornata,temperature in calo specialmente le massime.
Con questo é tutto vi invitiamo a restare aggiornati,buona giornata a tutti.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Liguria ai margini di un flusso nord-atlantico. Meteo variabile

A cura di Marco Ellena, 09 Jan 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it ben tornati.
La settimana che si apre oggi sarà una settimana piuttosto complicata dal punto di vista delle previsioni meteo. La Liguria, difatti, si trova ai margini di un flusso instabbile nord-atlantico che, dopo aver interessato la Liguria più direttamente nelle giornate di Sabato e Domenica (senza comunque portare a precipitazioni di rilievo) da oggi si sposterà a cavallo tra l'appennino tosco-ligure-emiliano e i versanti adriatici.
Ci ritroveremo, dunque, al confine tra un'area di alta pressione azzorriana più occidentale e un'area maggiormente instabile più ad est.
Ciò che accadrà in Liguria sarà dunque un clima assai variabile divisa a metà tra fasi maggiormente nuvolose (ma asciutte) e fasi con maggiori spazi soleggiati.
Di sicuro c'è che il Ponente ligure vedrà una prevalenza di sole e il Levante una prevalenza di nubi. Decisamente più complicato sarà il meteo per i settori centrali che si troveranno in un limbo tra instabilità e un'area maggiormente stabile. Secondo le nostre elaborazioni più recenti sembra che oggi il meteo su genovesato e savonese propenda verso spazi maggiormente soleggiati ma la previsione è assai incerta e comunque già da domani salgono le quotazioni delle nuvole.
Su Ponente come dicevamo già prima, invece, prevalenza di sole e sul Levante prevalenza di nubi (su tutti i settori però le precipitazioni sembrano scongiurate).
In ogni caso vi consigliamo di seguire tutti gli aggiornamenti dei vari run previsionali delle nostre previsioni del tempo perchè la situazione potrà cambiare da un momento all'altro.
Per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi un felice inizio di settimana!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Settimana da brividi, prima instabile, poi prevalenza di sole

A cura di Marco Ellena, 06 Jan 2017 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it, bentornati al consueto appuntamento settimanale con La Macchina del Tempo #MdT.
La settimana che vedremo iniziare partirà con clima spesso grigio (ma poche o nulle precipitazioni), poi maggiormente soleggiata in un regime generale di freddo pungente specie nelle ore serali, notturne e di primo mattino. Vediamo ora il perché: l’arrivo di aria fredda da nord-est verso il centro-sud Italia scava sul Mediterraneo meridionale un minimo di bassa pressione che porta ad una ciclogenesi sul sud Italia che, in combinazione con l’aria fredda in arrivo porterà abbondanti nevicate fin verso le coste su tutti i settori adriatici del centro e sud Italia e localmente (sempre al centro e sud) anche sui versanti Tirrenici.
Sul nord-ovest e sulla Liguria in particolar modo, la bordata fredda si avvertirà ma in minura molto minore rispetto ad altre zone d’Italia in quanto, come tutte le volte che l’Ingresso freddo passa dalla porta della Bora o in generale dai Balcani, la copertura appenninica offre una parziale barriera alle correnti fredde. Il clima sarà comunque decisamente rigido ma non vi saranno conseguenze dirette sul meteo in quanto il minimo risulta ben lontano dalle nostre coste.
Quello che però accadrà sarà un’apertura del corridoio nord-atlantico che vedrà risucchiare verso il minimo sul sud italico aria settentrionale.



La Liguria sarà, dunque, anch’essa mira di questo flusso nord-atlantico instabile ma le correnti (che devono prima superare la barriera alpina e poi quella appenninica) giungeranno in Liguria decisamente scariche di acqua. Tra Sabato 7 sera e Domenica 8 qualche nube raggiungerà dunque la Liguria ma non ci attendiamo fenomeni significativi ad eccezione di qualche goccia d’acqua o di qualche fiocco svolazzante di neve (senza alcun accumulo al suolo). Dunque clima freddo, grigio tipicamente invernale su parte del week-end ma nulla di più.
Dalla giornata di Lunedì 9, poi, una rimonta anticiclonica di matrice azzorriana spingerà da ovest andando a spostare il corridoio nord-atlantico sui settori adriatici mentre i settori nord occidentali rimarranno maggiormente coperti dall’anticiclone delle Azzorre



Si prospettano, dunque, giorni soleggiati per la Liguria con temperature comunque rigide per l’accumulo di aria fredda nei bassi strati dell’atmosfera e per la facilità di dissipazione termica che i cieli sereni consentiranno nelle ore di buio.
Questa situazione dovrebbe perdurare poi per buona parte della restante settimana.

Vediamo ora un rapido sunto della tendenza meteo per il periodo 6-13 Gennaio 2017:

Venerdì 6 Gennaio cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o localmente moderati da N/NE, temperature in sensibile calo.

Sabato 7 Gennaio iniziali condizioni di cieli sereni o poco nuvolosi ovunque. Nel corso del pomeriggio aumento della nuvolosità a Ponente con progressiva estensione verso Levante. In serata cieli molto nuvolosi ovunque. Basso rischio di precipitazioni al massimo a regime di qualche goccia d’acqua o qualche fiocco svolazzante nell’immediato entroterra. Temperature in aumento, venti deboli o assenti.

Domenica 8 Gennaio iniziali condizioni di cieli molto o irregolarmente nuvolosi. Nel corso delle ore schiarite sempre più ampie ed entro sera cieli poco nuvolosi ovunque. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature minime in calo.

Lunedì 9 Gennaio cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature in aumento.

Martedì 10 Gennaio temporaneo aumento della nuvolosità fino a cieli molto nuvolosi o localmente coperti. Dal pomeriggio riduzione della nuvolosità fino a cieli poco nuvolosi entro sera.

Mercoledì 11 Gennaio cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N/NE in rotazione a S/SW entro sera. Temperature in aumento.

Giovedì 12 Gennaio cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da E/NE in rotazione a S/SW entro sera. Temperature stazionarie

Venerdì 13 Gennaio possibile permanenza di condizioni anticicloniche con temperature in lieve ulteriore aumento.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Irruzione da est,freddo e tramontana.

A cura di Gabriele G., 05 Jan 2017 alle ore 8:31


Freddo in arrivo per la nostra regione e gran parte del paese dove grazie a una discesa proveniente da est con aria gelida ci farà piombare in inverno pieno con temperature rigide ma clima secco per il nord,invece per il centro sud e specialmente la fascia adriatica potranno verificarsi anche nevicate fino al piano e lungo la costa.
Quindi per la Liguria come scritto sopra si profila un periodo secco con venti forti anche di tramontana,nel fine settimana potrebbero anche esserci qualche precipitazione (anche nevosa a bassa quota) ma comunque poca roba,nelle Macchina Del Tempo di domani vedremo nel dettaglio il proseguimento della settimana e una linea di tendenza per la prossima.
Ma veniamo al tempo di oggi,sarà una giornata stabile e soleggiata in gran parte,qualche nuvola in queste ore fino a metà giornata per lo piu' sotto forma di velatura,ma dal pomeriggio sereno quasi ovunque.
Attenzione ai venti forti di tramontana che in giornata potranno anche arrivare fino a raffiche di 80/100 km/h allo sbocco delle vallate,forte diminuzione delle temperature in tutti i valori siamo massimi che minimi,gelate nell'interno alla mattina e sera specialmente.
Con questo é tutto invitiamo a seguire i prossimi aggiornamenti.
Buona giornata a tutti.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Sole e temperature rigide. Forte tramontana domani poi possibili fiocchi nell'entroterra sabato sera?

A cura di Marco Ellena, 04 Jan 2017 alle ore 7:00

Un po di cose al fuoco per i prossimi giorni; partiamo dalle temperature: già dalla nottata odierna le temperature registrate sono state molto rigide con valori abbondantemente sotto lo zero nell'immediato entroterra e di qualche grado sopra lo zero sulle coste dei settori centrali, qualche grado in più sugli altri settori. Questi flussi freddi sono affiancati da cieli tersi e liberi da nubi che facilitano il raffreddamento notturno. Domani notte qualche grado in più ma vento di tramontana in progressivo aumento fino a volori da vento forte entro già la mattinata che faranno in realtà avvertire le temperature sempre molto rigide. Il temporaneo aumento (anche se non avvertito) si presenterà in contrapposizione ad un nuovo sensibile calo già dalla serata di domani con valori che tra domani e dopodomani potrebbero rasentare lo zero anche sulla costa dei settori centrali.
Situazione soleggiata che durerà almeno fino alla giornata di Sabato quando potrebbe verificarsi un aumento della nuvolosità. Questo aumento nuvoloso porterà le minime ad alzarsi di qualche grado su tutti i settori ma anche a blande precipitazioni che sulla costa saranno a regime di qualche sgocciolamento mentre nell'entroterra potrà cadere qualche fiocco di neve senza però alcun accumulo al suolo.
Poi nuovamente sole e temperature nuovamente giù...ma ne riparleremo in seguito.
Per ora vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Continua la fase stabile.

A cura di Gabriele G., 03 Jan 2017 alle ore 7:56

Periodo asciutto e stabile per la nostra regione e gran parte del paese,aspettando l'irruzione fredda che dovrebbe colpire il centro sud portando anche nevicate e per quanto riguarda noi solo un deciso calo termico e venti da nord che ci faranno finire in inverno per qualche giorno con temperature fredde e anche sotto zero nell'interno.
Ma per ora concentriamoci sul tempo che farà oggi e nei prossimi giorni.
Giornata stabile e nel complesso soleggiata,al mattino qualche residuo di nuvolosità potra ancora esserci nell'appennino centrale e di levante,qualche nuvola innocua sul centro della regione,ampie schiarite sul resto della regione.
Giornata che proseguirà all'insegna del bel tempo con cieli sereni lungo la costa e ancora qualche nuvola in appennino.
Temperature in leggero calo le minime,massime stazionarie o al massimo il leggerissimo calo.
Con questo è tutto vi auguriamo buona giornata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Il 2017 parte con una Liguria divisa a metà

A cura di Marco Ellena, 02 Jan 2017 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati e consentiteci di farvi ancora una volta un augurio di buon 2017.
La giornata di oggi vedrà una Liguria decisamente diversificata nel suo meteo con differenze da Ponente a Levante: sul ponente troveremo cieli tra poco e irregolarmente nuvolosi, sul savonese cieli irregolarmente nuvolosi, sul genovesato cieli in buona parte molto nuvolosi, mentre su l Levante avremo cieli coperti con piogge che più ci si avvicina allo spezzino potranno risultare anche insistenti e a tratti moderate.
Insomma una Liguria tagliata a metà che vede il riprendere delle attività sotto un clima assai variabile. La variabilità interesserà poi buona parte della settimana con finestre maggiormente soleggiate e con clima più rigido; finestre maggiormente nuvolose e clima più temperato...insomma una variabilità che ci porta a consigliarvi di seguire tutti gli aggiornamenti meteo con le nostre previsioni e i nostri interventi nelle news...l'esperienza ci porta a dire come con un clima così variabile le previsioni possano cambiare anche di ora in ora.
Con questo per ora è tutto, vi salutiamo e vi auguriamo una felice giornata.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Speciale notte di San Silvestro: cieli sereni, poi temperature sull’altalena e clima variabile.

A cura di Marco Ellena, 30 Dec 2016 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it bentornati all’ultimo appuntamento del 2016 con la nostra Macchina del Tempo. Un focus obbligatorio sulla notte del 31 Dicembre ma anche uno sguardo oltre.
Il ciclone che ha portato maltempo al centro e sud Italia e che ha partecipato all’afflusso di aria più fredda si isolerà a sud “mangiato dai blocchi anticiclonici del Mediterraneo meridionale.



Questo riporterà per fine anno maggiori afflussi anticiclonici soprattutto sul nord Italia. Le temperature rimarranno rigide dato l’accumulo di aria fredda nei bassi strati dell’atmosfera. Dunque notte di San Silvestro salva seppur piuttosto rigida.
Già dal 1° di Gennaio, però, l’anticiclone che ha salvato la notte dell’ultimo dell’anno sembra erodersi molto velocemente e questo porterà l’arrivo di nuove nubi sul nostro territorio regionale e un richiamo umido da sud nei bassi strati dell’atmosfera che scaccerà via l’aria fredda favorendo un nuovo innalzamento delle temperature.



Questa fase di stallo perdurerà fino alla giornata di Martedì 3 Gennaio quando l’avanzata instabile arretrerà nuovamente verso nord a favore di una risposta anticiclonica di matrice nord africana



Cieli nuovamente sereni, via le nubi e nuovo raffreddamento notturno che favorirà un nuovo calo termico.
Più a nord, nel frattempo, si organizzano veri e propri treni di cicloni, molto profondi, che richiamano a loro aria decisamente gelida direttamente dal polo e che distribuiscono poi ai Paesi dell’Europa settentrionale che cadranno al gelo.
Alle nostre latitudini la conseguenza sarà quella di qualche fievole ingerenza instabile che riporterà il clima ad una spiccata variabilità



Vediamo dunque, un rapido sunto previsionale per il periodo 30 Dicembre 2016-6 Gennaio 2017:

Venerdì 30 Dicembre cieli sereni o poco nuvolosi. Venti deboli da N, temperature in calo, precipitazioni assenti.

Sabato 31 Dicembre cieli sereni o poco nuvolosi. Venti deboli o assenti, temperature in leggero aumento, precipitazioni assenti.

Domenica 1° Gennaio 2017 cieli inizialmente poco nuvolosi sui settori di centro-ponente, irregolarmente nuvolosi sui settori di levante. Con il passare delle ore generale aumento della nuvolosità fino a cieli molto nuvolosi ovunque entro sera. Basse probabilità di deboli piovaschi dalla serata. Temperature in aumento, venti deboli da S.

Lunedì 2 Gennaio cieli molto nuvolosi ovunque. Basse probabilità di deboli precipitazioni. Temperature in sensibile aumento, venti deboli da S/SW.

Martedì 3 Gennaio cieli tra molto e irregolarmente nuvolosi. Basse probabilità di precipitazioni tra mattina e pomeriggio. Da sera riduzione della nuvolosità fino a cieli poco nuvolosi. Venti deboli da W in rotazione a NW la sera. Temperature in calo.

Mercoledì 4 Gennaio cieli sereni o poco nuvolosi. Leggero aumento della nuvolosità dalla sera. Venti deboli da N/NW in rotazione a S entro sera. Precipitazioni assenti, temperature stazionarie.

Giovedì 5 Gennaio cieli irregolarmente nuvolosi. Bassa probabilità di deboli piovaschi. Temperature in aumento, venti deboli da S.

Venerdì 6 possibile clima grigio e mite.

Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice notte di S.Silvestro e buon anno.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Giornata grigia, temperature nuovamente rigide. Notte du S.Silvestro diviso a metà?

A cura di Marco Ellena, 29 Dec 2016 alle ore 13:34

Amici di genovameteo.it bentornati.
La giornata odierna sta trascorrendo grigia su diverse parti della Regione a causa di aria fredda ed instabile che sta principalmente colpendo il centro-sud Italia. La nostra Regione è interessata solo marginalmente a questa corrente e il risultato sono correnti fredde che stanno principalmente abbassando le temperature rispetto ai valori primaverili dei giorni scorsi e una velatura dei cieli specie sui settori centrali (ma non solo).
Nelle prossime ore non vivremo cambiamenti di sorta mentre nei prossimi giorni, con buona probabilità, le velature lascieranno spazio a più ampi spazi di sereno.
Le temperature (specie le minime) permarranno rigide almeno fino alla notte di San Silvestro quando leggere nubi potranno tornare a coprire i cieli di Liguria che, fortunatamente, non dovrebbero portare a conseguenze sul ramo delle precipitazioni e faranno salire di qualche grado le temperature (che rimarranno comunque rigide).
Per ulteriori dettagli vi rimandiamo all'edizione di domani de La Macchina del Tempo in cui scioglieremo la prognosi per la giornata dell'ultimo dell'anno e per il primo giorno del 2017.
Dunque restate con noi, una felice giornata a tutti voi.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Clima stabile. Temperature primaverili

A cura di Marco Ellena, 28 Dec 2016 alle ore 7:00

L'alta pressione sembra essersi stabilita in modo radicale sul territorio italiano e questo porterà cieli soleggiati e clima decisamente stabile.
Ciò che però stupisce di più è l'aspetto delle temperature: nella giornata di ieri il valore massimo di temperatura registrata dalla nostra centralina è stato di ben 18.9°C e altrove, localmente, è stato abbattuto anche la soglia psicologica dei 20°C!
Queste temperature così miti per il periodo si replicheranno nei prossimi giorni ma con valori in realtà progressivamente più bassi; le temperature, difatti, per i prossimi giorni sono attesi in calo.
Le temperature massime diurne, dunque, saranno decisamente miti ma non toccheranno più i valori decisamente fuori norma registrati nella giornata di ieri.
Cosa accadrà per la notte di S.Silvestro/Capodanno è ancora presto per decifrarlo ma vi daremo indicazioni nel corso dei prossimi giorni.
Un saluto a tutti voi da genovameteo.it!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Alta pressione e aria piu' secca

A cura di Gabriele G., 27 Dec 2016 alle ore 9:15

In queste ore l'alta pressione metterà le sue radici sull'europa centrale quindi i benefici sulla nostra regione saranno clima stabile e secco,con aria piu' fredda anche pero' che farà abassare nelle prossime ore i tassi di umidità.
Mattina che si aprira con qualche ancora leggera velatura sui settori centrali ma con il passare delle ore i cieli rimarrano sgombri da nuvole,qualche passaggio ancora (ma poca roba) sugli appennini di levantw.
Possibili raffiche di tramontana allo sbocco delle valli sui settori centrali.
Temperature stazionarie o in lieve aumento,da domani in diminuzione sensibile.
Buon proseguimento di giornata,

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Speciale Natale: anticiclone delle Azzorre, Natale mite e con maccaja

A cura di Marco Ellena, 23 Dec 2016 alle ore 0:29

Amici di genovameteo.it, ci siamo: siamo ormai giunti al Santo Natale e sale d’obbligo la curiosità su come passeranno dal punto di vista meteo le festività.
Proprio quando l’inverno sembrava esser definitivamente arrivato, ecco che si appresta a far il suo ingresso in scena l’Anticiclone delle Azzorre; clima stabile (come vedremo non sempre soleggiato), temperature più che miti per il periodo in un contesto decisamente poco invernale.



Come dicevamo Anticiclone delle Azzorre non significa necessariamente cieli sereni: se difatti la giornata di Venerdì 23 il sole la farà da padrona, il giorno della vigilia e il giorno di Natale un leggero afflusso umido addosserà sui versanti marittimi della catena appenninica ligure diverse nubi di tipo marittimo che, con buona probabilità, segneranno un clima di maccaja con cieli grigi, molto umido e decisamente mite. Insomma altro che un bianco Natale…sarà più che altro un grigio Natale e più che vestiti pesanti e (per chi può) caminetto acceso sarà maglietta leggera e caminetto spento… insomma una fase invernale che di Inverno ha poco.
Da Lunedì 26 prevarrà nuovamente il flusso azzorriano e molte nubi spariranno con il ritorno del sole ma sempre clima mite. Poi più nessuna novità almeno fino a Giovedì 29 quando ancora splenderà il sole in un contesto mite.

Vediamo allora un rapido sunto previsionale per il periodo 23-30 dicembre 2016:

Venerdì 23 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature stazionarie.

Sabato 24 cieli tra molto nuvolosi e coperti sui settori centrali, tra molto e irregolarmente nuvolosi altrove. Precipitazioni assenti o al più qualche goccia di pioggia qua e la. Venti assenti, temperature stazionarie.

Domenica 25 cieli molto nuvolosi o coperti ovunque. Precipitazioni generalmente assenti fatto salvo qualche possibile goccia di pioggia qua e la. Ventilazione assente, temperature in sensibile aumento.

Lunedì 26 iniziali condizioni di cieli molto nuvolosi sui settori centrali, irregolarmente nuvolosi altrove. Nel corso della giornata lento ma progressivo miglioramento fino a cieli poco nuvolosi entro il pomeriggio un po ovunque. Precipitazioni assenti, venti deboli da S/SE, temperature stazionarie o in leggero ulteriore aumento.

Martedì 27 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, temperature massime stazionarie, minime in sensibile calo. Piuttosto fresco la sera, notte e primo mattino, molto mite durante il giorno. Escursione termica superiore ai 10°C. Venti deboli da N.

Mercoledì 28 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, temperature in calo, venti deboli da N.

Giovedì 29 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature stazionarie.

Venerdì 30 probabile permanenza di clima stabile e soleggiato.

Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi un sincero e affettuoso sereno Natale.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Alta pressione in arrivo...natale con la maccaja?

A cura di Gabriele G., 22 Dec 2016 alle ore 8:56


Dopo la sfuriata invernale che ha portato fredo pioggia e neve,in queste ore si sta espandendo da ovest verso est l'alta pressione delle azzorre che regalera clima stabile per i prossimi giorni.
Quindi come praticamente da anni siamo abituati il natale sarà con temperature per il periodo anche sopra la media almeno per quanto riguarda la costa e anche la possibilità di qualche nuvola bassa.
Ritornando nell'immediato in questi due giorni avremo cieli sereni o al massimocon con qualche passaggio di velature tutto in un contensto anche gradevole di giorno con temperature al di sopra della media anche,discorso differente per valli interne dove il termometro potrebbe ancora toccare valori sotto lo zero.
Con questo é tutto vi rimandiamo alla consueta Macchina Del Tempo dove potremo vedere cosa accadrà durante queste festività.
Buona giornata a tutti.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Verso un progressivo miglioramento

A cura di Marco Ellena, 21 Dec 2016 alle ore 7:00

I due cicloni che hanno portato Maltempo con nevicate, piogge, vento forte e temperature in calo si allontanano lentamente dalla Liguria; questo porterà ad un lento e graduale miglioramento. Gli effetti di questa nuova configurazione barica si faranno vedere già dalla giornata di oggi anche se la prima parte della giornata sarà ancora di stampo perturbato. Durante la giornata odierna, dunque, vivremo una prima fase ancora grigia con rischio di qualche debole piovasco, progressivamente però il meteo volgerà ad una maggiore stabilità con nubi in diradamento. Il miglioramento sarà, come detto, lento e progressivo ma sarà una strada tracciata anche per i prossimi giorni con una prevalenza di regime anticiclonico che porterà sole e stabiulità ovunuqe. Questo regime anticiclonico caratterizzerà con buona probabilità anche la festività di Natale e Santo Stefano...ma sulle feste ci torneremo su ancora nei prossimi giorni.
Per ora è tutto, un caro saluto a tutti voi da genovameteo.it



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Neve nell'interno,pioggia sulla costa

A cura di Gabriele G., 20 Dec 2016 alle ore 7:00

Situazione perturbata per tutta la regione grazie all'area di bassa pressione presente a ovest che va ad alimentare ancora di piu' le precipitazioni grazie alla risalita di aria piu' calda e umida.
Neve abbondante nelle zone interne e appennino,pioggia sulla costa.
Al mattino precipitazioni abbondanti per i settori di centro occidente,possibii situazioni critiche nell'interno specialmente a ponente dove non escludiamo si possa raggiungere in alcuni casi anche il mezzo metro di neve (30-40ccm sicuri),sul levante con l'aumentare anche delle temperature la neve farà la sua comparsa solo sopra gli 800 m,pioggia sulla costa.
Durante la giornata ancora pioggia su tutta la costa e anche nelle zone di estremo levante dove al mattino il tempo era piu' asciutto,neve ancora possibile in alcune zone interne del ponente e appennino.
Venti molfo forti ancora con burrasca da nord,temperature fredde nell'interno e appennino valori anche sotto lo zero e sulla costa compresi tra i 5/9 a differerza delle zone le massime,minime di 3/4°C.
Seguite gli aggiornamenti.
Buona giornata a tutti.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Precipitazioni in risalita da sud. Nottata bianca?

A cura di Marco Ellena, 19 Dec 2016 alle ore 22:09

Dopo le prime precipitazioni nevose, soprattutto sui versanti padani (ma non solo), la Dama Bianca attesa per la serata si fa attendere ma è solo questione di tempo perchè se è vero che viviamo una fase di stanca precipitativa, buona parte dei fenomeni sono attualmente localizzati in mare aperto. Tali fenomeni stanno ruotando attorno al minimo posizionato sulla Sardegna e tendono a risalire verso nord. Nelle prossime ore (in nottata) ci aspettiamo una riattivazione dei fenomeni che potranno dunque tornare ad essere di stampo nevoso su entroterra ma anche sui quartieri collinari e più freddi di Genova e Savona. Attendiamo le nuove elaborazioni modellistiche ma la situazione di maltempo non è ancora conclusa...dopo le anticipazioni della mattinata la Dama Bianca tornerà a stendere il suo velo...vedremo con che entità nelle prossime ore

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Neve sulle alture di Genova

A cura di Marco Ellena, 19 Dec 2016 alle ore 12:26

Segnalate le prime sfiochettate sui quartieri collinari di Genova. I fenomeni nel corso delle prossime ore saranno più decisi e potranno guadagnare spazio anche in altri quartieri. Prestare la massima attenzione

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Situazione neve, aggiornamenti da Società Autostrade

A cura di Marco Ellena, 19 Dec 2016 alle ore 7:23

Neve tra Marene e Bivio A6/A10 Savona

Nevischio tra Ronco Scrivia e Busalla

Neve tra Serravalle Scrivia e Ronco Scrivia

Neve tra Bivio A26/A10 Genova-Ventimiglia e Ovada

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

La Dama Bianca arriva in Liguria

A cura di Marco Ellena, 19 Dec 2016 alle ore 7:00

Come anticipato nei giorni scorsi la giornata odierna sarà una giornata campale per la Liguria e non solo: un forte peggioramento legato al confluire di due nuclei di bassa pressione in un unico vortice ciclonico sul Golfo Ligure porterà un netto peggioramento delle condizioni del tempo.
Il nucleo proveniente da nord-est porterà in dote anche una buona dose di aria fredda che, assieme alle piogge collegate, porterà ad un'inevitabile discesa di forti precipitazioni a carattere nevoso.
Dove colpirà maggiormente la Dama Bianca?
Partiamo dai dati certi: la neve inizierà a cadere debolmente dal pomeriggio di oggi su tutti i settori sui versanti padani mentre altrove cadranno le prime gocce di pioggia. Col passare delle ore i fenomeni precipitativi andranno ad intensificarsi ovunque il tutto correlato da venti di tramontana di burrasca. Il travaso di aria fredda attraverso i forti venti di tramontana farà trasformare le piogge pomeridiane dei versanti marittimi in precipitazioni nevose inizialmente ad una quota non inferiore ai 500 m s.l.m. Altrove pioggia e forti venti.
Con l'approssimarsi del tardo pomeriggio-sera i fenomeni saranno sempre più intensi: abbondantissime nevicate colpiranno i versanti padani (tutti i settori), abbondanti nevicate associati a venti di burrasca anche sui settori marittimi di genovesato e savonese con quota neve in progressivo calo fin sui 200 m s.l.m. Altrove piogge sotto i 500/600 m neve oltre tale quota.
Nel corso della serata la situazione andrà ulteriormente aggravandosi: vere e proprie bufere di neve sui settori padani, su tutti i valichi appenninici, sui versanti genovesi e savonesi fino a quote molto basse con neve che potrà bussare alle porte delle Città di Genova e Savona. Proprio su questi settori non sono da escludersi in nottata sconfinamenti nevosi sulle alture proprio di Genova e Savona e localmente anche più in basso nei quartieri storicamente più soggetti alle raffiche di tramontana.
La situazione notturna potrebbe farsi difficoltosa: venti di burrasca ovunque (ma soprattutto sui settori centrali), forti nevicate a regime di bufera su tutti i valichi appenninici e localmente anche in Città nonchè su tutti i versanti padani con facile previsione di difficoltà veicolari legate al maltempo.
Con il passare delle ore poi di Martedì quota neve in nuovo rialzo e trasformazione di neve in pioggia sotto i 500 m di quota sui versanti marittimi mentre altrove continuerà a nevicare.
Insomma in sintesi:

VERSANTI PADANI (tutti i settori): nevicate dalle prime ore del pomeriggio inizialmente deboli in rinforzo a forti o molto forti nel corso del pomeriggio-sera. Martedì ancora sotto la neve ma con trasformazione di neve in pioggia nei fondovalle e in pianura nel corso della mattinata

VERSANTI MARITTIMI (Genovesato e Savonese): iniziali deboli piogge nel pomeriggio. Con il passare delle ore rinforzo dei venti di tramontana fino a valori da burrasca o burrasca forte. Trasformazione delle piogge in deboli nevicate nel corso del tardo pomeriggio sui valichi, altrove ancora pioggia. In serata bufere di neve sui valichi, pioggia tra moderata e forte al livello del mare ma quota neve in continuo calo. Nel corso della tarda serata neve fin alle porte di Genova e Savona con nevicate sulle alture e nei quartieri più colpiti dai forti venti di tramontana. Nel corso della mattinata di Martedì progressiva lenta trasformazione delle nevicate in piogge alle quote più basse, ancora neve sui valichi. Dal pomeriggio di Martedì pioggia che prende il posto della neve anche sui valichi.

VERSANTI MARITTIMI (tutti gli altri settori) piogge tra moderate e forti. Quota neve la sera sui 500 m di quota in rialzo a 800-900m nel corso della giornata di Martedì

Oltre a pioggia e neve grande attenzione ai venti che saranno di burrasca forte o molto forte principalmente sui settori centrali.

Aggiorneremo le news per capire se questa prospettiva appena ipotizzata possa effettivamente avvenire o se ci saranno dei ritrattamenti sulle condizioni meteo.
State dunque ben informati su tutte le ultime dal meteo, qui con noi o su altri siti web.

A presto con nuovi aggiornamenti...genovameteo, stay tuned!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Incognita quota neve...quanto agirà la tramontana scura?

A cura di Marco Ellena, 18 Dec 2016 alle ore 11:15

Interveniamo per aggiornervi sullo stato di rischio neve per la serata di Lunedì su genovesato e savonese.
Stante le termiche previste per la serata di Lunedì la neve sembra abbondantemente confermata dall'immediato entroterra genovese e savonese ai relativi versanti padani ma ciò che stiamo cercando di capire è: quale rischio corrono le Città di Genove e Savona di vedere la neve sul loro territorio o parte di esso?
In queste condizioni sembra che un ruolo fondamentale lo corra il vento di tramontana previsto in rinforzo su tutti i settori. In particolar modo la tramontana sarà tramontana scura ovvero un vento forte e freddo che pescherà aria gelida dai bacini padani.
Cerchiamo di fare un po di ordine...
...la situazione di Lunedì sera vede condizioni ottimali per abbondanti nevicate sull'entroterra e su tutti i bacini padani con temperature decisamente ottimali per una nevicata dalle larghe falde. La neve inizierà a cadere sui settori padani e nell'entroterra ligure già dal pomeriggio di Lunedì (e forse anche qualcosa prima); la nevicata manterrà basse le temperature. Nel corso delle ore sui settori marittimi il vento si farà sempre più forte dai quadranti settentrionali. Iniziali piogge su tutti i settori con temperature piuttosto rigide. Dalla serata le precipitazioni si faranno più intense e questo faciliterà un calo di circa 2°C anche sui settori marittimi. La configurazione non sembra portare nemmeno entro sera le termiche ad essere idonee alla neve a bassa quota sui versanti marittimi ma solo per l'entroterra. Le previsioni parlano chiaro: neve abbondante su entroterra e tutti i settori padani ma vanno tenute ben presente alcune considerazioni:
1. Se le precipitazioni si faranno intense come atteso le temperature potrebbero calare anche sotto quelle direttamente previste
2. Se i venti di tramontana saranno intensi come previsto le temperature potrebbero calare ancora qualcosina e questo potrebbe esser sufficiente per vedere nevicate alle porte di Genova e soprattutto Savona.

Stante le attuali previsioni ecco cosa ci attendiamo:

- SETTORI PADANI (tutti i settori): neve inizialmente debole e moderata tra tarda mattinata e pomeriggio. Fenomeni nevosi in intensificazione entro sera con fitte nevicate anche a regime di bufera. Attenzione al transito veicolare che potrebbe farsi difficoltoso.

- ENTROTERRA (settori di Ponente e Levante): Pioggia alle quote inferiori i 500 m s.l.m. Altrove neve bagnata nel pomeriggio, decisamente più asciutta e copiosa in serata.

- ENTROTERRA (settori genovesato e savonese): Neve a tutte le quote inizialmente deboli tra tarda mattinata e pomeriggio con intensificazione dei fenomeni col passare delle ore fino a forti fenomeni a carattere di bufera di neve. Attenzione al transito veicolare che potrebbe farsi difficoltoso.

- GENOVESATO E SAVONESE: Iniziali precipitazioni piovose in progressiva intensificazione nel corso delle ore. Venti in rinforzo fino a forti o molto forti di tramontana. Dalla serata fenomeni piuttosto intensi che potranno virare a nevicate sui quartieri collinari e sui quartieri maggiormente esposti alla tramontana; altrove pioggia

- PONENTE E LEVANTE LIGURE: Piogge diffuse e persistenti in intensificazione col passare delle ore. Quota neve sui 500 m s.l.m. in locale discesa fino a 200 m s.l.m. nel corso delle ore serali.

Rimaniamo comunque alla finestra per valutare tutti gli scenari che i run previsionali ci metteranno a disposizione. Interverremo nelle news per aggiornarvi su eventuali significativi aggiornamenti meteo.
A presto su genovameteo.it!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Fase fredda ed instabile. Neve copiosa nell'immediato entroterra. Fiocchi su genovesato e savonese?

A cura di Marco Ellena, 16 Dec 2016 alle ore 1:31

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento con La Macchina del Tempo #MdT.
Edizione quanto mai interessante quella di questa settimana in quanto vivremo la prima vera sferzata invernale di questa stagione.
L'equilibrio anticiclonico sembra infatti giunto al capolinea: una bolla fredda ed instabile scivolerà verso sud tra Portogallo e Spagna spezzando di fatto il panettone anticiclonico che regnava sull'Europa centro-occidentale e Mediterraneo.



Inizialmente questo non coinvolgerà l'Italia che resterà ancora parzialmente coperta dall'anticiclone e il minimo scivolato a sud si collocherà sul nord-Africa



Ad est, però, la struttura anticiclonica ha già ceduto e correnti fredde si infiltreranno dalla porta nord-orientale attratte dal minimo nord-africano più ad ovest, attrazione che sarà reciproca perchè anche il minimo si muoverà con il passare delle ore verso est.



Nel corso della serata di Lunedì il minimo si avvicinerà al golfo ligure portando precipitazioni tra moderate e forti in un generale contesto di abbassamento termico. Questo setting causerà piogge insistenti sulla costa e nevicate copiose già dall'immediato entroterra genovese e savonese mentre sugli altri settori la quota neve sarà più elevata.
Stante ai calcoli che ATTUALMENTE abbiamo a disposizione sembra che la neve non giungerà lungo la costa ma va tenuto conto dell'effetto calo termico in seguito alle precipitazioni. Per questo se i fenomeni precipitativi saranno solo moderate la quota neve si allineerà attorno ai 200 m slm (pioggia sulle coste e neve nell'immediato entroterra di Genova e Savona) se invece i fenomeni saranno più intensi non possiamo escludere qualche fiocco di neve anche sulle alture genovesi e savonesi.
Per questo motivo vi invitiamo a seguire i prossimi aggiornamenti che pubblicheremo sul nostro portale e a verificare gli aggiornamenti meteo dalle nostre previsioni aggiornate più volte al giorno.
L'afflusso di aria fredda sul Mediterraneo scaverà, in seguito, attorno alla giornata di Mercoledì sera un nuovo minimo depressionario sul Tirreno centrale.



Questa collocazione più meridionale rispetto al minimo del Lunedì porterà i venti a ruotare a NE facilitando l'afflusso sulla Liguria di aria più secca che manterra il clima molto rigido ma migliore rispetto a Lunedì-Martedì.

Vediamo dunque, un rapido sunto previsionale per il periodo 16-23 Dicembre 2016:

Venerdì 16 cieli tra irregolarmente e poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o moderati da N, temperature in calo.

Sabato 17 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti tra deboli e moderati da N, temperature stazionarie o in lieve calo le minime.

Domenica 18 cieli inizialmente poco nuvolosi ma con nuvolosità in aumento nel corso delle ore fino a cieli molto nuvolosi entro sera. Primi fenomeni precipitativi sul Ponente da sera con piogge lungo la costa e nevicate a bassa quota sui versanti marittimi e fino al piano sui versanti padani. Asciutto altrove.

Lunedì 19 cieli tra molto nuvolosi e coperti. Piogge diffuse e persistenti localmente di moderata intensità. Neve sui versanti padani fino a moderate, sui versanti marittimi oltre i 400/500 m s.l.m. In serata persistenza dei fenomeni e calo della quota nevbe fin sui 200 m s.l.m. sui versanti marittimi, al piano sui versanti padani con accumuli niviometrici significativi. Nel caso di fenomeni più intensi possibile locale abbassamento della quota neve in serata specie sul genovesato e savonese. Temperature stazionarie, venti moderati da N in rinforzo a forti da N entro sera.

Martedì 20 cieli coperti ovunque. Fenomeni precipitativi insistenti fino a sera quando i fenomeni potranno scemare. In nottata e al primo mattino non si esclude qualche sfiocchettata anche sul genovesato e savonese. Venti tra moderati e forti da N, in calo a moderati la sera. Temperature stazionarie o in lieve calo specie le minime.

Mercoledì 21 iniziali condizioni di cielo molto nuvoloso con fenomeni precipitativi in calo a deboli nel corso delle prime ore. Ultime nevicate nell'immediato entroterra e su tutti i settori padani. Fine dei fenomeni entro sera. Venti moderati da N.

Giovedì 22 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N/NE, temperature minime in calo massime in aumento.

Venerdì 23 probabile bella giornata di sole ma freddo (specie la notte e il primo mattino).

Vi ricordiamo che nel caso di novità significative sulle previsioni specie per Lunedì-Martedì interverremo nelle news e potete comunque consultare in ogni momento le nostre previsioni.
Con questo è tutto, un caro saluto a tutti voi da genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Verso cieli sereni.

A cura di Gabriele G., 15 Dec 2016 alle ore 6:45

Dopo qualche pioggia di ieri sera il tempo durante la giornata migliorerà grazie a venti piu' freddi e secchi provenienti da nord est e la presenza dell'alta pressione che andrà a interessre il centro europa.
Il tempo per la giornata odierna sarà ancora un po' variabile, al mattino ancora con qualche nuvola specialmente nelel zone interne e valli dove risulteranno piu' compatte,sul resto della regione poco nuvoloso.
Durante la giornata un netto miglioramente del tempo con cieli che andranno a pulirsi e lascieranno spazio a sole e sereno.
Situazione invariata per i prosismi giorni,ma di questo ne parleremo meglio nel consueto appuntamento con La Macchina Del Tempo.
Temperature in leggero calo.
Buona proseguimento di giornata a tutti.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Inizio nuvoloso, poi sole

A cura di Marco Ellena, 14 Dec 2016 alle ore 7:00

La giornata odierna vedrà un inizio con nubi e qualche goccia di pioggia e in seguito sole da Ponente a Levante.
Al momento non si osservano sulla nostra Regione, cambiamenti particolari di rotta particolari se non nubi mattutine per buona parte causate dal sollevamento delle nebbie dei versanti padani.
Sul ramo delle temperature avvertiremo freddo la notte e al primo mattino, poi sempre freschetto ma decisamente più mite durante il giorno. Nei prossimi giorni le temperature minime perderanno ancora qualche grado attestandosi sotto lo zero (anche abbondantemente) su tutto l'entroterra e sui 5-7°C lungo la costa.
Dunque nessuna pioggia ma un po più freddo...un caldo saluto a tutti voi dallo staff di genovameteo.it



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Ancora stabile con correnti settentrionali...prossimi giorni correnti atlantiche piu' umide

A cura di Gabriele G., 13 Dec 2016 alle ore 7:00


Continua la fase di alta pressione e anche quindi questa fase di tempo stabile per la liguria,in un contensto di correnti di orgigine settentrionale,pero' attenzione ai prosismi giorni dove correnti piu' umide di origine atlantica porteranno un detoriamento del tempo portando nuvolosità e qualche leggera pioggia (da confermare).
Giornata quella di oggi martedì 13 dicembre stabile e nel complesso soleggiata,qualche foschia nelle valli interne e nuvole "alte" che pero' con il passare delle ore lascieranno spazio al sole.
Verso sera qualche nuvola in aumento sul centro levante.
Temperature stabili.
Buona giornata da genovameteo


Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Rimonta anticiclonica, meteo in progressivo miglioramento

A cura di Marco Ellena, 12 Dec 2016 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati.
La giornata odierna inizierà con qualche transito nuvoloso ma con nuvolosità in progressivo calo fino a cieli poco nuvolosi. Bassa o nulla copertura nuvolosa che caratterizzerà anche i giorni a venire con valori termici diurni in leggero aumento ma con minime che, a partire dalla prossima nottata, saranno in deciso calo complice il rasserenamento notturno che favorisce il dissipamento termico dai bassi strati dell'atmosfera.
Per il resto la settimana trascorrerà tranquilla con sole e forte escursione termica.
Questa situazione di stabilità climatica durerà per buona parte della settimana fatto salve qualche innocuo passaggio nuvoloso tra Mercoledì e Giovedì (da confermare).
Per ora è tutto, un caro saluto a tutti voi da genovameteo.it!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Un Novembre moderatamente fresco e piovoso nella media

A cura di Marco Ellena, 11 Dec 2016 alle ore 13:30

Novembre 2016 è ormai alle spalle e, come tradizione da qualche mese a questa parte, analizziamo i dati di quest’anno confrontandoli con quelli disponibili degli ultimi 5 anni.
Ciò che ne risulta è che Novembre 2016 non ha mostrato anomalie particolari posizionandosi vicino ai dati medi sia in termini di temperature medie che in quelli di precipitazioni.
Le temperature si sono difatti posizionate a -0.4°C rispetto alla media e le precipitazioni a -18.5 mm rispetto alla media.
Dunque precipitazioni praticamente paragonabili a quelle medie mentre temperature non record ma comunque di poco più fresche rispetto alla media.
Sul ramo delle temperature, difatti, negli ultimi 5 anni solo il 2011 e il 2013 con 13°C di media si sono mostrati più freschi del 2016 (che si posiziona a 13.2°C di media). Gli anni più caldi sono invece stati il 2015 e il 2014 rispettivamente con 14.5°C e 14.7°C di media.



Per quanto riguarda le precipitazioni, come dicevamo, i valori sono praticamente paragonabili ai valori medi degli ultimi 5 anni con un picco di pioggia nel 2014 con 751 mm anziché 207.3 mm di media e un 2016 che segna 188.8 mm di pioggia.
Dunque valori di precipitazioni che si riportano nella media del periodo dopo un autunno decisamente siccitoso rispetto alla media.



Vedremo cosa ci riserverà Dicembre, primo mese invernale per i parametri meteorologici.

A presto con nuovi aggiornamenti.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Sistema anticiclonico blocca il corridoio atlantico…poche nubi solo nel week-end

A cura di Marco Ellena, 09 Dec 2016 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento con la Macchina del Tempo.
La settimana che si sta per aprire vede lo scacchiere Europeo, specie quello mediterraneo, caratterizzato da un generale strapotere degli anticicloni rispetto a vortici ciclonici che sembrano rimanere confinati più a nord.
Dunque in questa situazione non ci si può aspettare un deciso peggioramento del tempo e il clima rimarrà generalmente stabile.



Eccezion fatta per le giornate di Sabato e Domenica che, a causa di una riorganizzazione anticiclonica, vedrà una temporanea rotazione dei venti dai quadranti meridionali che accumulerà aria più umida in arrivo da sud. Dunque sebbene il regime anticiclonico sbarri il passaggio delle perturbazioni dall’Atlantico, questa circolazione umida potrebbe portare proprio a ridosso del week-end qualche nube (specie sui settori di centro e levante).
In seguito, col ripristinarsi di una circolazione maggiormente settentrionale le nuvole lasceranno nuovamente spazio a schiarite più ampie e ad una prevalenza di cieli soleggiati.
Dunque se passeremo un Venerdì soleggiato, un sabato e una domenica con qualche nube, da Lunedì il sole sarà nuovamente più convinto.
Unico segnale di possibile cambiamento giungerà col finire della prossima settimana quando un promontorio anticiclonico si spingerà fin sulla Scandinavia stimolando, dunque, una discesa fredda ed instabile verso sud, aggirando gli anticicloni da nord-est e avvicinandosi al nostro Paese dai settori adriatici.



Cosa questo comporterà sui settori tirrenici è ancora troppo presto da dire ma potrebbe rappresentare l’unico rischio di un nuovo cambiamento meteo sul finire della prossima settimana.

Vediamo invece ora, stante questa situazione di generale dominazione anticiclonica, quella che è la tendenza meteo per il periodo 9-16 Dicembre 2016:

Venerdì 9 cieli sereni o poco nuvolosi. Temperature stazionarie, venti deboli da N, precipitazioni assenti.

Sabato 10 cieli poco nuvolosi a Ponente, irregolarmente nuvolosi sui settori di Centro e Levante. Possibilità di qualche goccia molto remota, temperature in aumento, venti deboli da S.

Domenica 11 cieli irregolarmente nuvolosi sui settori di Centro e Levante, poco nuvolosi a Ponente. Temperature stazionarie, venti deboli da S.

Lunedì 12 cieli sereni o poco nuvolosi ovunque. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature in nuovo calo.

Martedì 13 cieli sereni o poco nuvolosi ovunque. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature minime stazionarie, massime in leggero aumento.

Mercoledì 14 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature stazionarie.

Giovedì 15 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N/NE, temperature massime stazionarie, minime in possibile calo la sera.

Venerdì 16 possibile parziale aumento della nuvolosità e dell’instabilità. Se questo potrà portare a fenomeni precipitativi (specie la sera) è ancora presto da dire.

Con questo è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata e buona permanenza su genovameteo.it!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Correnti di tramontana, freddo e sole. Week-end incerto?

A cura di Marco Ellena, 07 Dec 2016 alle ore 7:00

Già da ieri il clima grigio degli ultimi giorni ha lasciato mil passo a condizioni maggiormente soleggiate. Tutto questo è merito di tese correnti settentrionali che tra l'altro hanno portato ad un abbassamento delle temperature ma soprattutto della sensazione di freddo avvertito sul corpo.
Nelle prossime ore la situazione non cambierà e avremo condizioni soleggiate, tesi venti di tramontana e piuttosto freddo. Questa situazione permarrà almeno fino a Venerdì sera quando la circolazione dovrebbe, temporaneamente, girare dai quadranti meridionali portando ad un temporaneo e debole aumento termico nonchè ad un generale aumento della nuvolosità.
Dunque bello fino al week-end quando potrebbe (il condizionale è ancora d'obbligo) esserci un cambiamento meteo con qualche nuvola ma poche piogge e per lo più concentrate nello spezzino.
Vedremo comunque nei prossimi giorni i nuovi aggiornamenti dai modelli (aggiornamenti meteo 4 volte al giorno) per poter sciogliere la prognosi del week-end.
Per ora è tutto, vi salutiamo e vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Alta pressione ma ancora qualche addensamento nuvoloso.

A cura di Gabriele G., 06 Dec 2016 alle ore 7:00

Dopo le inattese precipitazioni di ieri sera che hanno interessato Genova e parte del levante la situazione migliorerà in giornata.
L'alta pressione tende a consolidarsi e per la nostra regione il tempo risulterà stabile e nel proseguo della settimana avremo anche un aumento termico sia nei valori minimi che massimi,anche se questo regime di brezza di origine settentrionale nei strati medio bassi rendeerà questo aumento piu' significativo in quota.
Per la giornata odierna avremo tempo stabile con ancora qualche nube costiera che durante la giornata si sfalderà e porterà tempo sereno un po' su tutta la regione lato mare.
Qualche addensamento in piu' nell'interno e zone montuose,foschie nelle zone a fondovalle.
Genovameteo vi augura buona giornata.


Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Tornano i rasserenamenti...temperature giù

A cura di Marco Ellena, 05 Dec 2016 alle ore 7:00

La buona notizia di questo inizio di settimana è che, ad esclusione di alcune foschie mattutine, il meteo è destinato a migliorare dopo alcuni giorni di cieli grigi.
Il cambio di circolazione che renderà più puliti i cieli porteranno in dote una conseguenza anche sulle temperature che scenderanno molto nelle ore notturne e che di giorno faticheranno ad alzarsi troppo...d'altronde l'inverno meteorologico è ormai iniziato e il sole non ha più l'incidenza che aveva sulle temperature solo che qualche mese fa.
Sul ramo della ventilazione registreremo nella seconda metà della giornata una parziale riduzione ma saranno sempre sensibili e porteranno a percepire temperature anche inferiori rispetto a quelle realmente indicate dai termometri.
Un nuovo cambiamento del clima non lo attendiamo prima di Sabato per cui la settimana filerà via liscia fino alla fine quando un cambio (non significativo) potrebbe avvenire...come sapete però non amiamo spingerci così in la con le date di previsioni e vi consigliamo, dunque, di seguire i prossimi aggiornamenti nelle prossime giornate.
Un buon inizio di settimana a tutti voi!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Settimana anticiclonica, prima africana poi azzorriana

A cura di Marco Ellena, 02 Dec 2016 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it, siamo alle porte di una settimana che sarà caratterizzata generalmente da condizioni anticicloniche prima di stampo prettamente africano, poi una fase di stallo pressoreo ed infine una seconda fase di Alta delle Azzorre…vediamo cosa comporterà questo dal punto di vista meteo:
la prima fase, come già detto, vedrà il nostro territorio esser coperto da una lingua di alta pressione di matrice nord-africana…



…il che porterà a clima generalmente stabile ma non sempre sereno a causa dei continui flussi umidi meridionali. Dal punto di vista termico le temperature subiranno un generale rialzo (specie nelle minime) e un clima, come detto, incerto ma non piovoso.
Nella giornata di sabato questa lingua anticiclonica verrà “strozzata” da una sempre maggiore pressione da parte dell’Anticiclone delle Azzorre da ovest che schiaccerà il promontorio anticiclonico africano verso l’est europeo e lascerà temporaneamente la nostra Regione in una fase a pressione media (ne perturbata ne stabile) in cui tra nubi e schiarite non è escluso possa cadere anche qualche goccia qua e la.



Con l’iniziare della settimana, poi, la pressione azzorriana occidentale porterà finalmente i suoi frutti finendo con l’investire anche la Liguria.
Via, dunque, nubi e possibili gocciolamenti, largo ad ampie schiarite e clima fortemente continentale (molto freddo al mattino, fresco ma non freddo durante il giorno). Dall’inizio della settimana, dunque, gli spazi di sereno si faranno strada con temperature abbondantemente sotto lo zero nell’entroterra, di poco sopra lo zero sulle zone costiere centrali e valori un po’ più miti nelle due riviere.



Dunque un inizio incerto e mite, una breve fase poco più instabile ed infine una fase soleggiata e dalla forte escursione termica…in breve di seguito la tendenza meteo per il periodo 2-9 Dicembre 2016:

Venerdì 2 cieli tra molto e irregolarmente nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da S, temperature stazionarie

Sabato 3 cieli tra molto e irregolarmente nuvolosi. Non sono del tutto da escludere locali deboli piovaschi specie a levante. Temperature stazionarie, venti deboli o assenti.

Domenica 4 cieli irregolarmente nuvolosi. Tra una schiarita e l’altra spazi nuvolosi più intensi con possibile qualche locale sgocciolamento (specie a levante). Temperature stazionarie, venti deboli o assenti.

Lunedì 5 cieli poco nuvolosi ovunque. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature massime stazionarie o in lieve calo minime in sensibile calo.

Martedì 6 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature stazionarie o lievemente in calo le minime.

Mercoledì 7 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti, temperature stazionarie.

Giovedì 8 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti assenti, temperature stazionarie.

Venerdì 9 probabile mantenimento di condizioni stabili e soleggiate con forte escursione termica tra di e la notte.

Per ora è tutto, vi lasciamo e vi auguriamo buona navigata sui contenuti disponibili su genovameteo.it!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Ritorno dell'altra pressione,temperature in graduale aumento

A cura di Gabriele G., 01 Dec 2016 alle ore 7:00

L'alta pressione si consolida sull'europa e sull'Italia portando stabilità e anche un aumento delle temperature dopo la toccata e fuga di aria artica proveniente na nord est delel scorse ore.
Poche sostanziali novità quindi a parte un aumento delle temperature sia nei valori massimi che minimi,cieli poco nuvolosi,qualche nuvola potrà interessare le zone di centro levante specialmente dalla seconda metà della giornata ma senza alcun tipo di pecipitazione.
Visto la rotazione dei venti ,nei prossimi giorni situazione che sarà invariata,possibile qualche nuvola bassa lungo le coste,simil maccaja.
Con questo é tutto vi auguriamo buona giornata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Cieli tersi, temperature rigide

A cura di Marco Ellena, 30 Nov 2016 alle ore 7:00

Fase perturbata alle spalle, ora i cieli si son mostrati tersi per flusso freddo da E/NE.
Le minime di stanotte sono risultate rigidissime con valori che sulla costa hanno toccato i 2°C sui settori centrali, qualche grado in più sulle due riviere e valori abbondantemente sotto gli 0°C nell'entroterra.
Queste correnti gelide permarranno per i prossimi giorni regalando giornate soleggiate ma con valori termici decisamente invernali.
Un temporaneo stop lo si potrà avere nella giornata di Sabato con un aumento termico e un'aumento della nuvolosità che caratterizzerà solo, appunto, la giornata di sabato; già da domenica la circolazione tornerà ad essere nord-orientale con nuovo calo della copertura nuvolosa e temperature nuovamente giù.
Con questo per ora è tutto, buona giornata e buona permanenza su genovameteo.it!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Aria gelida da est.

A cura di Gabriele G., 29 Nov 2016 alle ore 7:00

Una toccata e fuga l'incursione gelida da est che consentirà di cambiare l'andamento meteoclimatico anche grazie all'alta pressione presente sull'europa occidentale.
Temperature in diminuzione e aria piu sciutta e secca rispetto all'ultimo periodo.
Giornata nel complesso serena o poco nuvolosa su tutti i settori,tranne qualche piccolo andensamento nuvoloso sui monti al mattino,
Venti da nosrd in aumento,temperature sotto zero nell'interno e in netta diminuzione anche lungo la costa,massimo non oltre i 15°C.
Con questo é tutto vi auguriamo buona giornata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Entra la tramontana, rasserenamenti ma più freddo

A cura di Marco Ellena, 28 Nov 2016 alle ore 7:00

Dopo la settimana appena trascorsa caratterizzata da forte maltempo (specie a ponente) in seguito ad un minimo depressionario impossibilitato a transitare verso est da un'alta pressione di blocco.
Questa settimana vedrà la massa d'aria anticiclonica stendere il suo velo sul nord Italia portando in dote, oltre a clima più stabile, correnti settentrionali di tramontana che avrà due conseguenze: rasserenare i cieli (completamente o parzialmente) e un progressivo raffreddamento dell'atmosfera.
Proprio a riguardo delle temperature queste subiranno un calo che sarà progressivo ma piuttoso drastico con minime tra martedì e mercoledì al di sotto dei 5°C anche sulla costa (specie su genovesato e savonese) e valori al di soto dello zero su buona parte dell'entroterra.
Dunque via gli ombrelli ma giacche più pesanti... il freddo busserà alla porta.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Conclusa la fase acuta del peggioramento…ci si avvia al bel tempo

A cura di Marco Ellena, 25 Nov 2016 alle ore 1:55

Dopo gli ingenti danni che il maltempo a causato a Ponente e nel relativo entroterra la prognosi sul maltempo sembra andare via via verso il binario della stabilità atmosferica. Prima di un miglioramento netto dovremo attendere Sabato/Domenica; prima di tale data, il vortice intrappolato nel Mediterraneo e chiuso ad est da un massiccio anticiclonico agirà ancora ampiamente su buona parte della Liguri riversando nuove piogge.



Tra Sabato e Domenica tale vortice rimbalzerà sul promontorio anticiclonico orientale e tornerà indietro verso Spagna/portogallo. Questo rimbalzo del vortice e sua repulsione regalerà fette di territorio italico e mediterraneo ad una rimonta anticiclonica la quale vedrà tre fronti in sovrapposizione tra loro: l’anticiclone africano che spinge da sud verso nord, l’anticiclone russo che spinge da est verso ovest, l’anticiclone delle Azzorre che spingerà invece verso est.
Tutto questo porterà ad un unico blocco anticiclonico con un braccio di unione tra Azzorre, Russia e Africa all’altezza del Bel Paese.
Ecco dunque che già da Sabato (sebbene in maniera molto lenta) il meteo migliorerà sempre più arrivando poi alla giornata di Domenica con cieli sgombri da nubi un po ovunque.



Nei giorni a seguire il progressivo esaurimento di quel ciclone ora migrato sulla penisola iberica ma che ha portato tanta acqua nel corso del week-end, lascerà ulteriore spazio di conquista da parte degli anticicloni che a questo punto domineranno (entro metà settimana) gli scenari europei con il ritorno di sole e temperature miti



Vediamo ora un rapido sunto della tendenza meteo per il periodo 25 Novembre – 2 Dicembre:

Venerd’ 25 Novembre cieli coperti o molto nuvolosi con progressivo calo della nuvolosità dalla sera. Precipitazioni localmente anche di moderata intensità al mattino e calo dei fenomeni precipitativi già da metà giornata. Venti inizialmente moderati da E in calo a deboli entro metà giornata, temperature massime stazionarie minime in calo la sera da N.

Sabato 26 Novembre cieli irregolarmente nuvolosi con maggiori addensamenti sui settori centrali. Possibili piogge residue specie nuovo di primo mattino. Cieli poco nuvoloso con nubi sempre più rarefatti col passare delle ore. Precipitazioni assenti, venti deboli da E.

Domenica 27 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature minime in calo massime in leggero aumento.

Lunedì’ 28 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N. Temperature massime in leggero aumento, minime in leggero calo. Venti deboli da N.

Martedì 29 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da E. Temperature in leggero calo.

Mercoledì 30 ancora condizioni di stabilità con cieli sereni o poco nuvolosi, temperature stazionarie, venti tra deboli e moderati da E.

Giovedì 1° Dicembre cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature massime e minime in leggero calo

Venerdì 2 Dicembre probabile prosecuzione di condizioni anticicloniche con cieli sereni o poco nuvolosi e con forte escursione termica. Con questo è tutto, un grosso saluti a tutti voi e a presto con nuovi aggiornamenti su genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Il ponente si lecca le ferite, piogge in direzione savonese e genovesatoI

A cura di Marco Ellena, 24 Nov 2016 alle ore 18:45

Le piogge cadute Dino ad ora hanno penalizzato enormemente il ponente ligure con esondazioni sia sui versanti marittimi che padani. Le situazioni che hanno è stanno riscuotendo piùpreoccupazioni sono l'albenganese e i versanti della Val Bormida dove sono segnalati allagamenti, esondazioni e numerosi smottamenti.
Nel corso delle prossime ore ancora piogge sia sul Ponente che sui settori centrali ove si intensificheranno maggiormente.
Dunque ancora lunga per tirare un sospiro si sollievo...ancora una notte e una mattinata (quella di domani) di piogge.
Restate informati sulla situazione e sulle previsioni.
genovameteo.it .... sta tuned

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Il Centa esonda. Precipitazioni più forti sui settori cebtrali

A cura di Marco Ellena, 24 Nov 2016 alle ore 16:44

Dai livelli idroelettrici di ARPAL si segnala un'ampio superamento degli argini sul fiume Centa (albenganese) mentre le precipitazioni sembrano lentamente scalare e spostarsi su savonese e genovesato ove al momento insistono i fenomeni più consistenti.
Ancora 24 ore di pioggia prima di analisi e conta dei danni

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Situazione critica a ponente

A cura di Marco Ellena, 24 Nov 2016 alle ore 11:37

Dai dati dei livelli fluviali ci giungono brutte notizie dal ponente: i principali corsi d'acqua hanno superato i livelli di guardia mentre continua a piovere. Al momento I livelli stanno leggermente calando ma se le piogge dovessero tornare (molto probabile) la situazione potrebbe farsi critica...seguiamo nuovi aggiornamenti

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Preoccupa il livella del Centa

A cura di Marco Ellena, 24 Nov 2016 alle ore 9:52

Continuano le piogge sul Ponente, osservato speciale il fiume Centa nell'albenganese che sta rapidamente raggiungendo i livelli di guardia. Prestare massima attenzione se vi trovate in loco o se vi muovete verso ponente

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Forti piogge nell'albenganese

A cura di Marco Ellena, 24 Nov 2016 alle ore 7:42

Forti piogge al momento stanno interessando il ponente ligure ed in particolare l'area attorno ad Albenga. Segnalati numerosi allagamenti ed un forte innalzamento dei livelli fluviali del Centa che è osservato speciale. Se vi trovate in zona o se vi siete diretti prestare massima attenzione.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Giornata fortemente pertubata,allerta rossa

A cura di Gabriele G., 24 Nov 2016 alle ore 6:25


Giornata da bollino rosso come l'allerta emanata dalla protezione civile per la giornata odierna le zeone ci centro occidente con un'occhio al riguardo specialmente per il ponente dove nelle scorse sono sono gia caduti diversi millimetri di pioggia e a causa dell'avanzamneto della perturbazione altlantica in queste ore potrebbero caderne altrettanti e con il terreno saturo potrebbero verificarsi anche disagi.
Giornata fortemente perturbata come deto al mattino pioggia tra il forte e il moderato con rovesci anche insistenti specialmente nel centro ponente con concentrazione delle maggiori pioggie nell'interno del ponente (nelle valli Orba, Stura, Bormid) dove potrebbero verificarsi delle cricità.
Sul resto della regione e levante al mattino pioggia la massimo moderata.
Durante la giornata invece le precipitazioni piu' forti insisteranno sempre sulle zone gia note e con un maggiore coinvolgimento anche del resto della regione,prestare anche molta attenzione al genovesato di ponente e interno alture di voltri,zona fiorino dove anche qui il terreno potrebbe rispondere male.
Quindi invitiamo a restare sempre aggiornati e stare molto attenti specialmente nelle zone indicate,seguite gli aggiornamenti.
Buona giornata da genovameteo.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Aggiornamento previsioni: un Giovedì di passione

A cura di Marco Ellena, 23 Nov 2016 alle ore 19:26

Interveniamo eccezionalmente nelle news per aggiornarvi sugli scenari che gli ultimi run previsionali dipingono per la giornata di Giovedì: secondo i nostri modelli di calcolo le precipitazioni potrebbero dare un accumulo medio di circa 170 mm di pioggia che, data la complessa orografia del territorio potrebbero localmente anche essere di più o di meno.
La previsioni confermano la fase di blocco anticiclonico ad est e un conseguente riversamento delle precipitazioni ad ovest (Liguria inclusa).
L'ARPAL ha diramato l'allert rossa e per questo è bene sottolineare che bisogna mantenere forti comportamenti precauzionali ad allagamenti e locali esondazione di rivi e torrenti. Sottolineiamo la situazione più significativa in località "le fabbriche" a Genova voltri ove le piogge dei giorni scorsi hanno causato molto danni e diverse preoccupazioni.
I rivi e i torrenti con le piogge degli ultimi giorni non sono più in secca e sono dunque pronti a salire velocemente alle prime forti piogge.
Mantenere dunque massima vigilanza e per chi può, evitare gli spostamenti (specie col veicolo privato). Nelle prime ore di domani vi aggiorneremo ulteriormente su previsioni e situazione meteo

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Giornata grigia

A cura di Marco Ellena, 23 Nov 2016 alle ore 7:56

Amici di genovameteo.it, come già ampiamente detto un anticiclone di blocco si è instaurato sull'est europeo impendendo, di fatto, alle perturbazioni di transitare da ovest ad est, Il risultato è lo stazionare in loco (stavolta sul Mediterraneo centro-settentrionale) dei cicloni e abbandono del territorio solo a loro esaurimento. Il risultato è molto particolare e carattrtizzza spesso gli eventi alluvionali (ma al momento non sembra questo il caso).
Oggi la giornata trascorrerà con cilei grigi ovunque fatto salvo nel pomeriggio qualche timida apertura del cielo che farà passare quakche raggio di sole...ma sarà una chimera perchè tutto tornerà a peggiorare già entro la serata e potrebbero hiungere i primi fenomeni sull'estremo ponente.
Ma il vero rischio sarà la giornata di Giovedì quando pioverà diffusamete su tutto il territorio con rovesci a tratti molto forti.
Secondo il nostro modello di calcolo saranno 141 mm di pioggia circa che prevediamo cadere nella sola giornata di domani Giovedì 24...dunque occhi puntati soprattutto alla giornata di domani che sarà, di certo, molto elettrizzante.

A presto su genovameteo.it


Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Fase molto perturbata,tanta pioggia fino a giovedì

A cura di Gabriele G., 22 Nov 2016 alle ore 6:48

Fase pienamente autunnale per la nostra regione a causa di una depresione che affonda verso la spagna e porta molta pioggia specialmente per i settori meridionali della francia e anche della liguria dove secondo le ultime uscite modellistiche entro giovedì certe zone potrebbero subire anche livelli pluviometrici di una cera rilevanza e quindi anche recare qualche disagio,infatti vi invitiamo come sempre a seguire gli aggiornamenti in tempo reale,nessun allarmismo ma solo attenzione a livello precauzionale.
Oggi sino alle ore 15 per la zone centrale della regione é stata diramata l'allerta arancione.
Mattinata quella odeirna con pioggia moderata forte specialmente per la zona centrale e ponente specialmente nel suo interno,sul resto della regione pioggia moderata.
Attenzione al pomeriggio con possibile stazionarità di qualche temporale sempre sul savonese e nel suo interno dove potrebbero cadere anche parecchi millimetri di pioggia,su genovesato sempre pioggia moderata pero' a tratti,sul levante piu' asciutto.
Quindi attenzione nelle zone indicate e seguite gli aggiornamenti su tutti i canali ufficiali.
Mare molto mosso anche quindi attenzione,temperature stazionarie.
Genovameteo vi augura buona giornata,noi ci saremo.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Una settimana di piogge

A cura di Marco Ellena, 21 Nov 2016 alle ore 7:00

Come già discusso nella nostra Macchina del Tempo, la settimana che inizia oggi sarà assai complicata: un anticiclone di blocco ad est impedisce alle perturbazioni di evolvere naturalmente verso oriente. In contemporanea, poi, si apre il corridoio atlantico consentendo alle perturbazioni di accedere al Mediterraneo.
Dunque le perturbazioni in transito troveranno un blocco e rimarranno sul Mediterraneo per lungo tempo.
Si prospetta una settimana di piogge, a tratti anche forti, che al momento, però, non riteniamo allarmanti nel breve periodo.
Riassumendo in breve ciò che accadrà avremo una giornata odierna con cieli coperti, piogge deboli intermittenti che andranno a farsi più continue specie dal pomeriggio.
Domani le piogge saranno insistenti tutto il giorno con locali rovesci moderati, le piogge si faranno meno intense col passare delle ore fino ad interrompersi entro tarda serata. Mercoledì di temporanea e breve pausa con una nottata asciutta ma già dalla tarda mattinata le piogge torneranno inizialmente intermittenti e deboli, poi sempre più continue e in tarda serata si faranno anche più intense con locali rovesci.
Giovedì sarà la giornata peggiore con piogge diffuse, persistenti e localmente intense.
Venerdì di attenuazione dei fenomeni ma sempre con una spiccata variabilità e rischi di locali piovaschi.

Abbiamo fatto un po di fanta-meteo perchè ci siamo spinti molto in la con il tempo e quindi vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti per conferme o smentite di quanto sopra.

Sarà, comunque. una settimana intera di piogge, una settimana comunque da monitorare visto la persistenza dei fenomeni.

Con questo è tutto, un caro saluto a tutti voi e un augurio di buon inizio di settimana da genovameteo.it



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Settimana da bollino rosso

A cura di Marco Ellena, 18 Nov 2016 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it, siamo alle porte di un significativo cambio di circolazione che vedrà l’apertura del corridoio atlantico e il riversarsi di perturbazioni (alcune anche forti) una dopo l’altra.
Il tutto è causato da un profondissimo ciclone polare con minimo tra Scozia, Islanda e Norvegia. Tale minimo sbilancerà anche gli anticicloni meridionali che si solleveranno in atlantico e lasciando l’Europa metà di flussi instabili.



Data la forte depressione la circolazione antioraria attorno al minimo coinvolgerà ampiamente buona parte dell’Europa e porterà la Liguria ad essere investita da flussi meridionali molto intensi che addosseranno lungo tutta la crinale appenninica e la fascia costiera corpulente nubi cariche di pioggia.
I fenomeni inizieranno sporadicamente già dalla giornata di Venerdì con piovaschi sparsi. Temporanea tregua nella giornata di sabato e domenica ma sempre con molte nubi e qualche sporadico gocciolamento.
Il clou partirà dalla giornata di Lunedì quando l’area ciclonica si stirerà raggiungendo anche nord della Francia e penisola iberica. Questo porterà ad una forte risposta meridionale con aria molto umida associato ad altri flussi fortemente instabili provenienti dall’Atlantico.



Forti piogge investiranno la Liguria a tratti a carattere di rovescio molto forte ed insistente a causa di un’alta pressione di blocco sull’est europeo che impedirà alle perturbazioni di evolvere naturalmente verso est. Situazione che potrebbe rappresentare un grosso rischio idrogeologico dati gli ingenti quantitativi di acqua attesa e ancor più significativi saranno i giorni a seguire: poiché l’alta in est europeo blocca il transito delle perturbazioni sul mediterraneo queste rimarranno in loco continuando anche nei giorni a seguire a far cadere ingenti quantitativi di acqua. Insomma un vero e proprio ingorgo di perturbazioni caratterizzerà il Mediterraneo e la nostra Regione che vedremo come saprà reggere a tale situazione.
Forti piogge che dureranno da Lunedì a Giovedì (con una breve pausa dai fenomeni precipitativi solo per metà giornata di Mercoledì) con una possibile scia fino a Venerdì.

In breve: situazione a rischio idrogeologico per forti piogge che inizieranno dalla giornata di Venerdì fino alla giornata di Giovedì (quasi 5 giorni di pioggia!) con unica pausa Sabato sera e Domenica e una Mercoledì per mezza giornata.
Mantenete dunque alto lo stato di attenzione e rimanete informati sulla situazione meteo e sulle previsioni.

Vediamo ora un rapido sunto previsionale per il periodo 18-25 Novembre 2016:

Venerdì 18 cieli molto nuvolosi ovunque. Possibili piovaschi specie nella seconda metà della giornata. Temperature in aumento, venti inizialmente deboli poi tra moderati e forti da S/SE. Mare molto mosso.

Sabato 19 cieli molto nuvolosi o coperti ovunque. Possibili deboli piovaschi sparsi. Temperature in sensibile aumento, venti moderati o forti da S/SE

Domenica 20 cieli molto nuvolosi o coperti. Basso rischio di precipitazioni a carattere di debole piovasco, la probabilità aumenta verso sera. Temperature massime in calo, minime in aumento. Venti tra deboli e moderati in calo a deboli da S.

Lunedì 21 cieli coperti ovunque. Forti piogge a carattere di rovescio molto forte ed insistente. Probabili allagamenti. Temperature massime in calo, minime in leggero aumento con escursione termica minima. Venti deboli da SE.

Martedì 22 cieli coperti ovunque. Forti piogge a carattere di rovescio sparso. Possibili conseguenze idrogeologiche causato dall’accumularsi in rivi e torrenti di acqua già abbondante caduta nel giorno precedente. Venti deboli da E. Temperature stazionarie in lieve calo le minime.

Mercoledì 23 cieli inizialmente molto nuvolosi e con possibilità di deboli piovaschi sparsi. Dalla sera nuovo incremento nuvoloso con cieli coperti e piogge nuovamente molto forti. Prestare la massima attenzione e seguire gli aggiornamenti meteo. Temperature massime in aumento, minime stazionarie.

Giovedì 24 cieli molto nuvolosi con possibili deboli piogge sparse. Dalla serata nuovo incremento dei fenomeni a moderati. Venti deboli da E/SE, temperature stazionarie.

Venerdì 25 grande incertezza meteo anche se sarà probabile che si possa ancora manifestare una scia di questa lunga fase perturbata.

Dunque data la situazione vi invitiamo a mantenersi informati delle previsioni meteo e di tutti gli aggiornamenti dell’ultim’ora.
Potete commentare la Macchina del tempo su facebook e twitter #MdT !

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Verso un peggioramento

A cura di Gabriele G., 17 Nov 2016 alle ore 8:41


Tempo in peggioramento per la nostra regione a causa di una profonda depressione che si allungherà verso la spagna e da il suo lato puo' orientale avrà come conseguneza di un richiamo piu' umido verso di noi per poi produrre qualche pioggia,specialmente per il settore di levante.
Giornata odierna dove le nuvolosità la farà da padrona da subito,mattina con cieli nuvolosi e possibile qualche leggero pioviggine tra savona e genova,durante la giornata la copertura nuvolosa si farà piu' consistente e avremo qulche pioviggine piu' a levante.
Domani precipitazioni piu' consistenti.
Leggero aumento delle temperature nei valori minimi,stazionarie le massime.
Buona giornata a tutti,vi aspettiamo domani con La Macchina Del Tempo.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Progressivo aumento della nuvolosità

A cura di Marco Ellena, 16 Nov 2016 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it, siamo all'ennesimo cambio di fronte dal punto di vista meteo: le schiarite, difatti, degli ultimi giorni a partire da oggi saranno sempre più ristrette fino a cieli tra molto nuvolosi e coperti. La probabilità di precipitazioni per oggi sarà bassa ma col passare dei giorni sempre più probabile fino alla giornata di Sabato quando potrebbero cadere piogge moderate.
Sul ramo delle temperature ancora questa mattina farà molto freddo mentre le massime resteranno tutto sommato stazionarie. A causa dell'intensificazione della nuvolosità, però, già da stasera il calo termico non sarà così importante e se ci dirigeremo verso cieli grigi, le temperature non saranno più così rigide come in questi ultimi giorni.
Dunque verso un clima più autunnale ma meno rigido... rimaniamo comunque sempre alla finestra pronti a commentare eventuali cambiamenti delle previsioni meteo dai modelli.
Vi consigliamo di consultare le nostre previsioni (aggiornate alle ore 8-12-18-23) per rimanere informati di tutte le ultime novità.
Per ora vi salutiamo e vi aspettiamo per i prossimi aggiornamenti meteo. Buona permanenza a tutti dallo staff di genovameteo.it



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Continua la fase stabile,venti da nord

A cura di Gabriele G., 15 Nov 2016 alle ore 7:00

Continua la fase stabile di questo inizio settimana per la Liguria grazie all'alta pressione.
Attenzione pero' ancora ai venti provenienti da nord che specialmente allo sbocco delle vali di Genova e Savona saranno ancora in rinforzo.
Giornata soleggiata,al mattino cielo sereno su praticamenti tutti i settori tranne per qualche leggera foschia al mattino sulla zona centrale e interno,ma durante la giornata si dissolveranno portando cieli sereni ovunque.
Temperature stazionarie con massimo non superiori ai 15°C e minimje tra i 5°/6°C a seconda delle zone.
Vi auguriamo buon inizio di giornata.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Giornata tagliata a metà: mattino con nubi, pomeriggio con sole

A cura di Marco Ellena, 14 Nov 2016 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it ben tornati e buon inizio di settimana. Dopo un sabato soleggiato ovunque e una domenica nuvolosa (specie sul genovesato) oggi vedremo una prevalenza di nubi al mattino sui settori centrali (irregolarmente o poco nuvoloso altrove) e un miglioramento dal pomeriggio su tutti i settori con prevalenza di sole.
Data questa prospettiva le temperature mattuttine saranno basse ma meno rispetto ai giorni scorsi, le massime leggermente più basse ma con il rasserenamento pomeridiano/serale le temperature crolleranno dalla sera raggiungendo un picco minimo tra stasera e domani mattina.
Nella giornata di domani il sole regnerà ovunque fin dalle prime ore della notte per poi ripeggiorare parzialmente nella giornata di Mercoledì...insomma un via vai di nubi e temperature su e giù in continuazione.
Segnaliamo una forte escursione termica tra il di e la notte.
Per ora vi salutiamo e per le prospettive meteo dei prossimi giorni vi invituamo a seguire gli aggiornamenti.

Concludiamo ricordandovi che potete votare in home page all'ultimo sondaggio d'attualità: cosa voterai al prossimo referendum elettorale?? Fate sentire la vostra voce!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Week-end diviso a metà, Lunedì brutto ma poi migliora

A cura di Marco Ellena, 11 Nov 2016 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento settimanale con La Macchina del Tempo #MdT.
La settimana a cui ci approcciamo sarà una settimana che inizia con qualche incertezza ma che poi volgerà verso regimi anticiclonici.
Nella giornata di Venerdì 11 un afflusso freddo proveniente da nord-est scava sul nord Italia un ciclone che si collocherà, col suo baricentro, maggiormente sul versante adriatico. Conseguentemente le regioni di nord-ovest resteranno sottovento di correnti orientali più asciutte rispetto a quelle che si affacceranno sul nord-est.



Il ciclone che dunque coinvolgerà maggiormente i versanti adriatici tenderà con il passare delle ore a scivolare verso sud lasciando però sul nord-est Italia (marginalmente anche sul nord-ovest italico) una ferita aperta con una coda depressionaria che consentirà a correnti instabili di insinuarsi dentro questa “cicatrice”.



Questo porterà ad un peggioramento del tempo a partire da Domenica e che si riperquoterà anche nella giornata di Lunedì quando, oltre le nubi, si avranno anche piogge sparse.
Da Martedì, con il definitivo allontanamento del ciclone,gli anticicloni africano e azzorriano cercheranno di guarire la ferita sul nord-Italia gonfiandosi e recuperando terreno.
La combinata risposta tra anticiclone africano e anticiclone azzorriano formerà proprio un ponte tra le due aree anticicloniche che si chiuderà proprio all’altezza del nord-ovest d’Italia.



Questo garantirà un nuovo miglioramento delle condizioni meteo con giornate fresche ma abbastanza miti durante il giorno ma anche molto fredde la sera e al primo mattino grazie alla maggiore dissipazione di calore durante le ore buie.
Questa regime anticiclonico sembra durare per buona parte della settimana che dunque trascorrerà tranquilla e soleggiata.

Detto questo vediamo un rapido sunto sull’andamento meteo atteso per il periodo 11-18 Novembre 2016:

Venerdì 11 cieli poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti moderati di tramontana, temperature stazionarie o in lieve calo con escursione termica di anche 10°C.

Sabato 12 in generali buone condizioni del tempo. Dalla serata aumento della nuvolosità da Ponente verso Levante. Precipitazioni assenti, venti inizialmente moderati da N in calo a deboli o assenti nel pomeriggio. Temperature stazionarie.

Domenica 13 cieli molto nuvolosi o coperti ovunque. Scarse possibilità di deboli piogge sparse. Venti deboli o assenti, temperature in deciso aumento.

Lunedì 14 cieli coperti ovunque con probabili piogge sparse. Temperature in sensibile calo, venti tra deboli e moderati da N/NE.

Martedì 15 durante la notte ancora condizioni di cieli molto nuvolosi con possibili piogge residue. Dalla mattinata miglioramento delle condizioni meteo fino a cieli poco nuvolosi entro mezzodì ed esaurimento dei fenomeni precipitativi. Temperature in leggero aumento le massime, minime in sensibile calo.

Mercoledì 16 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature massime in aumento, minime stazionarie, forte escursione termica.

Giovedì 17 condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso. Precipitazioni assenti, temperature stazionarie, venti deboli da N.

Venerdì 18 probabile mantenimento di condizioni anticicloniche con sole e forte escursione termica.

Con questo è tutto, potete commentare la nostra Macchina del Tempo su Facebook e Twitter #MdT.
Un saluto a tutti voi lettori!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Correnti settentrionali,migliora.

A cura di Gabriele G., 10 Nov 2016 alle ore 7:00


Dopo l'instabilità di ieri che specialmente nella seocnda metà di giornata ha portato qualche pioggia il tempo nella giornata odierna migliorerà nuovamente,tutto grazie a correnti proveniente da nord.
Tempo per oggi per lo piu' sereno e soleggiato con solo qualche passaggio nuvoloso o leggera velatura,le temperature saranno in leggero aumento le massime e le minime ancora freddine specialmente nell'interno dove non possiamo escludere qualche punta sotto lo zero.
Potrebbe anche evolvere il tempo in un possibile peggioramento per il fine settimana (piu' che altro domenica) ma vi rimandiamo alla Macchina Del Tempo di domani perché ci voglio ancora conferme per questa evoluzione incerta.
Come sempre genovameteo vi augura buona giornata.


Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Inizia una fase di spiccata variabilità

A cura di Marco Ellena, 09 Nov 2016 alle ore 7:00

Con la giornata odierna il meteo si farà più instabile rispetto agli ultimi giorni di cielo terso. Già dalla giornata odierna, infatti, i cieli alterneranno fasi più soleggiate a fasi prettamente nuvolose.
Nel dettaglio, la giornata odierna inizierà con prevalenza di schiarite ma ben presto i cieli si riempiranno di nubi per poi nuovamente migliorare in serata, non ci aspettiamo però precipitazioni degne di nota.
Domani qualche nube qua e la ma in generale tempo buono.
Da venerdì nuovo aumento della nuvolosità con alternanza di sole e nubi, situazione che si ripeterà poi nel week-end.
Nel campo delle temperature sempre valori piuttosto rigidi la notte e al mattino presto con la possibilità di qualche aumento termico nelle ore notturne qualora i cieli risultassero nuvolosi ma anche in questo caso nessuna variazione degna di nota.
Le precipitazioni, nonostante l'estrema variabilità meteo non saranno a condimento di questa situazione meteo molto variabile o al massimo qualche sgocciolamento qua e la.
Per quanto riguarda comunque tutti i dettagli dell'ultimo minuto vi consigliamo di consultare le nostre previsioni aggiornate 4 volte ogni giorno.
Per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una felice giornata.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Aria fredda,temperature in calo

A cura di Gabriele G., 08 Nov 2016 alle ore 7:00

A caua di una depressione presente al sud sull'italia arriva aria fredda portando un deciso calo termico,in queste ore il tempo sarà per lo piu' stabile ma gia da domani avremo condizioni per lo piu' di variabilità.
Oggi vivremo una giornata per lo piu' stabile e con cieli sgombri da nuvole e con le temperature in calo specialmente nei valori minimi dove potranno anche scendere sotto lo zero nell'interno in alcuni casi,massime non superiori ai 15/16°C.
Nel pomeriggio qualche nuvola in piu' e aumento della nuvolosità specialmente nell'estremo ponente,preludio di una giornata piu' variabile per domani.
Con questo é tutto buona giornata a tutti i nostri lettori.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Il meteo migliora, temperature giù

A cura di Marco Ellena, 07 Nov 2016 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati. Dopo un week-end piovoso ma andato decisamente meglio del previsto, l'inizio della settimana farà guadagnaren il sole a tutti i liguri. Miglioramento che si compie grazie ad una rotazione dei venti dai quadranti settentrionali che asciugheranno l'atmosfera e spazzeranno via le nubi. Un'ulteriore conseguenza, però, ci sarà: da oggi e per i prossimi 3 giorni le temperature andranno sempre più giù con massime e minime in calo e con valori notturni e di primo mattino vicini ai 4-6°C anche sui versanti marittimi (specie dei settori centrali) e ancora meno nell'entroterra.
Questa situazione, come dicevamo, caratterizzerà la giornata odierna, Martedì e Mercoledì quando un nuovo aumento delle nubi limiterà parzialmente il raffreddamento notturno (sebbene le minime resteranno comunque molto rigide).
Per la seconda metà della settimana, dunque, ci aspettiamo un cambio di circolazione ma per esserne più sicuri vi chiediamo di aspettare gli aggiornamenti che pubblicheremo nei prossimi giorni.
Per ora, dunque, è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi un felice inizio di settimana.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Un Ottobre fresco e piovoso al punto giusto

A cura di Marco Ellena, 05 Nov 2016 alle ore 13:40

Con l’esaurirsi del mese di Ottobre abbiamo voluto fare il solito punto della situazione in merito ai principali parametri meteo per far una fotografia del secondo mese autunnale.
Dopo una partenza su binari decisamente estivi (Settembre 2016) il mese di ottobre si riporta su parametri più autunnali; la nostra analisi riporta i valori degli ultimi 5 anni e quello che possiamo notare subito è una termica sostanzialmente sotto media (dopo un Settembre particolarmente mite).
I valori medi di massima e minima vedono rispettivamente 19.7 °C (-0.6°C riferito alla media) e 14.2°C (-1.1°C riferito alla media) rispetto ad una media massima di 20.3°C e una media minima di 15.3°C.



Questi valori si collocano in un quadro generale che vede l’Ottobre 2014 tra il mese più caldo degli ultimi 5 anni (calcolando massima e minima) e il mese di Ottobre 2015 tra quelli più freddi.

Ragionando sul ramo delle precipitazioni, invece, quest’anno il mese di Ottobre si è collocato quasi in perfetta media (leggermente al di sotto) rispetto alle piogge degli ultimi 5 anni. Ottobre 2016 ha, infatti, visto cadere un totale di 93 mm di pioggia contro una media di 120.9 mm. Dobbiamo però considerare che nell’analisi è incluso l’Ottobre del 2014 quando si verificarono eventi alluvionali. Se escludiamo dunque questo dato decisamente fuori media ecco che il valore del 2016 si avvicina di molto alla media del periodo superata solo dal 2012 e appunto il 2014. Tra gli anni più secchi invece registriamo il 2015 con 45.4 mm, il 2013 con 27 mm e il 2011 con appena 6.4 mm di pioggia caduti.



Dunque un autunno 2016 che dopo una falsa partenza nel mese di Settembre recupera parzialmente il percorso perduto.
Vedremo cosa ci riserverà il mese di Novembre, l’ultimo mese autunnale per i parametri meteo prima dell’inverno 2016/2017.
A presto con nuovi aggiornamenti



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Si apre il corridoio atlantico, autunno a tutta forza, attenzione a Sabato.

A cura di Marco Ellena, 04 Nov 2016 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it bentornati. La situazione atmosferica è ad un primo vero cambiamento climatico: le correnti a getto polare finalmente rallentano e questo porta ad un generale rimescolamento atmosferico tra aria fredda ed instabile settentrionale e gli anticicloni miti meridionali (di cui l’Italia ha fatto spesso parte nelle ultime settimane), ma soprattutto questo porta ad un generale sbilanciamento atmosferico che porta finalmente all’apertura della porta occidentale ai flussi instabili atlantici.
Il primo effetto di questo rimescolamento atmosferico si vivrà nella giornata di Sabato quando getti instabili atlantici guadagneranno finalmente spazio sul nostro territorio regionale…



…portando a meteo fortemente instabile con piogge di stampo autunnali localmente anche di forte intensità con accumuli pluviometrici molto significativi e che ci portano a invitarvi a prestare la massima attenzione.
A seguire aria più fredda affluirà da latitudini più settentrionali portando ad una maggiore instabilità meteo-climatica.



Dopo un temporaneo e parziale miglioramento per le giornate di Lunedì e Martedì da Mercoledì l’aria più fresca ed instabile ormai instauratasi porterà ad una nuova fase instabile con piogge meno intense del peggioramento atlantico di Sabato e Domenica ma caratterizzato soprattutto da un forte calo termico (specie nei valori massimi)



A seguire il tempo persisterà a risultare grigio e piovoso almeno fino al week-end successivo quando ad oggi non si sa ancora come evolverà il meteo.

Veniamo ora ad un sunto della tendenza meteo per il periodo 4-11 Novembre 2016:

Venerdì 4 iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso. Dal pomeriggio incremento della nuvolosità fino a cieli molto nuvolosi. Precipitazioni inizialmente assenti con piogge dal pomeriggio-sera localmente di forte intensità. Venti inizialmente da N/NW in rotazione a S/SE nel pomeriggio. Temperature stazionarie.

Sabato 5 cieli coperti ovunque. Piogge diffuse e presistenti a carattere di rovescio forte. Sui settori centrali possibile accumulo pluviometrico attorno a 138 mm di pioggia. Fenomeni dunque molto significativi, prestare la massima attenzione e seguire gli aggiornamenti. Temperature massime in drastico calo, minime in aumento. Venti deboli da N/NW in rotazione a SW nel pomeriggio.

Domenica 6 cieli inizialmente irregolarmente nuvolosi con possibili residue precipitazioni a carattere intermittente specie nella notte e al primo mattino. In seguito progressivo calo della copertura nuvolosa fino a cieli poco nuvolosi nel pomeriggio. Venti tra deboli e moderati da W/SW. Temperature massime in sensibile aumento, minime in leggero calo.

Lunedì 7 cieli poco nuvolosi ovunque. Precipitazioni assenti, venti deboli inizialmente da SW in rotazione a NE ed intensificarsi a moderati entro sera. Temperature in leggero calo.

Martedì 8 cieli inizialmente irregolarmente nuvolosi ma con aumento della copertura nuvolosa fino a cieli molto nuvolosi o coperti nel corso delle ore. Precipitazioni inizialmente assenti, nel corso del pomeriggio fenomeni precipitativi di debole intensità in intensificazione fino a moderate entro sera. Forte intensificazione dei venti fino a forti da N/NE. Temperature massime in drastico calo, in leggero calo anche le minime.

Mercoledì 9 cieli grigi ovunque con piogge diffuse e persistenti generalmente di debole intensità. Temperature stazionarie, venti di tramontana inizialmente forti o molto forti, in calo a moderati/deboli nel corso delle ore. Temperature in ulteriore calo.

Giovedì 10 cieli coperti con possibili deboli piogge intermittenti. Temperature stazionarie o in lieve aumento, venti deboli di tramontana con locali colpi di vento.

Venerdì 11 probabile permanenza di cieli grigi ma con piogge solo occasionali.

Vi invitiamo a seguire tutti gli aggiornamenti e a fare nowcasting segnalandoci via twitter o facebook nei commenti al post sulla macchina del tempo il meteo nelle vostre zone #MdT.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Da sabato peggiora,oggi e domani nuvole

A cura di Gabriele G., 03 Nov 2016 alle ore 7:00


In attesa del peggioramento che si farà sentire dalla giornata di sabato che stando agli ultimi aggiornamenti porterà anche precipitazioni di forte intensità un po' su tutta la regione,tutto a causa di una perturbazione che scenderà dalla francia e si butterà sul mettiderraneo,ma perulteiori conferme vi aspettiamo domani con La Macchina Del Tempo.
Ora invece diamo uno sguardo al tempo per oggi e anche parzialmente domani.
Cieli nuvolosi o poco nuvolosi al mattino su gran parte della regione solo nell'estremo levante avremo ancora qualche possibile piovasco,con il passare delle ore il sole potrà farsi largo tra le nuvole,aolo qualche nuvola in piu' nell'interno e appennini ma sempre in un clima asciutto.
Domani venederd' clima asciutto e poco nuvoloso per la prima parte di giornata,dal pomeriggio aumento della nuvolosità.
Temperature stazionarie sia le minime e le massime.
Genovameteo vi augura buona giornata.


Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Alta pressione si ritira,correnti piu' umide

A cura di Gabriele G., 02 Nov 2016 alle ore 7:01


Correnti umide,aumento della nuvolosità e clima uggioso,ecco in poche parole quello che sta accadendo in queste ore tuto a causa di una zona di basa pressione a est che avvicinandosi verso l'europa centrale a meso in ritirata l'alta presione favorendo il cambio circolatorio,infatti la nostra regione sarà interessata da correnti meridionali fatto principale di questo aumento di nuvolosità.
Giornata odierna caraterizzata da molta nuvolosità specialmente nel tratto centro orientale dove potranno anche verificarsi qualche pioggia di dibelo intensità,sul resto della regione nuvoloso con qualche possibile schiarita specialmente nell'estremo ponente,la giornata proseguirà sulla falsa riga sella mattiana.
Temperature in leggero aumento le minime,masime stazionarie o in leggerissimo calo.
Buona giornata a tutti da genovameteo.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Domani molto nuvoloso poi torna termporaneamente il sole...week-end compromesso?

A cura di Marco Ellena, 01 Nov 2016 alle ore 12:06

Amici di genovameteo.it bentornati. La giornata odierna vedrà un parziale aumento della nuvolosità sebbene gli spazi di sereno saranno più ampi degli spazi nuvolosi. Un ulteriore incremento della nuvolosità si vivrà nella giornata di domani quando i cieli risulteranno tra irregolarmente e molto nuvoloso ma non ci aspettiamo piogge. Un Giovedì e un Venerdì di tregua prima di un nuovo importante peggioramento previsto dalla serata di Sabato e fino a Lunedì quando oltre che al peggioramento sono attese anche piogge moderate e venti in intensificazione. A tal proposito, comunque, ci riserviamo la facoltà di sciogliere la prognosi nei prossimi giorni per maggiori certezze previsionali.
Per ora è tutto, vi lasciamo e vi auguriamo buona festività a tutti voi

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Meteo in lento peggioramento...da mercoledì cieli grigi

A cura di Marco Ellena, 31 Oct 2016 alle ore 9:01

Amici di genovameteo.it bentornati sul nostro portale.
La settimana che si appresta ad iniziare sarà una settimana in cui il regime anticiclonico, lentamente, tenderà a ritirarsi per far spazio ad aria più fresca proveniente da nord-est. Fino a domani il regime anticiclonico continuerà a garantire cieli poco nuvolosi o velati (a causa delle fitte nebbie sui versanti padani).
Come descritto dalla nostra Macchina del Tempo questo erretramento sarà progressivo e non immediato ma questo porterà sempre di più ad un'aumento della copertura nuvolosa dapprima con nuvolosità alta e stratificata, poi con nubi sempre più consistenti (da giovedì).
Prospettive che al momento in cui vi scriviamo, sembra porteranno piogge verso il prossimo fine settimana anche se al momento è un po precoce parlarne.
Sul possibile peggioramento del prossimo week-end vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti, per ora auguriamo a tutti voi una felice giornata e buon proseguimento sul genovameteo.it.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Una settimana di sole…cedimento anticiclonico solo verso il fine settimana

A cura di Marco Ellena, 28 Oct 2016 alle ore 7:00

Dopo una fase piuttosto instabile, già nel corso della giornata di ieri il cambiamento si è reso evidente con cieli liberi da nubi.
La matrice anticiclonica che ha portato bel tempo è stata inizialmente azzorriana ma anche con influenze nord africane.
Nel corso dei prossimi giorni la componente nord africana prenderà il sopravvento spingendo la sua lingua calda più direttamente su Spagna, Portogallo e Francia occidentale; l’Italia ai margini del blocco anticiclonico ma comunque ben al riparo dagli influssi instabili atlantici che trovano la porta sbarrata.



Questo si tramuterà in condizioni sostanzialmente stabili sulla nostra Regione con temperature diurne più che miti (punte anche oltre i 20°C) ma minime notturne che crolleranno fin a valori inferiori ai 10°C sulla costa dei settori centrali (genovesato e savonese) e temperature inferiori nell’entroterra.
Nei giorni seguenti il blocco anticiclonico africano sull’Europa Occidentale verrà sempre più eroso da correnti fredde nord-orientali ma lascerà il tempo al nord-ovest italico stabile mentre a nord-est sarà possibile qualche segnale di instabilità



Questo processo di erosione continuerà col tempo riportando sempre più instabilità in direzione ovest.ù
Solo dalla giornata di Giovedì, per quanto sembra ad oggi, potrebbero verificarsi segnali di instabilità anche al nord-ovest d’Italia e dunque anche sulla nostra Regione con la possibile formazione anche di un minimo depressionario sito proprio sul nord Italia.



Sarà questa l’inizio di una possibile nuova fase perturbata? Vedremo più avanti…
… per ora vediamo la tendenza meteo per il periodo 28 Ottobre – 4 Novembre:

Venerdì 28 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli settentrionali, temperature massime in aumento, minime in calo con un’escursione termica tra di e notte anche di 10-12°C.

Sabato 29 cieli sereni o poco nuvolosi. Temperature diurne più che miti con punte anche oltre i 20°C ma minime piuttosto rigide con valori sulla costa anche inferiori ai 10°C. Precipitazioni assenti, venti inizialmente moderati da N, in calo in giornata a deboli da N.
Domenica 30 cieli sereni o poco nuvolosi. Temperature stazionarie con caldo durante il giorno e freddo la sera-notte e primo mattino. Precipitazioni assenti, venti deboli o assenti.

Lunedì 31 Ottobre cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, temperature stazionarie o in lieve calo le minime, forte escursione termica. Venti deboli dai quadranti settentrionali.

Martedì 1° Novembre cieli sereni o poco nuvolosi, temperature stazionarie, venti deboli dai quadranti settentrionali, precipitazioni assenti.

Mercoledì 2 Novembre cieli inizialmente sereni o poco nuvolosi con progressivo aumento della nuvolosità fino a cieli irregolarmente nuvolosi entro sera. Rotazione dei venti (deboli) dai quadranti meridionali, temperature stazionarie, precipitazioni assenti.

Giovedì 3 Novembre condizioni di cieli tra irregolarmente nuvolosi e molto nuvolosi. Possibili deboli piogge sparse. Venti in rinforzo a moderati dai quadranti meridionali, temperature stazionarie o in lieve aumento le minime.

Venerdì 4 Novembre possibile giornata instabile e fredda.

Con questo è tutto, vi salutiamo e vi ricordiamo che potete commentare la #MdT su Facebook e Twitter.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Torna il sole

A cura di Gabriele G., 27 Oct 2016 alle ore 7:05


Cambio circolatorio dopo giorni di maccaja e clima simil "cambogiano" con cappa di umidità e in alcuni casi anche piogge deboli lasciano spazio a correnti piu' settentrionali che spazzano via questa umidità e regalano dopo qualche giorno finalmente il sole.
Per il proseguimento dei prossimi giorni avremo un'espansione dell'anticlicone delle azzorre che regalerà clima soleggiato e con temeperature miti,ma per ulteriori conferme e approffondimenti vi lasciamo alla Macchina Del Tempo di domani.
Giornata che si apre quasi serena su tutti i settori specialmente lungo la costa,ancora qualche nuvola potrà interessare l'arco appenninico,durante la giornata il sole troverà spazio ovunque.
Le temperature in leggero aumento le massime,attensione ai venti tesi di tramontana allo sbocco delle vallate specialmente in mattinata.
Vi auguriamo una buona giornata da genovameteo.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

In giornata meteo in miglioramento, forte escursione termica

A cura di Marco Ellena, 27 Oct 2016 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it, la giornata di oggi inizierà ancora con qualche nube ma il percorso è ormai tracciato: nel corso della giornata le nubi andranno progressivamente calando su tutti i settori, i colpi di vento di tramontana caleranno e tutto si instraderà verso condizioni meteo stabili.
Il regime di stabilità sarà targato Anticiclone delle Azzorre e porterà dunque clima mite e asciutto durante il giorno con massime che potranno addirittura sforare i 20°C ma con temperature in picchiata netta la notte con minime attorno i 10°C sulla costa settori centrali e decisamente meno nell'entroterra.
Ci troveremo dunque difronte ad un'escursione termica di 10-12°C dunque molto forte, escursione termica che potrebbe addirittura aumentare nei prossimi giorni.
Vedremo comunque ciò che accadrà nel consueto appuntamento di domani con la Macchina del Tempo. Un caro saluto a tutti voi e buona giornata.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Ultima giornata grigia, da domani torna il sole

A cura di Marco Ellena, 26 Oct 2016 alle ore 9:36

Amici di genovameteo.it bentornati.
La giornata odierna sarà caratterizzata ancora da cieli grigi e nuvolosità compatta.
A differenza di ieri, però, non ci aspettiamo grosse precipitazioni di rilievo se non qualche sgocciolamento qua e la. Questo grazie all'affievolirsi delle correnti africane che ieri hanno fatto impennare temperature ed umidità.
Da domani, difatti, la circolazione cambierà grazie al passaggio di consegne dall'anticiclone africano a quello azzorriano che porterà clima stabile ma soprattutto clima decisamente più asciutto.
I rasserenamenti di domani porterà come conseguenza un aumento delle temperature massime (grazie alla maggior insolazione) con valori decisamente al di sopra della media e un drastico calo delle minime (con valori attorno ai 10°C sulla costa e molto meno nell'entroterra). Dunque si alzerà l'escursione termica tra il dì e la notte con valori anche di 10-12°C.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Ultime piogge oggi, domani nuvoloso, poi rimonta anticiclonica

A cura di Marco Ellena, 25 Oct 2016 alle ore 9:32

La fase perturbata sembra vedere la fine. Nella giornata di oggi, infatti, vedremo cadere le ultime piogge che hanno caratterizzato gli ultimi giorni. Temperature progressivamente più alte ma sempre bassine.
Nella giornata di domani la coda dell'instabilità con cieli sempre molto nuvolosi o coperti ma senza piogge di rilievo.
Finalmente, poi, da Giovedì il reale miglioramento con cieli sempre più liberi da nubi e il sole che ritornerà in cattedra grazie alla rimonta anticiclonica azzorriana.
Le temperature diurne risulteranno decisamente miti ma attenzione: da giovedì, grazie al raffreddamento notturno tra Mercoledì e Giovedì le minime precipiteranno verso valori inferiori ai 10°C sulla costa e molto meno nell'entroterra.
Da Giovedì, dunque, vivremo una fase soleggiata che probabilmente durerà diversi giorni ma con un'escursione termica decisamente rilevante con punte di 12°C tra il di e la notte.
Dunque la luce in fondo al tunnel ma saranno allora le temperature le prime indiziate della fase soleggiata.
Per ora vi salutiamo, vi auguriamo buona giornata e buon proseguimento con i contenuti di genovameteo.it!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Prima metà grigia e uggiosa, seconda metà con sole e forte escursione termica

A cura di Marco Ellena, 24 Oct 2016 alle ore 7:00

Cari amici di genovameteo.it bentornati.
Iniziamo subito col dire che questa settimana sarà tagliata in due con la giornata odierna, Martedì e Mercoledì con cieli grigi, forti venti di tramontana ma temperature via via crescenti (seppur ancora bassine grazie alla copertura nuvolosa) e qualche goccia di pioggia qua e la specie sui settori centrali. Sulle due Riviere durante la prima metà della settimana andrà un po meglio rispetto al genovesato e savonese con cieli irregolarmente nuvolosi (e dunque qualche squarcio di sereno non è da escludere). Da Mercoledì sera si cambia registro: alta pressione in rimonta e allontanamento di nuvole e piogge. Il rasserenamento serale porterà già nella nottata di Giovedì ad abbattere le temperature minime che scenderanno sotto i 10°C sul genovesato e savonese. Riguardo le temperature massime, grazie al rasserenamento e alla rimonta anticiclonica saliranno in maniera vorticosa fino a toccare la soglia dei 20°C e localmente oltre specie nelle due riviere. Dunque da Giovedì escursione termica che si aggirerà attorno ai 12°C tra di e notte e dunque con climi totalmente diversi tra la nottata/primo mattino e a mezzodì/pomeriggio con clima decisamente mite e ben oltre la media del periodo.
Dunque armiamoci di giacca, ombrello, ma pronti a togliere il maglione quando arriverà il sole.
Per ora vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti, buona giornata e buon inizio di settimana a tutti voi.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Settimana divisa tra soffio africano e anticiclone delle Azzorre…l’autunno latita

A cura di Marco Ellena, 21 Oct 2016 alle ore 0:02

Amici di genovameteo.it bentornati al consueto appuntamento settimanale con la Macchina del Tempo #MdT
La settimana in entrata sarà caratterizzata da un generale contesto anticiclonico, inizialmente africano, poi azzorriano dunque in una generale situazione Anticiclonica. Come vedremo in seguito, però, ciò non significherà (almeno per la prima metà della settimana) necessariamente cieli sereni…ma iniziamo dall’inizio.
Nella giornata di Venerdì un ciclone a nord delle Alpi che nei giorni precedenti ha portato a qualche nuvola e qualche debole piovasco si allontanerà creando un generale miglioramento con cieli a tratti velati e a tratti soleggiati.



Questa situazione si replicherà nella giornata di Sabato mentre per Domenica ci saranno novità: un intenso flusso meridionale legato ad un’importante risposta dell’anticiclone africano ad un affondo ciclonico in atlantico, porterà nubi marittime molto intense che porteranno a precipitazioni ma anche temperature decisamente temperate.
Tali flussi si confermeranno anche nei primi giorni della settimana (almeno fino a martedi/Mercoledi…



…ma con flussi che risulteranno meno intensi rispetto al forte ingresso africano di Domenica per cui si confermeranno nubi di tipo marittimo, qualche debole piovasco qua e la e temperature decisamente miti.
Solo nella giornata di Mercoledì vi sarà un cambio di circolazione con l’ingresso dell’Anticiclone delle Azzorre cjhe porterà la circolazione da sud ad ovest, umidità in drastico calo, esaurimento delle nubi marittime (e quindi cieli nuovamente sereni) e temperature decisamente superiori rispetto alla media del periodo.



Questa situazione ce la porteremo almeno fino a Venerdì quando potrebbe (da confermare) entrare un flusso perturbato che potrebbe cambiare radicalmente il clima.
Vediamo ora di sintetizzare brevemente l’andamento meteo per i giorni 21-28 Ottobre 2016:

Venerdì 21 cieli tra velati e poco nuvolosi. Maggiori schiarite sulle due riviere, più velato sui settori centrali ove non si escludono fitte foschie. Temperature stazionarie, venti deboli o assenti, precipitazioni assenti.

Sabato 22 cieli poco nuvolosi con possibili foschie al mattino su genovesato e savonese. Precipitazioni assenti, temperature in aumento, venti deboli o assenti.

Domenica 23 cieli coperti ovunque con piogge. Temperature stazionarie, venti deboli da S.

Lunedì 24 cieli molto nuvolosi sui settori centrali, irregolarmente nuvolosi altrove. Temperature stazionarie, venti deboli da S, possibili deboli piovaschi sui settori centrali.

Martedì 25 cieli molto nuvolosi sui settori centrali, maggiori schiarite sulle due riviere. Temperature stazionarie, venti deboli da S, possibili deboli piovaschi sui settori centrali.

Mercoledì 26 cieli poco nuvolosi ovunque. Temperature molto miti in aumento, precipitazioni assenti, venti deboli o assenti.

Giovedì 27 cieli sereni o poco nuvolosi. Temperature stazionarie, venti deboli o assenti, precipitazioni assenti.

Venerdì 28 possibile cambio di circolazione con temperature in calo e precipitazioni (DA CONFERMARE).

Con questo è tutto, vi ricordiamo i nostri social (Facebook, Twitter, Pinterest e Instagram) dove potete cercarci e dove potrete (su Facebook e twitter) commentare o porre domande su la #MdT.
Buon proseguimento a tutti voi.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Lungo termine: il Polo si raffredda, l’Anticiclone si allontana…sempre più clima autunnale

A cura di Marco Ellena, 20 Oct 2016 alle ore 11:58

Dopo un’Estate infinita e una prima metà di Autunno con sole fasi instabili estemporanee qualcosa cambierà sui cieli europei per l’inizio di Novembre; a latitudini polari si osservano per fine Ottobre due profondi cicloni in grado di attrarre a loro aria decisamente fredda, in concomitanza a questo evento risulteranno più probabili incursioni fredde ed instabili verso sud dal canale nord-ovest (per il primo ciclone polare) e dal canale nord-est (per il secondo ciclone polare). Proprio quest’ultimo verso fine mese di Ottobre invierà da nord-est aria più fresca che si butterà direttamente sul mediterraneo centrale.



Questo scontro termico porterà alla formazione di un ciclone che colpirà principalmente centro e sud Italia ma indirettamente anche la nostra Regione.

Quello che accadrà in seguito sarà un’implosione di questo ciclone e il ritorno TEMPORANEO al bel tempo.
Sempre dal ciclone polare nord-orientale scenderà una forte colata fredda da nord-est verso le regioni del nord-est italico.



Il cuore della colata fredda non raggiungerà mai l’Italia ma questo porterà comunque ad una situazione di instabilità ed un generale calo termico. In tutto questo l’Anticiclone non sembra reagire più di tanto anzi sembra arretrare verso sud e nascondersi da un’autunno che finalmente alzerà la voce.
Già il 5 di Novembre una nuova colata fredda scenderà da nord-est e anche questa volta verremo coinvolti solo dalla sua estremità più meridionale (meno fredda) che sarà comunque sempre in grado di portare nuove piogge e clima fresco o rigido al primo mattino.



Detto tutto quanto fino ad ora lo scacchiere europeo sembra effettivamente mostrare significative novità sul campo delle aree di alta e bassa pressione, nonché di blocchi freddi. C’è anche da sottolineare che l’alta pressione non sembra reagire agli attacchi freddi da nord (e questo è un sintomo di indebolimento) e che questo porterà ad alcune fasi perturbate ma rimane l’anomalia per cui l’autunno tipo mediterraneo prevede l’apertura di un canale da ovest in cui possano transitare le perturbazioni atlantiche e che questo non sembra ancora avvenire ma tutta l’attività si giocherà su impulsi instabili provenienti da nord-est.
Staremo comunque come sempre alla finestra a osservare qualsiasi novità proveniente dai modelli.
Per ora è tutto, buona navigazione su genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Giornate grigie, poi sabato torna il sole e domenica nuove piogge

A cura di Marco Ellena, 19 Oct 2016 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati.
La giornata odierna sarà caratterizzata da clima grigio e spesso uggioso. Saranno anche possibili deboli piovaschi qua e la su genovesato e Levante mentre sul Ponente saranno le schiarite a farla da padrona.
Nei giorni seguenti nullandi diverso con cieli grigi in parziale dissolvimento nella giornata di sabato quando, la sera, il meteo tornerà a rannuvolarsi e per Domenica al momento sembrano possibili nuove piogge.
Ancora troppo poco per tornare ad un'accumo pluviometrico degno della stagione che stiamo vivendo.

Buona giornata e buona navigazione su genovameteo.it


Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

I grandi invasi genovesi: il lago del Brugneto

A cura di Marco Ellena, 18 Oct 2016 alle ore 12:00

Il lago del Brugneto è originato dallo sbarramento dell'omonimo torrente ad opera di una diga a gravità alleggerita posta a circa 800 m s.l.m. che consente il riempimento dell'invaso fino ad un massimo di 25 milioni di metricubi d'acqua.
L'impianto iniziò ad erogare acqua nel 1960, la costruzione iniziò 5 anni prima dopo anni di studi e osservazioni risalenti già al primo dopoguerra.
Documenti pubblicati in fase di progetto parlano per la zona di una piovosità media annuale di 2200 mm/anno.
La deviazione del naturale corso del torrente, affluente del Trebbia, allo scopo di "dissetare" la Città di Genova , ha reso il brugneto il polmone della rete di acquedotti genovesinonchè la principale riserva idrica in Liguria, custodita ai piedi del Monte Antola in un luogo di grande pregio naturale.
La diga è costituita da 13 speroni, è lungo 260 med ha un'altezza massima di 80 m. E' dotata di 3 scarichi che permettono di prelevare acqua a quote diverse a seconda del livello del lago e del grado di purezza dell'acqua.
Per raggiungere Genova l'acqua percorre circa 13 Km in galleria attraverso un canale con pendenza 1/1000. La portata media di acqua ad udo potabile verso la Città si aggira durante l'anno sui 1200 l/sec con portata massima di 2100 l/sec. Il bacino alimenta anche due centrali idroelettriche una ubicata alla base della diga ed una costruita in galleria che ha prodotto dal 1961 ad oggi dai 20 milioni ai 40 milioni di kWh/anno.
Il principale impianto di potabilizzazione è situato alle porte di Genova a Prato.
Una volta resa potabile, l'acqua è immessa nella rete di distribuzione per servire la parte la parte orientale della Cittàe alcuni comuni della Riviera di Levante. Possono inoltre attingere acqua dal bacino del Brugneto il lago di Val Noci , l'Acquedotto Civico e l'impianto di filtrazione del Comune di Torriglia nonchè l'ex consorzio Uscio-Bargagli-Davagna che distribuisce l'acqua ai comuni dell'entroterra genovese verso levante. L'impianto è di proprietà e gestione di Mediterranea delle Acque società del gruppo IREN



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Variabile per i prossimi giorni.

A cura di Gabriele G., 18 Oct 2016 alle ore 7:00

Prossimi giorni caraterizzati dalla molta variabilità e tratti instabilità a causa di piccole infiltrazioni di aria umida atlantica,niente di organizzato da portare pioggia o eventi importanti ma a tratti per i prossimi giorni potranno verificarsi episodi anche temporaleschi ma di piccola entità accompagnati semrpe a spazi piu' o meno soleggiati a seconda delle zone.
Giornata quella odierna che si presenza nuvolosa specialmente sui settori centro orientali della regione dove potranno anche esservi delle precipitazioni di debole intensità,sul resto della regione nuvoloso o poco nuvoloso con qualche raggio di sole.
Durante la giornata ancora qualche nuvola sul centro levante ma con ampi margini di miglioramento e da ponente le schiarite si faranno sempre piu' spazio.
Temperature in leggero aumento le minime,stazionarie le massime.
Vi auguriamo buona giornata a tutti.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Lunedì grigio, poi alternanza di nubi e sole

A cura di Marco Ellena, 17 Oct 2016 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it bentornati. Quest'oggi la giornata sarà caratterizzata da nuvolosità diffusa (per più di tipo alto), grigio con temperature minime in sensibile rialzo ma massime che, di contro, scenderanno. La nuvolosità sarà portata da un fronte atlantico che però transiterà senza lasciare segni grazie ad una pressione atmosferica che torna a salire.
Nei giorni seguenti la situazione barica non cambierà per cui si avranno giornate con parziali rasserenamenti e poi nuovamente annuvolamenti sempre, però, senza portare in dote piogge.
La pressione atmosferica sembra davvero tenere le continue incursioni atlantiche che invece sfondano su Europa centro e settentrionale, una situazione assai insolita per il periodo dell'anno; basti pensare che nella giornata di ieri la nostra centralina ha segnato una massima di ben 22°C e sulla costa si sono registrate temperature ancor più alte. Rimanendo nel campo delle temperature queste non subiranno variazioni di rilievo con le minime rigide in caso di rasserenamenti, temperate nel caso di maggiori coperture nuvolose. Stesso discorso per le massime, in generale molto miti ma di più con cieli sereni e un po di meno con cieli coperti; insomma escursione termica che oscilla dai 5°C nelle giornate con maggior nubi ad anche 10-12°C per le fasi più soleggiate.
Con questo è tutto, un caro saluto a tutti voi e nuon inizio di settimana!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Meteo in miglioramento

A cura di Marco Ellena, 15 Oct 2016 alle ore 9:59

Ormai la fase perturbata è alle spalle e dopo una mattinata con ancora alcune nubi legate alla coda del fronte perturbato si verificheranno squarci di sole tra le nubi.
Situazione che si replicherá anche nella giornata di Domenica.
Per una rapida analisi della situazione della prossima settimana vi rinviamo alla news di Lunedì in cuinfaremo il punto della situazione.
Un saluto a tutti voi da genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Downburst su Genova e provincia

A cura di Gabriele G., 14 Oct 2016 alle ore 19:12

Il downburst e' una colonna d’aria in discesa molto rapida che incontra la superficie del suolo più o meno perpendicolarmente e che si espande orizzontalmente in tutte le direzioni.
La violenta espansione, paragonabile ad un improvviso scoppio (burst), spesso produce campi di vento ravvicinati fra di loro ad elevata velocità e di opposte direzioni.
Ecco qui sopra in poche righe la spiegazione di quello che oggi pomeriggio si é verificato su Genova ,specialmente di levante e nei comuni fino a Camogli con l'interessamente anche di parte dell'entroterra.
I danni si contano da nervi fino a camogli,per poi passare per davagna,bargagli,uscio.
Ma un po' ovunque ha fatto danni specialmente con caduta rami,pali e tegole dai tetti.
Questa volta da padrone piu' che allagamenti o esondazioni é stato il vento molto forte a fare danni.
L'allerta é appena scesa a livello giallo per tutta la regione tranne per il levante che rimane arancione sempre fino a mezzanotte.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Fase acuta terminata. Danni legati al forte vento, allerta idrogeologica rilegata ad un forte temporale

A cura di Marco Ellena, 14 Oct 2016 alle ore 19:07

Al termine ormai della giornata indicata con allerta rossa facciamo il punto: la nostra centralina meteo ha registrato un accumulo pluviometrico di 27.4 mm per buona parte rilegata al transito di un'intenso fronte temporalesco. Come sospettato già dalla giornata di ieri l'accumulo pluviometrico è stato di gran lunga inferiore alle aspettative ed i rischi maggiori (sempre come previsto) si sono legati ad una passata temporalesca.
Danni maggiori invece legati alla forte ventilazione che ha portato alla formazione di una tromba d'aria che ha, tra l'altro, danneggiato la linea ferroviaria tra Genova e La Spezia. Diverse frane e smottamenti ma per fortuna danni decisamente meno importanti rispetto a quanto atteso da un'allerta maggiore.
Dunque un sospiro di sollievo e meteo ormai in miglioramento.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Forte linea temporalesca in arrivo da Ponente

A cura di Marco Ellena, 14 Oct 2016 alle ore 11:11

Un'intensa linea temporalesca in questi istanti si sta approcciando all'estremo ponente ligure.
Tale linea temporalesca porterà intense precipitazioni da Ponente a Levante e colpirà l'intera Regione.
I fenomeni saranno molto intensi ma di breve durata. Vale la pena comunque prestare la massima attenzione per possibili formazione ti temporali autorigeneranti localizzati.

Nella mappa sotto, in viola, tutti i fulmini al momento registrati. Si vede molto bene la linea temporalesca.
Prossime ore dunque sarà interessato il Ponente, per mezzodì i settori di centro e nel pomeriggio il Levante.

Seguiremo comunque l'evoluzione



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

ALLERTA METEO ROSSA: prescrizioni anti-alluvione. Perturbazione intensa ma tutto si giocherà sui temporali

A cura di Marco Ellena, 14 Oct 2016 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it già da ieri sera vi abbiamo "tenuto compagnia" aggiornandovi alle uscite dei nostri run previsionali sugli scenari ipotetici per la giornata odierna.
L'ipotesi più accreditata al momento si avvicina all'ultimo aggiornamento rilasciato ieri sera alle 23 circa: la perturbazione in transito oggi attirerà da un lato forti correnti settentrionali, dall'altro risucchierà aria più mite e umida da sud innescando una sovrapposizione di masse d'aria calda (più in basso) e fredda (più in alto) che tenderanno a cozzare tra loro. In una situazione del genere, difatti, l'aria calda che sta sotto tende a salire e la più fredda che sta in alto a scendere. Questo rimescolamento causerà la formazione di numerosi nuclei temporaleschi anche molto intensi in continua autorigenerazione fino a quando questo scambio d'aria non si esaurisce.
La perturbazione di per se porterà forti piogge ma non alluvionali, la grossa incognita sarà dove i temporali di cui sopra si andranno a collocare nella cartina della nostra Regione: se i fenomeni cadranno in mare aperto si avrà un semplice forte passaggio perturbato, se invece questi nuclei autorigeneranti si formassero a riva o sulla terra ferma alle già significative precipitazioni legate alla perturbazione si sommerebbero quelle di importanti temporali che in breve tempo potrebbero far scendere quantitativi di pioggia anche maggiori rispetto a quelle previste per l'intera giornata.
Questo ultimo scenario caratterizza un po le moderne alluvioni che si localizzano molto nel tempo e nello spazio causando le note "alluvioni lampo".

Al momento non ci sentiamo però di gridare "al lupo" perchè dovremo verificare in giornata dove questi fenomeni tenderanno principalmente a formarsi.
Vi invitiamo, dunque, a restare con noi, a seguire le nostre previsioni (aggiornamenti alle ore 8-12-18-23) e i nostri aggiornamenti.
Comunque vada è bene che manteniate uno stato di attenzione ELEVATO, evitare gli spostamenti non necessari e preferire il mezzo pubblico a quello privato.

A presto con nuovi aggiornamenti.


Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Tutto concentrato sui temporali?

A cura di Marco Ellena, 13 Oct 2016 alle ore 23:18

Ultimo aggiornamento di giornata: Dopo i 120 mm di pioggia delle ultime due elaborazioni, il run delle 23 ci segnala un sensibile calo dell'accumulo per la giornata di Venerdì: 84 mm è l'accumulo calcolato dai nostri sistemi.
A questo punto tutto si baserà se e dove si formeranno i temporali autorigeneranti.
I fattori che rendono questa giornata così complicata da comprendere sono diverse: innanzitutto ci sono le precipitazioni "standard" calcolate dal nostro sistema e relative SOLO a quelle attese dalla perturbazione in transito; c'è poi da calcolare la probabilità, all'interno della perturbazione principale, della formazione di temporali autorigeneranti. Le condizioni che vedono venti forti di tramontana legata ad una circolazione generale da scirocco potrebbe far impattare queste due correnti tanto diverse e formare temporali anche molto intense.
Questa particolare configurazione può portare a temporali autorigeneranti, a temporali, cioè, che una volta formatesi si autoalimentano in continuazione dalle tesi correnti di scirocco. Come tutti i temporali, però, stabilire dove i nuclei si andranno a formare non è così semplice: potrebbero formarsi in mare aperto (e in tal caso non porterebbe a nessun problema rilevante sulla terraferma) oppure formarsi in loco vicino alla costa e questo rappresenterebbe un doppio problema: piogge torrenziali legate al temporale e impossibilità di migrare per impatto sulla barriera appenninica.

La situazione è, come capite, molto complicata e i possibili scenari sono sostanzialmente due:
1. Passaggio perturbato senza temporali autorigeneranti: piogge intense ma non alluvionali
2. Passaggio perturbato + formazione di temporali: situazione di criticità con locali esondazioni.

Non ci resta domani che fare nowcasting e vi invitiamo fin da ora a scriverci su facebook sotto la news di domani il meteo nelle vostre zone, oppure sul nostro account twitter.

Domani mattina ulteriori novità

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Tra i 122 mm e i 124mm di pioggia attesa domani. Situazione a rischio

A cura di Marco Ellena, 13 Oct 2016 alle ore 18:24

Aggiorniamo sulla base delle nostre elaborazioni delle ore 18.
Alle ore 12 il nostro sistema di calcolo stimana circa 124 mm di pioggia attesi per la giornata di domani. L'aggiornamento delle ore 18 sembra confermare tali scenari con un accumulo previsto di 122 mm di pioggia.
Sulla base di quanto accaduto in passato possiamo indicare questi dati come precipitazioni effettivamente torrenziali che causeranno sicuramente allagamenti e sporadiche esondazioni di rivi e torrenti.
Situazione un po più complicata sui grossi bacini (Bisagno e Polcevera) dove accumuli di questo tipo non dovrebbero provocare esondazioni (specie sul bacino del Polcevera).
Vale la pena rammentare l'allerta ROSSA diramato dall'ARPAL che forse tiene in considerazione la possibilità di temporali autorigeneranti (che i modelli non prevedono) che hanno le seguenti caratteristiche:
1. Riversare in poco tempo ingenti quantitativi d'acqua
2. Fenomeni molto localizzati.

In definitiva, cercando di sbrogliare questa complicata matassa possiamo dire che i nostri valori che indicano piogge torrenziali ma non alluvionali possono valere per buona parte del territorio ma GRANDE ATTENZIONE a locali temporali autorigeneranti che potrebbero ribaltare (in male) la situazione prevista.

Ricordiamo che in caso di allerta ROSSA tutti gli edifici scolastici (di ogni ordine e grado) resteranno chiusi inclusa l'Università. Gli esercizi commerciali delle aree facilmente allagabili farebbero bene a tenere chiuso almeno per un giorno e tutti coloro che hanno auto o scooter in zone a rischio, a scopo precauzionale, farebbero bene ad allontanare i propri mezzi.

Per quanto riguarda gli spostamenti sconsigliamo, se possibile, di uscire di casa e per coloro che proprio non possono farne a meno sfruttare i mezzi pubblici (assai più sicuri) rispetto alle auto e scooter privati.

Situazione meteo dunque complessa che potrà riversare al suolo in media grosi quantitativi d'acqua ma che localmente potrebbero essere assai più forti.

MANTENERE UNA SITUAZIONE DI VIGILANZA ALTO.

Aggiorneremo in serata

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Bianchi scenari sulle Alpi Marittime

A cura di Marco Ellena, 13 Oct 2016 alle ore 15:34

Visto il forte abbassamento delle temperature siamo andati a spulciare le immagini live ad Artesina (nota località sciistica per i genovesi).
Le immagini parlano chiaro: una forte nevicata è in atto e sta imbiancando d'inverno colline e paese.

Vi lasciamo alle immagini che parlano da sole:





Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Allerta rossa domani. Allerta giusta?

A cura di Marco Ellena, 13 Oct 2016 alle ore 14:14

Allo stato attuale i nostri sistemi indicano un accumulo pluviometrico nelle 24 ore di domani di circa 124 mm di pioggia...situazione da monitorare attentamente. Attendiamo l'aggiornamento delle 18

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Deboli piogge oggi, domani intensificano

A cura di Marco Ellena, 13 Oct 2016 alle ore 13:27

Confermiamo quanto già discusso nella giornata di ieri: la giornata odierna sarà caratterizzata solo da deboli piovaschi e forte vento.
Domani, invece, i fenomeni andranno progressivamente aumentando con apice nel pomeriggio a cui seguirà un rapido miglioramento del tempo.
Ribadiamo che i nostri metodi di calcolo (e non l'ARPAL a cui ci si deve comunque le allerte ufficiali) anche per la giornata di domani prevedono piogge tra moderate e forti ma nessun elemento ci fa pensare ad una situazione di particolare attenzione.
Se vi fossero novità, comunque, interverremo tempestivamente

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Intenso peggioramento.

A cura di Gabriele G., 13 Oct 2016 alle ore 8:36


A causa di una depressione atalntica che farà l'ingresso sul mediterraneo settentrionle portando un deciso peggioramento nelle prossime ore,la Liguria dovrà affrontare la prima e vera perturbazione autunnale con pioggia e temporali,specialmente nella giornata di domani dome potranno verificarsi le piogge piu' insistenti (specialmente sulle zone di centro-levante) e a causa della convergenza tra scirocco e la tramontana potranno anche verificarsi alcuni temporali stazionari,quindi specialemente per domani invitiamo a seguire gli aggiornamenti.
Ricordiamo inoltre che per la giornata odierna la protezione civile ha diramato l'allerta gialla.
Per oggi la giornata si apre con cieli coperti su tutto l'arco regionale con le prime piogge a ponente anche di moderata intensità sull'estremo ponente,con il passare delle ore le piogge colpiranno un po' tutta la regione da ponente a levante.
Venti di burrasca dai quadranti settentrionali,temperature in leggero aumento specialmente le minime.
Invitiamo un'altra volta a seguire gli aggiornamenti,specialmente per domani.
Buona giornata a tutti!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

In preparazione ad un giovedì e Venerdì con l'ombrello aperto

A cura di Marco Ellena, 12 Oct 2016 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it il meteo è in dirittura di un cambiamento significativo: la giornata odierna inizierà con cieli discreti un po ovunque ma con il passare delle ore il meteo peggiorerà progressivamente fino a cieli molto nuvolosi o coperti già entro il pomeriggio.
Inizialmente nessuna pioggia (o al limite qualche debole piovasco) ma venti che via via aumenteranno fino a forti di tramontana.
Il quadro che si presenterà domani sarà cieli cupi ovunque, venti forti di tramontana, temperature molto basse e piogge che dalla prima mattina andranno via via aumentando fino a piogge forti o localmente molto forti.
La situazione non migliorerà però facilmente; anche nella giornata di Venerdì, infatti il maltempo permarrà sui cieli liguri con ulteriori piogge copiose, venti freddi di tramontana e temperature ben al di sotto della media del periodo.
Si stima che nei due giorni di fase perturbata possano cadere 142 mm di pioggia circa che localmente, laddove le piogge dovessero insistere di più, potranno anche essere maggiori.
Dunque vi preallertiamo, attendiamo le comunicazioni ufficiali della protezione civile ma al momento la situazione non è allarmante ma seria sicuramente si.
Interverremmo in caso di novità nelle nostre newsletter di allerta per il Comune di Genova, nelle news e sulla pagina facebook nonchè su twitter.
Dunque genovameteo.it al vostro fianco per informarvi...stay tuned!


Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Nuvole e freddo,giovedì arriva l'Autunno.

A cura di Gabriele G., 11 Oct 2016 alle ore 8:19

Ancora freddo e anche nuvolosità sulla nostra regione,tra oggi e domani si raggiungerà l'apice di questa goccia fredda continentale che ci ha fatto precipitare in autunno inoltrato.
infatti tra la serata di domani e la giornata di giovedì una perturbazione atlantica porterà un deciso peggioramento del tempo e anche tanta pioggia (da monitorare nelle prossie news).
Molte nuvole per oggi e a causa del contrasto aria fredda e mare ancora caldo non possiamo escludere alcuni temporali al largo della costa ma anche qualche possibile piovasco anche su terra terra ferma,a ponente qualche schiarita in piu'.
Temperature minime in leggera discesa le massime stazionarie,ancora moderati a tratti i venti di prevalenza settentrionale.
Buona martedì a tutti i nostri lettori.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Nuvole e freddo,giovedì arriva l'Autunno.

A cura di Gabriele G., 11 Oct 2016 alle ore 8:26

Ancora freddo e anche nuvolosità sulla nostra regione,tra oggi e domani si raggiungerà l'apice di questa goccia fredda continentale che ci ha fatto precipitare in autunno inoltrato.
infatti tra la serata di domani e la giornata di giovedì una perturbazione atlantica porterà un deciso peggioramento del tempo e anche tanta pioggia (da monitorare nelle prossie news).
Molte nuvole per oggi e a causa del contrasto aria fredda e mare ancora caldo non possiamo escludere alcuni temporali al largo della costa ma anche qualche possibile piovasco anche su terra terra ferma,a ponente qualche schiarita in piu'.
Temperature minime in leggera discesa le massime stazionarie,ancora moderati a tratti i venti di prevalenza settentrionale.
Buona martedì a tutti i nostri lettori.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Tramontana, domani qualche piovasco e da Giovedì l'autunno?

A cura di Marco Ellena, 10 Oct 2016 alle ore 8:59

Molte novità questa mattina dai modelli meteo di previsioni.
Partiamo dalla giornata odierna: sole, clima secco e forte escursione termica. Nulla da segnalare dunque per oggi se non l'ingresso di tese correnti fredde di tramontana chefarà risultare la giornata più fredda dei giorni scorsi.
Da domani poi peggiora il meteo con nubi diffuse a carattere di cieli molto nuvolosi o coperti.
Poi un momentaneo stato di limbo meteorologico nells giornata di Mercoledì ed ecco che da Giovedì si aprirà una fase perturbata significativa con piogge anche moderate, vento e temperature in ulterore flessione. Questa fase di maltempo dovrebbe duraren almeno un paio di giorni ma consigliamo però di rivedere le nostre previsioni meteo per ogni singolo dettaglio dato che il giorno di previsione è ancora lontano e nuove novità potrebbero comparire sui due giorni in oggetto.
Rimanete dunque con noi per tutte le ultime.
Come ogni lunedì buona giornata e buon inizio di settimana!




Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Estate in ritirata ma ancora sole (fatto salvo alcune eccezioni)

A cura di Marco Ellena, 07 Oct 2016 alle ore 0:02

Amici bentornati al consueto appuntamento con l’ormai solita #MdT.
Quella di questa settimana sarà un’esizione interessante perché per la prima volta, dopo l’inizio dell’Estate, nell’atmosfera si muovono nuclei fresco-instabili che già hanno spazzato via l’alta pressione estiva da buona parte del Vecchio continente ma ora, tali correnti, minano anche la stabilità ormai solo mediterranea facendo arretrare, passo dopo passo, gli anticicloni azzorriani e africani…ma veniamo con ordine:
E’ ormai da alcuni giorni che flussi freddi di natura russa entrano sul nostro Paese da una frattura che si è fermata nel panettone anticiclonico riuscendo ad abbassare notevolmente le temperature. Come buona parte dei flussi nord-orientali questi scaricano buona parte del potere precipitativo oltralpe e passano dalla porta della bora fredde e asciutte.
Dobbiamo però fare un calcolo molto importante: i mari, e soprattutto il golfo ligure sono ancora notevolmente caldi e questo contrasto aria calda (sopra allo specchio marino) e aria fredda in ingresso anche sul Golfo ligure genererà nella giornata di Venerdì, un piccolo e appena accennato minimo depressionario attorno a cui, però, i flussi accumuleranno (proprio dal golfo ligure) un po di umidità.



Per questo, per la giornata di Venerdì 7 ci aspettiamo un clima molto nuvoloso sebbene privo di precipitazione di rilievo fatto salvo per qualche piovasco qua e la (ma comunque assai improbabile).
In seguito tale ferita barica con vertice sul minimo collocato sul golfo ligure non riuscirà a spingersi ancora più a sud e devierà dunque il suo percorso verso l’Atlantico. Così facendo questa lama taglierà il promontorio anticiclonico che legava parte della scandinavia con Inghilterra e Azzorre e tutta la parte continentale dell’Europa rimarrà in una situazione di limbo dove le perturbazioni atlantiche non vedono l’ora di insinuarsi.




Sul nord italico questa linea di demarcazione passerà proprio per quei territori portando dunque ventilazione asciutta e fredda da E/NE ma essendo ai limiti col blocco anticiclonico meridionale non ci aspettiamo più che qualche passaggio nuvoloso.
Dalla seconda metà della settimana, poi, questo ampio corridoio atlantico ormai disegnato sarà mira di cicloni atlantici che al momento non capiamo ancora dove vorranno dirigersi…di certo il territorio europeo è stato preparato, la Liguria ai margini non si sa se parteciperà o meno ai primi transiti di treni ciclonici (saremo più precisi più avanti).



Veniamo ora al classico sunto previsionale per il periodo 7 – 14 Ottobre 2016:

Venerdì 7 cieli molto nuvolosi ovunque. Scarse probabilità di precipitazioni, venti deboli da N, temperature stazionarie.

Sabato 8 cieli inizialmente irregolarmente nuvoloso ma con miglioramento del cielo nel corso delle ore fino a cieli poco nuvolosi entro il pomeriggio. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperatura massima stazionarie, minima in calo con forte escursione termica.

Domenica 9 cieli sereni o poco nuvolosi con freddo durante la notte e primo mattino, clima fresco ma sopportabile durante il dì. Temperature stazionarie, forte escursione termica, venti deboli da NE.

Lunedì 10 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da NE, temperature stazionarie ma con forte sbalzo termico.

Martedì 11 cieli inizialmente sereni o poco nuvolosi con progressivo aumento della nuvolosità fino a cieli irregolarmente nuvolosi entro sera. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature massime stazionarie, minime in lieve aumento.

Mercoledì 12 cieli tra irregolarmente e molto nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da N, temperature stazionarie.

Giovedì 13 cieli tra irregolarmente nuvolosi e molto nuvolosi. Precipitazioni assenti con possibili deboli piovaschi da sera. Temperature massime in leggero calo, stabili o in leggero aumento le minime.

Venerdì 14 dalla grande incertezza previsionale; le ipotesi al momento più accreditate parlano di cieli grigi con qualche piovasco qua e la ma senza fenomeni significativi.

Con questo è tutto, vi salutiamo e vi invitiamo a commentare la nostra #MdT su facebook e twitter!

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Venti freschi da nord

A cura di Gabriele G., 06 Oct 2016 alle ore 7:00

Dall'est europeo é in arrivo aria fresca verso l'Italia il tutto per la nostra regione vorrà dire un calo termico specialmente nei valori massimi e un aumento della nuvolosità con qualche sporadica precipitazione,ma nulla di organizzato o preoccupante.
La giornata odierna si aprirà con cieli irregolarmente nuvolosi e coperti con qualche possibile piovasco solo nell'interno,dal pomeriggio invece sempre molto nuvoloso ma la giornata proseguirà con qualche schiarita e il sole potrà filtrare in alcuni momenti.
Come detto temperature in diminuzione in tutti i valori,vento da nord moderato.
Per seguire l'evoluzione dei prossimi giorni seguiteci con la Macchina Del Tempo di domani .
Buona giovedì a tutti

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Sole e temperature fresche

A cura di Marco Ellena, 05 Oct 2016 alle ore 7:00

Bentornati amici di genovameteo.it
La giornata odierna sarà in grosso modo la fotocopia di quella di ieri: sole, temperature minime da battere i denti, massime più miti ma sempre fresche e un'escursione termica tra dì e notte notevole.
Il tutto grazie a correnti fresche settentrionali che oggi, a dir il vero, tenderanno a scemare e questo consentirà alle temperature di guadagnare circa 1 grado.
Questo temporaneo calo del flusso settentrionale è legato ad un debole peggioramento del tempo che si verificherà domani con un aumento della nuvolosita ma senza piogge.
Poi torna il sole e lo stesso film di questi ultimi giorni.
Stante l'analisi sul medio termine pubblicata ieri (e che potete trovare in home page) forse la prossima settimana potrà esserci qualche novità ma preferiamo chiarire ogni dubbio nella consueta rubrica de #MdT online nella giornata di Venerdì.
Per ora è tutto, vi salutiamo e auguriamo a tutti voi una buona giornata.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Italia sempre più ai margini dell'Estate. L'autunno si avvicina

A cura di Marco Ellena, 04 Oct 2016 alle ore 15:16

Spulciando i modelli sul medio e lungo termine ci sono finalmente delle novità: il sistema anticiclonico che caratterizza il periodo estivo sembra sempre più in difficoltà e non in grado di affrontare gli scontri perturbati inevitabili in questo periodo dell'anno.
Nelle prossime settimane si possono ben distinguere 3 fasi principali:

Prima fase (Martedì 11 Ottobre - Mercoledì 12 Ottobre): una saccatura fredda di provenienza russo-scandinava entrerà da nord-est verso il settentrione italiano. Questa saccatura piuttosto fredda scaverà proprio sul nord italia un minimo depressionario che porterà, oltre che ad un deciso calo termico, anche fenomeni precipitativi che porteranno sulle Alpi la prima neve.



Seconda fase (Sabato 15 Ottobre - Mercoledì 19 Ottobre): il minimo depressionario si sposta verso sud-est verso la Grecia. Il Bel Paese è dunque libero territorio per una temporanea rimonta anticiclonica che riporterà in su le temperature e riporterà tempo stabile.



Terza fase (da Giovedì 20 Ottobre): le spinte instabili settentrionali tornano a rosicchiare spazio all'anticiclone africano portandolo sempre più a sud fino a quando il nord italico risulterà in pieno corridoio atlantico. Questo fatto insieme ad un generale calo del getto polare porterà la formazione in Atlantico verso il Mediterraneo di una famiglia di perturbazioni che potrebbero, nei giorni successivi caratterizzare una fase tipicamente autunnale con continue fasi di Maltempo alternate a giornate più stabili.



Rimanete comunque con noi perchè vi aggiorneremo nei prossimi giorni su tutte le novità del momento.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Clima secco e stabile.

A cura di Gabriele G., 04 Oct 2016 alle ore 7:00


Primissimi giorni di ottobre per la nostra regione nel segno del cielo sereno e clima secco,tutto grazie all'espansione sull'europa centrale di una zona di lata pressione.
Poche novità rispetto la situazione meteoclimatica di ieri,sempre cieli sereni o poco nuvolosi per la Liguria,solo qualòche presenza di annuvolamenti nelle zone montuose,venti di originie settentrionale.
Le temperature fresche al mattino in leggero calo,massime intorno ai 25°C le massime nelle ore centrali della giornata.
Possibile cambiamento del tempo per mercoledì e giovedì,per saperne di piu' seguite le nostre news.
Buona giornata a tutti da genovameteo.


Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Dal 2011 il Settembre più caldo

A cura di Marco Ellena, 03 Oct 2016 alle ore 12:00

E' finito il mese di Settembre e abbiamo voluto fare una valutazione degli andamenti termici degli ultimi 5 anni. La media del mese di Settembre vede una massima di 25°C e una minima di 19.5°C. Nel 2016 il mese di settembre ha registrato una massima media del 26.8°C e una minima media di 20.3°C quindi ben +1.8°C nelle massime e +0.8°C nelle minime. Dal 2011 al 2016 è il dato più alto registrato dalla centralina ufficiale posizionata all'aeroporto C.Colombo di Genova. Il secondo anno più caldo è stato il 2011 con 26.2°C la massima e 20.4°C la minima. A seguire tra il 2012 e il 2015 si sono registrate massime che oscillano tra i 24.0°C e i 24.6°C e minime tra 21.6°C e 21.9°C
Facendo quindi uno studio razionale del dato possiamo considerare che il 2016 e il 2011 sono stati anni eccezionalmente caldi e che quindi andrebbero scorporati dalle medie che sennò tendono ad impennarsi. Se dunque escludiamo il 2011 e il 2016 risulta che la massima media per il mese di Settembre è di 24.3°C e la minima di 19.0°C. Se prendiamo dunque questi dati e il confrontiamo con massime e minime registrate nel 2016 scopriamo che in realta abbiamo un +2.5°C per le massime e un +1.3°C per le minime. Valori assolutamente rilevanti se pensiamo che anche pochi decimi di gradi possono rappresentare da un punto di vista climatico una grande differenza.



Sul ramo delle precipitazioni, invece, il mese di Settembre 2016 registra un accumulo di 45.8 mm di pioggia...un dato tutto sommato positivo visto che nei cinque anni presi in considerazione solo nel 2015 ha piovuto di più con 92.8 mm.
Anno più asciutto il 2013 con nessuna pioggia caduta.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Torna il sole, da domani temperature giù e da Giovedì entra la tramontana

A cura di Marco Ellena, 03 Oct 2016 alle ore 7:00

L'estate resiste...almeno sulla carta guardando, cioè, le carte di geopotenziale ove si vedono ancora resistenti anticicloni affondare come coltello nel burro l'area mediterranea. Dunque il meteo è garantito verso il sole, almeno sul medio termine ma c'è qualche novità: se, infatti, le strutture anticicloniche sono quelle tipiche estive, c'è un profondo cambiamento termico sia ad alte quote ma anche alle basse frutto di spifferi freddi provenienti da latitudini più settentrionali ove l'autunno è già arrivato da un pezzo. Se a questo si aggiungono giornate con minor luce il tutto porterà ad un'inevitabile calo termico.
Nella giornata odierna, frutto della nuvolosità di ieri pomeriggio e di stanotte quando il raffreddamento è stato limitato, le temperature non patiranno sostanziali cambiamenti con minime fresche (ma nulla di più) e massime ben oltre le medie di periodo.
Da domani, invece, le temperature cominceranno una progressiva flessione con minime che via via potranno anche raggiungere i 9°C anche sui versanti costieri, più basse nell'entroterra e sui versanti padani.
Da Giovedì alle temperature in calo si affiancherà un'incremento della ventilazione di tramontana che, specie nelle ore più fredde, accentuerà il fresco notturno e di primo mattino.
Dunque novità sotto il sole di Ottobre.
Per tutti gli ulteriori aggiornamenti seguite le nostre previsioni aggiornate ogni giorno alle ore 8-12-18-23!



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Qualche incertezza nel week-end, poi prosegue l’Estate

A cura di Marco Ellena, 30 Sep 2016 alle ore 0:02

Dai modelli sul breve termine (ma anche nel medio termine) sembra che quest’Estate 2016 non voglia abbandonare ancora il Mediterraneo continuando questa situazione Anomala che ormai caratterizza interamente il mese di Settembre.
L’unico istante in cui le strutture anticicloniche (africane e azzorriane) sembrano mostrare un po di debolezza è il week-end 1-2 Ottobre 2016 e in particolar modo la giornata di Sabato; un debole vortice depressionario, infatti, in formazione sul nord dell’Africa richiama a se aria più fresca ed instabile da nord andando a creare una vera e propria frattura tra l’Anticiclone azzorriano (ad ovest della frattura) e quelo africano (ad est della frattura).



Questa insenatura instabile continuerà a richiamare da nord aria instabile e nel corso delle ore tali flussi settentrionali andranno a scavare ulteriormente questa frattura allargandola sia ad oriente che ad occidente.
Già nella giornata di Sabato questa erosione dell’anticiclone coinvolgerà anche i settori settentrionali del nostro Paese andando a generare una situazione di spiccata instabilità con piogge (non molto forti) e qualche isolato temporale.



Nella giornata di Domenica questa ferita che lacera al suo cuore la struttura anticiclonica estiva inizierà già a rimarginarsi riportando, progressivamente, clima più stabile e via via più soleggiato.
Nei giorni successivi a Domenica vivremo una decisa rimonta anticiclonica (segno della completa guarigione dalla frattura instabile) che vedrà, sul nostro Paese, una prevalenza anticiclonica di natura Africana; se, difatti, è vero che l’instabilità verrà spinta verso nord questa iniziale suddivisione dei due anticicloni (a ovest quello azzorriano e ad est quello africano) permarrà anche nei giorni successivi e si vivrà, sul nostro Paese, una principale invasione dell’Anticiclone africano.



Dunque nuovamente cieli sereni e liberi da nubi, temperature in nuovo aumento sebbene le massime non torneranno ormai mai più ai livelli di inizio Settembre ma massime sui 25-26°C (comunque ben oltre la media stagionale).

Vediamo in sintesi, dunque, quella che potrà essere l’andamento meteo per il periodo 30 Settembre – 7 Ottobre:

Venerdì 30 Settembre iniziali condizioni di cieli sereni o poco nuvolosi. Con il passare delle ore progressivo aumento della nuvolosità fino a cieli molto nuvolosi entro sera. Precipitazioni generalmente assenti fatto salvo per deboli piovaschi possibili da tarda serata. Temperature in calo, venti inizialmente deboli poi tra deboli e moderati da S/SE.

Sabato 1° Ottobre cieli molto nuvolosi. Possibili piogge generalmente di debole intensità e locali brontolii temporaleschi. Temperature minime in aumento, massime in deciso calo. Venti deboli da SE.

Domenica 2 Ottobre iniziali condizioni di cieli molto nuvolosi con nuvolosità in calo nel corso delle ore fino a cieli poco nuvolosi. Possibili deboli piogge residue nella nottata in esaurimento entro la mattinata. Temperature in aumento le massime e in calo le minime, venti deboli da S/SE.

Lunedì 3 Ottobre cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti deboli da S/SE, temperature stazionarie.

Martedì 4 Ottobre cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, temperature stazionarie, venti deboli da S/SE.

Mercoledì 5 Ottobre cieli inizialmente sereni o poco nuvolosi. Possibile aumento della nuvolosità tra tardo pomeriggio e sera. Precipitazioni assenti, minime stazionarie massime in lieve calo. Venti deboli da S/SE.

Giovedì 6 Ottobre cieli irregolarmente nuvolosi. Precipitazioni poco probabili, venti deboli da S/SE, temperature massime stazionarie, minime in aumento.

Venerdì 7 Ottobre grande incertezza previsionale. L’ipotesi più probabile al momento è quello di condizioni di spiccata variabilità in modo analogo a Giovedì 6.

Con questo è tutto. Vi salutiamo e vi ricordiamo che potete commentare la #MdT come sempre su facebook e twitter.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Ancora stabile,da domani sera peggiora.

A cura di Gabriele G., 29 Sep 2016 alle ore 7:00


Il promontorio aticiclonico che proteggeva parte dell'europa ormai é agli sgoccioli a causa di una perturbazione di origine atlantica che si sposterà verso il mediterraneo portando pioggia e temporali a partire da domani sera.
Oggi sarà ancora una giornata stabile e per la maggior parte soleggiata con presenza di poche nubi al mattino,solo qualche nube marittima lungo la costa possibile per il resto sereno o quasi.
Dal pomeriggio/sera aumento della nuvolosità su tutti i settori specialmente nella zona di centro e la riviera di levante.
Per l'evoluzione del fine settiman e per sapere la possibile tendenza anche per la prossima settimana seguiteci come sempre con La Macchina Del Tempo on line domani nelle prime ore.
Buona giornata a tutti da genovameteo.

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Cieli sereni almeno fino a Venerdì. Torna ad aumentare l'escursione termica

A cura di Marco Ellena, 28 Sep 2016 alle ore 7:00

Durante la giornata di ieri abbiamo assistito ad un parziale aumento della nuvolosità per prevalenza di nubi alti e sottili; una giornata non del tutto storta con qualche spazio di sereno.
Oggi la situazione sarà migliore con il sole che, questa volta, sarà più deciso in un cielo nuovamente interamente libero da nubi.
La maggiore insolazione nelle ore centrali consentirà alle temperature di salire maggiormente rispetto a ieri ma, allo stesso tempo, di scendere nelle ore buie.
Se le massime saliranno già nella giornata odierna, le minime torneranno a scendere in modo più deciso specie a partire dalla serata di oggi.
Dunque escursione termica che torna a salire e che sarà tale anche nella giornata di domani e parte di quella di Venerdì quando, in serata, potrebbe (da confermare) aumentare nuovamente la nuvolosità.
Dunque godiamoci ancora quest'Estate che sembra non finire più e, per l'incognita week-end vi consigliamo di seguire i nostri aggiornamenti meteo (quattro aggiornamenti alle ore 8-12-18-23).



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Cieli grigi, miglioramento in serata

A cura di Marco Ellena, 27 Sep 2016 alle ore 8:13

Nella giornata odierna vivremo una fase temporanea che vede un'aumento della nuvolosità (prevalentemente alta e sottile) rispetto alla giornata di ieri. La nuvolosità è relativa ad una coda perturbata in transito a nord delle alpi e che non porterà ad alcuna precipitazione significativa grazie anche ad una pressione atmosferica ancora alta, di pieno stampo anticiclonico.
Questo temporaneo aumento della nuvolosità avrà termine già nella giornata odierna tra il pomeriggio e sera e i cieli torneranno sereni anche nella giornata di domani.
Sul ramo temperature rimane da segnalare la forte escursione termica che quest'oggi sarà temporaneamente limitata da temperature massime che saranno più basse rispetto ai giorni scorsi proprio a causa della nuvolosità prevista.
Altre novità di rilievo non sono da segnalare.
Auguriamo a tutti voi una felice giornata e buona permanenza su genovameteo.it.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Un'apertura di settimana soleggiata. Elevata escursione termica

A cura di Marco Ellena, 26 Sep 2016 alle ore 7:00

Amici di genovameteo.it buon inizio di settimana. Settimana che inizierà all'insegna del bel tempo con sole ovunque, qualche velatura qua e la e con temperature massime ancora di stampo estivo sebbene non estreme.
Se le temperature massime avranno ancora stampo estivo, non si può dire altrettanto delle minime che scenderanno fino a valori di 13/14°C.
Dunque la notte e il primo mattino freschetto, più che mite il resto della giornata.
Il proseguimento della settimana sarà sostanzialmente stabile; qualche passaggio nuvoloso qua e la ma nulla di significativo.
Al momento (e sottolineiamo al momento) si vedono possibilità di piogge per la serata di Venerdì...vi ricordiamo che previsioni così a lungo termine non sono di certo affidabili e quindi vi invitiamo a seguire i prossimi aggiornamenti delle nostre previsioni meteo (aggiornamenti alle ore 8-12-18-23) e degli interventi nelle news.
Buon Lunedì a tutti voi.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Estate 2016 e 2015 a confronto

A cura di Marco Ellena, 21 Sep 2016 alle ore 14:58

Stiamo ormai entrati in autunno e corre l'obbligo di fare un'analisi approfondita dei due mesi caldi per eccellenza della stagione Estiva: Luglio e Agosto.
Abbiamo presi i due mesi del 2016 e confrontati in un'analogo periodo per l'anno passato ovvero il 2015
Da un punto di vista termico il 2016 ha confermato una situazione non estrema: rispetto al 2015, infatti, il mese di Luglio è risultato in media di 2.2°C più fresca rispetto al 2015 nelle temperature massime, di 2.6°C nelle minime con una media di 2.4°C in meno rispetto a Luglio 2015. Numeri importanti questi perchè una media di 2.4°C più fresco è una differenza molto significativa, Dunque un'estate 2016 che nella prima metà del suo cuore è partita un po a rilento.
Situazione che si è in parte recuperata nel corso del mese di Agosto in cui si conferma un trend più fresco rispetto al 2015 ma meno marcato: -0.2°C la massima, -0.7°C la minima per una media di -0.4°C in media più fresco l'Agosto 2016 rispetto all'Agosto 2015.
Dunque da un punto di vista termico l'Estate 2016 non sarà di certo annoverato tra le Estati più calde.
Decisamente diversa la situazione delle precipitazioni: dopo un Luglio 2016 con un accumulo pluviometrico di 36.8mm (+ 36.4 mm rispetto allo stesso mese del 2015) è seguito un Agosto molto asciutto con appena 7.2 mm di pioggia caduti (-172.6 mm rispetto ad Agosto 2015). L'aspetto siccità, ben evidenti dalla nostra incursione presso i Laghi del Gorzente ai piani di Praglia sopra a Genova, è sicuramente l'aspetto saliente di questa Estate 2016 che oltre al mese di Luglio e Agosto può essere estesa anche ai due mesi precedenti in cui il deficit idrico è stato molto evidente.



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Lungo termine: l'autunno continua a latitare, qualche disturbo per inizio Ottobre?

A cura di Marco Ellena, 19 Sep 2016 alle ore 12:00

Amici di genovameteo.it bentornati.
Spulciando come sempre i modelli sul medio e lungo termine siamo andati alla ricerca di segnali significativi dell'ingresso dell'autunno anche sui bacini mediterranei dato che al momento, escluso episodi saltuari, il clima risulta ancora estivo. Vi diciamo subito che segnali significativi dell'abbandono definitivo degli anticicloni estivi non ne abbiamo anche se, come ribadiamo già da alcune settimane, il sistema anticiclonico in toto (blocco di unione tra anticiclone delle Azzorre e quello nord-africano) sta subendo colpi inferti dal ciclone polare già formatosi a latitudini più settentrionali.
Dunque Estate in sofferenza ma che per ora non molla l'osso.
Paradossalmente, il fatto che il blocco anticiclonico non sia più unito, consente sulla linea di confine tra Azzorre e Africa l'inserimento di correnti fresche ed instabili dividendo ulteriormente i due nuclei anticiclonici. Quando questa frattura si colloca sull'Italia si verificano i classici fortunali di fine estate sul nostro territorio, se invece, come pare accada per fine settembre, la frattura si colloca più ad occidente l'Anticiclone delle Azzorre rimane confinato ad ovest lasciando campo libero all'anticiclone africano



Dunque se questa previsione per fine settembre venisse confermata, potremmo vivere una moderata ripresa africana con temperature nuovamente in risalita.
Continuando a scorrere lungo la fascia temporale verso date più lontane si mostra come la frattura, per inizio Ottobre, torni a spostarsi maggiormente verso il nostro Paese portando a nuovi scenari maggiormente autunnali



Purtroppo è ancora presto per capire se questo evento di inizio Ottobre sarà un nuovo singolo episodio o se effettivamente consentirà all'Autunno di giungere alle nostre latitudini...per ora possiamo dire che si apre giusto uno spiraglio...vedremo nei prossimi giorni che ci diranno i modelli.

Per ora vi salutiamo e vi lasciamo ai contenuti di genovameteo.it

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

ULTIMORA

A cura di Marco Ellena, 22 Jun 2015 alle ore 7:00

Temporali e forti piogge per domani 26 Aprile

Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Le trasformazioni meteorologiche e le trasformazioni informative

A cura di Marco Ellena, 02 Sep 2014 alle ore 13:48

Ogni tanto ci piace parlare un po con voi, senza l'ansia dell'articolo da mettere online entro e non necessariamente di meteo.
E' un po di mesi che riflettevo (e voglio condividere con voi la mia riflessione e se volete ribatterla su facebook o twitter) su cosa è successo dal punto di vista meteo a partire già da questo inverno: abbiamo iniziato con un inverno piovosissimo ma tutto sommato mite, ha seguito una prima metà di primavera sempre piovosa e un po più fredda, una seconda metà primaverile in cui vi sono state alcune fiammate africane che facevano ipotizzare un'estate caldissima ed eccola, un estate piovosa e al momento decisamente mite. Un completo sconvolgimento delle stagioni...daltronde è ormai un luogo comune che "non esistono più le meszze stagioni"; oggi dovremmo aggiungere "non esistono più le stagioni". Si perchè con un continuo aumentare di produuzione dei gas serra (che sarebbe il minimo comunque) e la normale evoluzione storica del nostro Pianeta che alterna desertificazioni a glaciazioni non ci si capisce più nulla ma sopratutto "vanno in palla" i cari amati modelli meteorologici su cui noi meteo-appassionati ci appoggiamo perchè basati su una normalità climatica che oggi non troviamo più. Ecco che allora escono "run" previsionali che da un ora all'altra cambiano radicalmente proprio perchè i modelli sono come "impazziti". Ecco allora, per fortuna, che interviene l'uomo a cercare di dare un senso a tutto questo basandosi su esperienza, senso logico delle cose e serietà...e qui casca l'asino.
Perchè se un tempo il meteo non era argomento da telegiornale ora lo vediamo spiattellato quasi ogni giorno su tg e siti web.
Spesso chi mi conosce di persona e mi chiede il meteo fuori Liguria (e io candidamente gli rispondo che lavoro solo su territorio regionale) mi chiede anche quale sito web posso consigliargli e definirlo attendibile...e qui tocchiamo il fondo: non esiste un sito web affidabile al 100% (nemmeno il nostro) ma la cosa che personalmente fa più impazzire è quando tra le nostre informazioni e quelle di altri siti ci sono differenze abissali sento odore di bruciato, odere di sensozianilismo meteo....ed ecco che inizia la corsa a chi la spara più grossa per poter esser citatato magari da qualche tg o giornale e acquisire nuovi click.
Noi di genovameteo.it per questo motivo non appena abbiamo potuto abbiamo acquisito un sistema di elaborazione previsionale indipendnente in modo da non dover dipendere da nessuno. Il modello, è chiaro, non è così potente come può avere un cento Epson o l'Aereonautica Militare ma abbiamo un vantaggio su tutti, che conosciamo il territorio e possiamo eventualmente anche descrivere le previsioni in modo divero da quelle che appaiono nude e crude dai modelli. Genovameteo.it ha sempre fatto una scelta di onestà; nasce da una persona (il sottoscritto) la cui prima parola è stata "meteo"...appassionato da sempre, osservatore ma sopratutto onesto nelle dischiarazioni. Questo forse ci fa avere meno click di altri siti web ma posso dirlo con fermezza che sono molto più fiero dei nostri lettori, amici di facebook o follower di twitter magari "pochi ma buoni".
Dunque con noi troverete sempre l'onestà, non la certezza al 100% sulla correttezza delle previsioni ma sicuramente non grideremo mai "al lupo al lupo" come in altri lidi.

Concludo questo editoriale ringraziandovi come sempre per seguirci e vi invitiamo a connettervi con noi tramite forum, facebook, twitter perche il bello del mondo social è che ognuno (sempre con rispetto) può chiedere, esprimere opinioni o altro. Ad ogni modo chiudo questo editoriale con fierezza dei nostri "seguaci".



Questo articolo ha 0 commenti

Vuoi essere sempre aggiornato sulle news di genovameteo.it? Iscriviti ai nostri feed RSS

Content Management Powered by CuteNews