Scoprire Genova

New Page 1

 MenuMaker

Scoprire Genova

 

percorso storico: P.za Matteotti - Caricamento (porto antico)

Appena giunti in P.za Matteotti, girando subito a Sinistra si accede a Via S. Lorenzo. La via, oggi pedonale, rappresenta molto per la "nuova Genova": il percorso di riqualificazione urbana, infatti, ha avuto origine a partire da tale strada ed ha rappresentato, successivamente, un importantissimo modello imitato non solo nella stessa Genova (in altre zone del centro storico) ma anche da molte altre citt europee.

La strada, infatti, originariamente era percorsa dal normale traffico cittadino. Il risultato fu che la via, non essendo molto ampia, diveniva nelle ore di punta massima di traffico una vera e propria camera a gas con indubbi problemi per la salute dei cittadini e delle facciate dei palazzi.

Con le opere di restaling per il G8 del 2001, sono giunti fondi che hanno consentito importanti opere di ripristino delle facciate storiche dei palazzi, la sistemazione nella via di una nuova pavimentazione e sopratutto la chiusura al traffico della via stessa.

Tali opere di ripristino e di pedonalizzazione della via hanno portato oltre che un miglioramento indubbio della qualit della vita della zona un enorme vantaggio per le attivit commerciali che hanno visto la via un tempo poco transitata dai pedoni per via dell'inquinamento atmosferico ed acustico, improvvisamente presa d'assalto quotidianamente dai pedoni. Questo fatto stato reso possibile da un ottimo restiling della via ma anche alla sua strategica collocazione come via di collegamento tra due poli attrattivi importanti quali il Porto Antico e P.za De Ferrari.

Circa a met di Via S. Lorenzo, scendendo sulla destra, si apre P.za S.Lorenzo che consente di accedere alla cattedrale di Genova, appunto la Cattedrale di S. Lorenzo.

Nella stessa Cattedrale presente una bomba inesplosa della seconda guerra mondiale lanciata da un attacco aereo e che ha miracolosamente lasciato illesa la Cattedrale.

Nei sotterranei della chiesa allestita una mostra molto bella con i "tesori" di S. Lorenzo ove sono collezionati numerosi oggetti di valore della curia genovese.

In fondo a via S. Lorenzo, svoltando sulla destra, dopo qualche decina di metri, sulla sinistra si pu osservare Palazzo S. Giorgio.

Tale palazzo, riccamente affrescato, attualmente sede dell'autorit portuale di Genova.

Subito dietro a Palazzo S. Giorgio si accede all'area del Porto Antico.

Tale area era prima del 1992 lasciato ad ormai poche attivit portuali e completamente inacessibile alla popolazione. Successivamente l'architetto Renzo Piano (anch'egli genovese) ridisegn l'area per le colombiadi del '92. In tale occasione venne aperto per la prima volta l'Acquario di Genova (che chiuse successivamente per qualche tempo a causa della cattiva gestione dello stesso, ma che poi riapr fino ai giorni d'oggi). Oggi l'area rappresenta il pi grande polo ludico cittadino.

Oltre all'ormai famosissimo Acquario di Genova oggi nell'area si pu trovare la "Bolla" di Renzo Piano (una sfera di vetro e cristallo) al cui interno si trovano alcune specie di uccelli e una piccola "rappresentanza" della ricca collezione di felci del Comune di Genova.

Sullo stesso ponte ove presente l'Acquario di Genova e la sfera di Renzo Piano, alla sua sommit presente un isola artificiale galleggiante costruita su delle vecchie chiatte (unica citt d'Italia ad annoverare nella sua toponomastica un'isola artificiale) da cui si ha una vista del porto antico dal mare ed in fondo all'orizzonde si scorge tra moderni grattacieli di vetro la Lanterna di Genova.

Oltre ad Acquario, Sfera ed isola si trova una tensostruttura sotto la quale nel periodo invernale viene allestita una pista di pattinaggio sul ghiaccio a pochi metri dal mare (vedi foto a lato!!)

Subito a lato di tale tensostruttura presente il "Bigo".

Tale struttura anche il simbolo dell'area del Porto Antico e su un suo braccio sale un ascensore panoramico (appunto il "bigo") dal quale sipu godere di un favoloso panorama del centro cittadino.

Oltre alle strutture sopra citate l'area propone altre importanti strutture come una multisala da 10 sale, un ampio negozio di musica, gelaterie e bar vari, una piscina all'aperto galleggiante sul mare e un importante mostra permanente dello scenografo genovese Emanuele Luzzati sita all'interno di una porta (Porta Siberia) anch'essa restaurata.

>>>Avanti>>>

<<<Indietro<<

COME MUOVERSI A GENOVA

Genova una Citt di circa 600.000 abitanti e per questo pu essere considerata una media-grande Citt ma a causa della sua orografia spesso molto stretta e concentrata. Per questo molte delle sue arterie viarie sono spesso congestionate e trovare parcheggio (fuori dai grandi poli turistici) un grosso problema nonch molto oneroso dal punto di vista economico.

Genova dotata di una fitta rete di trasporto pubblico che annovera oltre ai classici autobus ascensori, funicolari, navebus, treno metropolitano (che si pu prendere con il biglietto ordinario treno+bus acquistabili nelle emettitrici automatiche o nelle edicole abilitate che sono molte a Genova), cremagliere.

Vi consigliamo dunque di usufruire della rete su ferro (la cui mappa scaricabile QUI) per i grossi spostamenti e degli altri mezzi per spostamenti pi brevi onde evitare lunghi viaggi e perdite di tempo.

Un'elenco completo delle linee potete trovarle nel sito ufficiale di AMT GENOVA.

 

New Page 1
GENOVAMETEO.IT un sito amatoriale di previsioni e attualit meteo. Questo sito fornisce informazioni meteorologiche di tipo amatoriale. Non prendere decisioni importanti sulla base delle presenti su questo sito. Webmaster del sito Marco Ellena. Per qualunque info, richiesta, segnalazione o reclamo si prega di utilizzare il contatto e-mail presente nella sezione "Utility" - "Contatti"