New Page 1

 MenuMaker

Siccità: ecco la situazioni degli invasi genovesi. Si va verso il razionamento?

REPORTAGE

 


A cura di Marco Ellena, 16/6/2022 alle ore 19:45
Recentemente siamo stati a visitare l'invaso del Brugneto che rifornisce in buona parte la Città di Genova (assieme ad altri invasi) e parzialmente la zona di Piacenza.
Volevamo scrivere un'articolo con dati certi, scientifici e quindi abbiamo scritto ad IREN proprietario con IRETI dell'invaso (assieme ad altri nella zona di Genova).
Con piacere IRETI ci ha risposto nella figura dell'Ing. Marco De Giovanni che ringraziamo pubblicamente per la cortesia.
Di seguito pubblichiamo i dati forniti per i 5 invasi gestiti da IRETI/IREN con i metri cubi d'acqua registrati oggi nel 2017, 2021 e 2022 (dati praticamente in tempo reale).











































Dati in mc 20/06/2017 20/06/2021 20/06/2022
Brugneto 23.200.000 23.780.000 18.430.000
Val Noci 1.557.000 2.998.000 1.353.000
Lungo 3.837.000 2.735.000 3.218.000
Lavezze 975.000 2.331.000 1.940.000
Busalletta 4.006.000 4.525.000 3.685.000
  33.575.000 36.369.000 28.626.000


Si evidenzia sicuramente l'eccezionalità dell'evento siccitoso in atto (e che abbiamo evidenziato anche con i dati della nostra centralina purtroppo ormai da mesi) e che tutti e 5 gli invasi mostrano uno stato di sofferenza.
L'invaso che ha registrato il calo più significativo è proprio il Brugneto.
Complessivamente ad oggi gli invasi genovesi registrano 28.626.000 metri cubi d'acqua contro i 36.369.000 metri cubi dello stesso giorno dell'anno scorso con un deficit idrico rispetto allo scorso anno di ben -7.743.000 di metri cubi d'acqua.
Cercando di decifrare questi dati sulla vita di tutti i giorni abbiamo chiesto se tale deficit idrico, se dovesse continuare ed accentuarsi, potrebbe comportare razionamenti idrici.
La risposta è stata che se non capitano eventi ulteriormente aggravanti il razionamento a Genova per la stagione estiva dovrebbe essere scongiurata.
A tal proposito va specificato che il rifornimento idrico ad una Città come Genova non esula solo dalla quantità d'acqua che cade dal cielo ma anche e soprattutto dall'interconnessione delle reti (che consente di pescare acqua da bacini diversi a seconda delle necessità) e ancor di più dal lavoro svolto negli ultimi tempi per limitare il più possibile le perdite d'acqua nelle condotte della rete.
Questo effettivamente è un grandissimo problema perchè in alcune realtà talvolta anche il 50% dell'acqua trasportata viene persa per perdite e guasti vari. E' un fatto molto grave perchè stiamo ormai andando verso un clima in cui l'acqua sarà sempre più carente e "perderla per strada" non è certo la cosa migliore da fare.
La corretta distribuzione e fruizione dell'acqua, dunque, è un'insieme di fattori tra presenza di invasi per l'accumulo, una rete moderna per limitare le perdite e interconnessa per modulare gli apporti idrici come meglio richiesto.
Sappiamo inoltre che il bacino idrico del Brugneto non rifornisce solo il genovesato ma anche il piacentino e quindi abbiamo chiesto in quale proporzione viene distribuita l'acqua del Brugneto tra Genova e Piacenza.
Bene, Piacenza ha diritto ad un rilascio di concessione di 2.500.000 mc/anno che avviene solitamente nel mese di Luglio ma quest'anno il rilascio è stato anticipato al 17/6/2022 causa carenza idrica nell'area padana e nel Trebbia.
Al di la dell'area strettamente collegata alla Città di Genova, IRETI/IREN segnala già qualche criticità su acquedotti minori in particolare quelli con sorgenti o acqua superficiale che potrebbero generare nelle prossime settimana qualche criticità nell'entroterra di Genova e su alcune non specificate località costiere.

Ringraziamo ancora IREN e IRETI nella figura dell'Ing. Marco De Giovanni per la gentilezza e per i dati forniti ad una realtà piccola come genovameteo.it che cerca comunque di fare sempre del suo meglio per rispetto a chi ci segie e legge.
Buona giornata a tutti!



Questo articolo è stato letto 8 volte nel mese corrente

La news successiva:
Fino almeno al 10 Luglio...zero piogge!

Non stiamo scrivendo molto ultimamente perchè obiettivamente non c'è nulla da scrivere perchè la situazione è[...]

La news precedente:
Si apre uno spiraglio per le piogge Martedì prossimo?

Dopo innumerevole tempo i modelli ci aprono uno scenario che potrebbe dare respiro alle terre ormai[...]


SEGUI LE NOSTRE NEWS ANCHE DAL TUO SMARTPHONE!

New Page 1
GENOVAMETEO.IT è un sito amatoriale di previsioni e attualità meteo. Questo sito fornisce informazioni meteorologiche di tipo amatoriale. Non prendere decisioni importanti sulla base delle presenti su questo sito. Webmaster del sito è Marco Ellena. Per qualunque info, richiesta, segnalazione o reclamo si prega di utilizzare il contatto e-mail presente nella sezione "Utility" - "Contatti"