New Page 1

 MenuMaker

Un promontorio anticiclonico posto su l'Europa centrale obbliga le perturbazioni a passare a latitudini mediterranee e settentrionali

LA MACCHINA DEL TEMPO

 


A cura di Marco Ellena, 15/11/2021 alle ore 10:32
Eccoci al consueto appuntamento con la nostra Macchina del Tempo che ci scusiamo in onda con un po' di ritardo.
Ma veniamo a noi; nei prossimi giorni un promontorio anticiclonico si estenderà dalle Azzorre verso l'Europa centrale, un po più a nord del suo consueto insediamento che normalmente dovrebbe coinvolgere anche il Mediterraneo (non è la prima volta da questo autunno che ciò si verifica).
Il risultato è che più a nord (sulle Isole Britanniche e Scandinavia) e più a sud (sul Mediterraneo) sono libere di transitare perturbazioni atlantiche.
La nostra Regione, nei prossimi sette giorni, verrà coinvolta, in particolare, da due perturbazioni: la prima ci interesserà tra Domenica e Lunedì, la seconda nella giornata di Giovedì.
Ma vediamo, per iniziare, l'arrivo della prima perturbazione:
dopo un Sabato trascorso generalmente con cieli sereni (e qualche annuvlamento in più solo sui settori centrali per via del sollevamento delle fitte nebbie padane), nel corso della giornata di Domenica i primi avamposti della perturbazione atlantica apporterà subito degli annuvolamenti, poi con il passare delle ore qualche blando debole piovasco, poi dalla serata qualche pioggia più convinta ma generalmente sempre di debole o al massimo moderata intensità. Il quore della perturbazione dovrebbe transitare sulle nostre teste nella nottata a cavallo tra Domenica e Lunedì.



Nel corso della giornata di Lunedì, il fronte si sposterà verso est facendo, progressivamente, calare i fenomeni per poi arrestarli completamente entro il pomeriggio, anche se il cielo rimarrà ancora molto nuvoloso.
Martedì interlocutorio con una mattinata ancora con molte nuvole e un pomeriggio con le prime schiarite ed infine un Mercoledì che probabilmente sarà la giornata migliore della settimana con cieli azzurri, sereni o poco nuvolosi.
Stà però arrivando la prossima perurbazione atlantica che, ad oggi (ma confermeremo in settimana) sembra ben più organizzata ed intensa della precedente; questa ci raggiungerà nella giornata di Giovedì.



Questo nuovo fronte perturbato sarà anche molto esteso ed interesserà tutta l'Italia da nord, al sud alle isole (con un particolare interessamento, probabilmente, della Sicilia).
Questa volta i fenomeni potrebbero risultare anche forti da Ponente a Levante con intensità crescente man mano che ci si muove verso lo spezzino. Al momento però non ci sentiamo di segnalare alcun avviso, anche perchè GFS, modello da cui il nostro sistema elabra le prevsioni, tende ad "esagerare" sul lungo termine per poi ritrattare man mano che ci si avvicina alla data di previsione (comunque ci torneremo sopra in settimana).
Nel corso poi di Venerdì la perturbazione ci lascerà traslando verso est.

Detto questo vediamo un rapido sunto previsionale per il periodo 20-26 Novembre 2021:

Sabato 20 cieli sereni o poco nuvolosi. Qualche addensamento in più sui settori centrali per il sollevamento delle nebbie padane. Nebbie nelle valate padane. Venti deboli o assenti, precipitazioni assenti, temperature stazionarie.

Domenica 21 cieli molto nuvolosi. AL mattino asciutto quasi ovunque (forse qualche blando fenomeno a Ponente) poi col passare delle ore comparsa da Ponente a Levante prima di gocciolamenti, poi blandi piovaschi e dalla serata piogge deboli. Temperature massime in calo, minime stazionarie o in lieve aumento. Venti deboli meridionali.

Lunedì 22 ancora cieli molto nuvolosi. La notte ancora residui deboli fenomeni in esaurimento nel corso della mattinata. Pomeriggio asciutto. Temperature stazionarie, venti deboli o moderati in rotazione ai quadranti settentrionali.

Martedì 23 al mattino ancora cieli molto nuvolosi ma con schiarite via via sempre più ampie fino a cieli sereni o poco nuvlosi dal pomeriggio. Precipitazioni assenti, venti deboli settentrionali, temperature massime in aumento, minime in calo dalla serata.

Mercoledì 24 cieli sereni o poco nuvolosi. Precipitazioni assenti, venti eboli settentrionali, temperature massime in leggero aumento, minime in calo.

Giovedì 25 cieli molto nuvolosi. Piogge tra moderate e forti. Venti moderati dai quadranti meridonali, temperature minime in leggero aumento, massime in sensibile calo (AGGIORNAMENTI IN SETTIMANA).

Venerdì 26 al mattino nuvole, al pomeriggio sole ma asciutto.

Con questo è tutto, a presto!

Questo articolo è stato letto 1 volte nel mese corrente

La news successiva:
Lunedì grigio e debolmente piovoso. Da Martedì lento miglioramento. Mercoledì bravissima fase soleggiata poi ancora nubi. Entra la tramontana e temperature in calo

Sarà una settimana in cui di sole ne vedremo davvero poco.
Si inizia con un Lunedì[...]


La news precedente:
Alternanza sole e nubi già da Martedì.

Alcune news interessanti dai modelli: il ritorno del sole, difatti, sembra anticipato già al pomeriggio di[...]


SEGUI LE NOSTRE NEWS ANCHE DAL TUO SMARTPHONE!

New Page 1
GENOVAMETEO.IT è un sito amatoriale di previsioni e attualità meteo. Questo sito fornisce informazioni meteorologiche di tipo amatoriale. Non prendere decisioni importanti sulla base delle presenti su questo sito. Webmaster del sito è Marco Ellena. Per qualunque info, richiesta, segnalazione o reclamo si prega di utilizzare il contatto e-mail presente nella sezione "Utility" - "Contatti"